Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

A2 M nord. Report 7^ giornata

Pallanuoto
images/joomlart/article/b1306ed7c951459c25bc953966a917ad.jpg

Concluse le partite della settima giornata del girone nord del campionato di pallanuoto di serie A2. La capolista Imperia batte 9-4 l'Ancona e approfitta della sconfitta dello stop della Florentia, scontitta a Lavagna 14-9, per restare sola al comando della classifca con 21 punti. 


Programma e risultati


BRESCIA WATERPOLO-CROCERA STADIUM 8-5


brescia 3

BRESCIA WATERPOLO: Voltolini, Scropetta, Zugni, Zanetti, Maitini 2, Vannini, Tortelli 3 (1 rig.), Di Rocco 1, Gianazza 1, Pederzoli Fabio 1, Dalla Bona, Tononi, Gianazza. All. Sussarello
CROCERA STADIUM: Foroni Lo Faro, Pedrini, Giordano, Maiocchi, Congiu 1, Davite, Siri, Tortora, Fulcheris 2 (1 rig.), Dellepiane, Bavassano, Marenco, Fulcheris 2. All. Damonte
Arbitri: Braghini e Valdettaro
Note: parziali 3-0, 1-1, 2-1, 2-3. Espulso per proteste Maitini (B) nel secondo tempo. Uscito per limite di falli Zugni (B) nel terzo tempo. Superiorità numeriche: Brescia Waterpolo 3/8 + un rigore, Crocera Stadium 3/8 + un rigore. Spettatori 100 circa


Il Brescia Waterpolo controlla la partita dall'inizio e ottiene una vittoria importante, che le consente di iniziare a guardare la zona alta della classifica. Dopo un primo tempo sotto tono, dominato dai padroni di casa con le reti di Perderzoli e Maitini (2), gli ospiti si sbloccano con una gol di Andrea Fulcheris (3-1) verso la fine del secondo parziale. I ragazzi di Sussarello gestiscono il vantaggio con grande concentrazione senza mai lasciarsi sorprendere dagli avversari. La Crocera non si perde d'animo e abbozza una rimonta nell'ultima frazione di gioco con Luca Fuclheris (2 gol) e Congiu che segna a venti secondi dal termine il -2. Poco dopo Gianazza chiude la partita firmando la rete del definitivo 8-5.


CHIAVARI NUOTO-PROMOGEST 5-10


ChiavariPromogest28 01 17

CHIAVARI NUOTO: Massaro, Ghio, Dainese, Prian, Oliva, Barrile 1, Marciano 2, Parassini, Raineri, Botto, Croce 2, Chiavaccini, Grassi Lucetti. All. Mangiante
PROMOGEST: Cavo, Coluccia, Licata 1, Mugnaini 2, Canna 1, Contini, Pagliara, Vuleta 4, Deidda, Cambiaso, Calli, Russo 1, Postiglione 1. All. Pettinao
Arbitri: Carmignani e Dantoni
Note: parziali 2-1, 1-2, 2-4, 0-3. Superiorità numeriche: Chiavari 1/8, Promogest 2/12. Spettatori 100 circa


La Promogest ha la meglio sul Chiavari grazie anche al poker realizzato da Vuleta. Nel primo tempo i padroni di casa si portano avanti 2-1 con la doppietta di Marciano che risponde al vantaggio realizzato da Canna. La seconda frazione termina con lo stesso risultato ma a parti invertite: Mugnaini e Russo segnano per gli ospiti, Croce per i liguri. La Promogest prende il largo nella seconda parte di gara: 7 gol, di cui 4 del protagonista Vuleta, che trascina i compagni alla vittoria.


RN IMPERIA 57-VELA NUOTO ANCONA 9-4


imperia velanuoto

RN IMPERIA 57: Conti, Mensi 1, Ramone, Rocchi 1, Pedio, Tabbiani, Durante, Corio 1, Novara 1, Soma' 3 (1 rig.), Rocchi 1, Cesini 1, Mirabella. All. Pisano.
VELA NUOTO ANCONA: Santini, Pugnaloni, Spadoni 1, Pantaloni 1 (1 rig.), Baldinelli, Delle Monache 1, Perciballe, Messina, Dipalma, Sabatini, Pieroni 1,
Cardoni. All. Pace.
Arbitri: Baretta e Polimeni.
Note: parziali 3-0, 1-2, 2-2, 3-0. Uscito per limite di falli nel terzo tempo Mensi (I). Espulsi per proteste Pantaloni (A) e Delle Monache (A) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: RN Imperia 57 2/6 + un rigore e Vela Nuoto Ancona 0/7 + un rigore. Vela Ancona con 12 giocatori a referto. Spettatori 100 circa


La RN Imperia centra la settima vittoria consecutiva e si conferma in testa alla classifica del girone nord. Parte forte la squadra allenata da Pisano; nei primi 8 minuti segna a tabellone 3-0 con Corio, Somà e Cesini. Entra in partita la Vela Ancona: la prima rete a referto è di Spadoni e la seconda di Pantaloni che trasforma un tiro dai cinque metri, guadagnato da Mensi (3-2). Tra la fine del secondo tempo e l'inizio del terzo i padroni di casa piazzano un altro break di 3-0 con Somà, Novara e Mensi. Gli ospiti con Delle Monache e Pieroni provano a restare nella scia. Il terzo break di 3-0 è una sentenza che chiude definitivamente la partita 9-4. Imperia vola, Vela Ancona resta ultima in classifica.

CS PLEBISCITO PADOVA-SPAZIO RN CAMOGLI 9-8

plebiscito 2


CS PLEBISCITO PD: Destro, Segala, Calabresi, Seymour 1, Savio 2, Barbato 2, Gottardo, Robusto 1, Zanovello, Dal Bosco Mirco, Rolla, Conte 2, Tomasella 1. All. Fasano
SPAZIO RN CAMOGLI: Celli, Beggiato 2 (1 rig.), Iaci 2, Antonucci 1, Federici, Daniele, Guenna, Solari, Cocchiere 3, Gatti, Molinelli, Benvenuto Riccardo, Caliogna. All. Magalotti
Arbitri: Bonavita e Guarracino
Note: parziali 4-2, 3-1, 1-2, 1-3 Espulsi per proteste Zanovello (P) e Rolla (P) nel primo tempo, Molinelli (C) e Gottardo (P) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Plebiscito Padova 4/12, Spazio RN Camogli 2/8 + un rigore. Spettatori 200 circa


Il Plebiscito Padova conquista una bella vittoria dopo aver resistito al Camogli che, sebbene sempre in svanataggio, ha dato parecchio da fare agli avversari, soprattutto nei minuti finali. Gli ospiti aprono le marcature con Cocchiere e i padroni di casa ribaltano immediatamente la situazione con un sonoro break di quattro gol. Il Camogli tenta in ogni modo di rimanere in partita e arriva a -3 a fine terzo tempo. Da brividi l'ultimo periodo: Iaci e Cocchiere segnano per il -1 (8-7 a metà quarto tempo), replica Savio per i veneti e il risultato viene rimesso in discussione dal rigore tirato da Beggiato a poco più di due minuti dal termine (9-8). La rimonta, però, resta incompiuta. Con questo successo Padova si affaccia nella parti alte della classifica.


PRESIDENT BOLOGNA-RN SORI 12-2

BolognaSori28 01 17

PRESIDENT BOLOGNA: Mugelli, Martelli 1, Barboni 1, Baldinelli 2, Moscardino, Dello Margio 1, Baldinelli 2, Belfiori, Dozza, Pozzi, Cocchi 2, Cecconi 3, De Santis. All. Gamberini
RN SORI: Agostini, Elefante, Rezzano, Megna 1, Froda', Stagno, Digiesi, Percoco, Penco, Giacobbe, Loomis 1, Zunino. All. Cipollina
Arbitri: Barletta e Minelli
Note: parziali 0-0, 5-2, 4-0, 3-0. Espulso per limite di falli Megna (S) nel quarto tempo. Superiorità numeriche President Bologna 1/8, RN Sori 2/8. Spettatori 100 circa


Partita a senso unico. La President Bologna supera la Rari Nantes Sori grazie alla tripletta di Cecconi. Il primo tempo termina sullo 0-0, ma il secondo è ricco di gol: finisce 5-2 per i padroni di casa che vanno a segno con Baldinelli, Barboni, Dello Margio, Cecconi e Cocchi; per gli avversari trovano la rete Megna e Loomis. Gli emiliani tracciano il solco nella terza frazione con la doppietta di Baldinelli e i gol di Cecconi e Martelli (9-2). Il divario aumenta nell'utlimo quarto di gara, che si conclude sul 3-0, con le firme di Baldinelli, Cocchi e Cecconi.


LAVAGNA 90 DIMEGLIO-RN FLORENTIA 14-9


lavagna 2

LAVAGNA 90 DIMEGLIO: Graffigna, Bassani 1, Luce, Pedroni, Oneto 1, Cimarosti 5, Gabutti Antonio, Agostini 1, Cotella 1, Martini 1, Bomo Sebastian, Parisi 4, Casazza. All. Risso
RN FLORENTIA: Cicali, Generini, Cranco, Coppoli 5 (2 rig.), Turchini, Colombo, Bosazzi, Dani, Turchini, Tomasic 3, Astarita 1, Di Fulvio, Sammarco. All. De Magistris
Arbitri: Boccia e Rovida
Note: parziali 2-2, 5-2, 3-3, 4-2. Espulso per proteste Cotella (L) e per simulazione Tomasic nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Lavagna 90 Di Meglio 5/10 + un rigore fallito da Martini (parato da Cicali), RN Florentia 2/16 + un rigore. Spettatori 100 circa


Senza troppe difficoltà il Lavagna 90 Di Meglio ottiene una vittoria preziosa ai danni della Rari Nantes Florentia. La formazione allenata da De Magistris rimane aggrappata al match per tre tempi, poi il Lavagna dilaga e chiude l'incontro con un vantaggio di 5 gol. Perfetto equilibrio nel primo quarto: a Tomasic e Coppoli rispondono Agostini e Martini. I ragazzi di Risso tentano l'allungo ma Coppoli trasforma per i toscani il rigore che consente di non far prendere troppo il largo agli avversari. Nel terzo parziale sale in cattedra Cimarosti che firma tre gol; dall'altra parte Coppoli supera Graffigna siglando il -3 che mantiene i giochi ancora aperti (10-7). La Florentia ci prova, il Lavagna non si distrae. E' Bassani a tre minuti dal fischio finale che chiude i conti e consente al Lavagna di rimanere a ridosso delle prime della classe.

Play by play e classifica