Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Preolimpico di Trieste. Vince l'Ungheria, Grecia terza e prima riserva per Tokyo

Pallanuoto
images/large/AD5_2678.jpg

Ultima giornata del torneo preolimpico di pallanuoto femminile al centro federale di Trieste. La qualificazione alle Olimpiadi l' hanno conquistata sabato Ungheria e Olanda che in semifinale hanno rispettivamente sconfitto Italia e Grecia.  Le magiare nella finale per il primo posto battono 13-11 le olandesi; le elleniche in quella per il terzo posto superano 10-4 le azzurre, diventando la prima riserva per i Giochi.
Finale 7° posto. La vince Israele che supera 13-10 la Slovacchia. Il break vincente delle israeliane nel quarto tempo con le reti in sequenza di Bogachenko e Tal, che fissano l'11-9 che spegne le chance di rimonta delle slovacche.
Finale 5° posto. Quinta è la Francia che supera 12-10 il Kazakistan. Le kazake, sempre indietro nel punteggio, restano aggrappate al match fino al 10-9 di metà quarto tempo; poi l'accelerazione decisiva delle transalpine con la doppietta di Guillet che vale il 12-9 determinante.
Finale 3° posto. Sul gradino più basso del podio sale la Grecia che supera l'Italia e diventa la prima riserva per le Olimpiadi, cui parteciperà in caso di una rinuncia. Vittoria meritata per le elleniche, sempre avanti nel punteggio e sul 4-2 a metà gara. Lo strappo definitivo delle greche avviene alla fine del terzo tempo: l'Italia rientra sul -2 (5-3) con Garibotti; ma poi arriva il break determinante della squadra di Lorantos che si porta sull'8-3 con i gol di Tsoukala e i due di Elefhteria Plevritou. Ultima frazione in cui calano le energie da entrambe le parti: Elefhteriadou replica ancora a Garibotti (9-4). La firma di Tsoukala a novanta secondi dalla fine vale il definitivo 10-4.
Finale 1° posto. L'Ungheria vince il torneo preolimipico, battendo in finale l'Olanda. Le squadre accusano la stanchezza, ma offrono comunque una partita avvincente. Nel secondo tempo le ungheresi vanno avanti 6-4; le olandesi ricuciono lo strappo con i gol di Sleeking e Van de Kraats per il 6-6 in apertura di terza frazione. Poi arriva lo strappo delle magiare con le reti in sequenza di Garda, Keszthelyi e la doppietta di Rybanska che portano il punteggio sul 10-6. Le orange tornano tre volte sul -2 (10-8, 11-9 e 12-10); ma ci pensa la rete del 13-10 di Leimeter a cento secondi dalla fine a decidere la partita. Nell'ultimo minuto a segno Keuning che fissa il 13-11 conclusivo.

Finali - domenica 24 gennaio
(21) Slovacchia-Israele 10-13 (1-2, 4-1, 3-5, 2-3) play by play / finale 7° posto
(22) Kazakistan-Francia 10-12 (1-3, 3-3, 4-3, 2-3) play by play / finale 5° posto
(23) Grecia-Italia 10-4 (4-1, 0-1, 4-1, 2-1) play by play / finale 3° posto - trasmessa in diretta streaming su raisport.rai.it 
(24) Olanda-Ungheria 11-13 (3-4, 2-2, 3-5, 3-2) play by play / finale 1° posto (ha arbitrato Severo) - trasmessa in diretta su Rai Sport + HD

Fase a gironi

Classifiche
Girone A: 1. Italia 5, 2. Olanda 5, 3. Francia 2, 4. Slovacchia 0
Girone B: 1. Grecia 6, 2. Ungheria 4, 3. Kazakistan 1, 4. Israele 1

Martedì 19 gennaio
(B) Ungheria-Israele 27-2 (7-2, 3-0, 9-0, 8-0) play by play (ha arbitrato Severo)
(B) Grecia-Kazakistan 13-5 (4-1, 4-1, 3-2, 2-1) play by play
(A) Francia-Italia 6-19 (1-5, 0-5, 2-3, 3-6) play by play - trasmessa in diretta su Rai Sport + HD
(A) Olanda-Slovacchia 22-2 (6-0, 4-0, 8-0, 4-2) play by play

Mercoledì 20 gennaio
(B) Ungheria-Kazakistan 23-6 (7-2, 6-3, 5-1, 5-0) play by play (ha arbitrato Severo)
(B) Grecia-Israele 20-1 (7-0, 3-0, 5-1, 5-0) play by play
(A) Olanda-Italia 7-7 (2-1, 1-2, 3-3, 1-1) play by play  - tramessa in diretta su Rai Sport + HD
(A) Francia-Slovacchia 17-9 (5-2, 1-5, 6-1, 5-1) play by play

Giovedì 21 gennaio
(B) Ungheria-Grecia 5-8 (1-1, 1-2, 1-3, 2-2) play by play  - trasmessa in diretta streaming su sito www.raisport.rai.it e in differita, dalle 16.00, su Rai Sport + HD
(A) Francia-Olanda 6-15 (2-8, 2-1, 2-3, 0-3) play by play
(A) Italia-Slovacchia 26-4 (6-1, 7-0, 5-2, 8-1) play by play - tramessa in diretta su Rai Sport + HD
(B) Israele-Kazakistan 7-7 (2-2, 1-2, 1-2, 3-1) play by play (ha arbitrato Severo)

Quarti di finale - venerdì 22 gennaio 
Orari modificati per esigenze televisive
(16) Slovacchia-Grecia 3-22 (1-4, 0-5, 2-7, 0-6) play by play
(14) Francia-Ungheria 7-20 (2-4, 1-3, 2-5, 2-8) play by play
(15) Italia-Israele 15-6 (3-0, 3-1, 7-1, 2-4) play by play - trasmessa in diretta su Rai Sport + HD
(13) Olanda-Kazakistan 19-6 (5-1, 4-2, 4-0, 6-3) play by play (ha arbitrato Severo)

Semifinali - sabato 23 gennaio
(17)  Kazakistan-Slovacchia 11-10  (2-3, 4-2, 1-2, 4-3) play by play / semifinale 5° posto
(18) Francia-Israele 11-6 (2-1, 2-0, 5-2, 2-1) play by play / semifinale 5° posto
(19) Olanda-Grecia 7-4 (1-2, 2-2, 2-0, 2-0) play by play / semifinale 1° posto - trasmessa in diretta streaming su raisport.rai.it
(20) Ungheria-Italia 13-10 (3-1, 2-2, 4-4, 4-3) play by play / semifinale 1° posto - trasmessa in diretta su Rai Sport + HD

photo credit Andrea Staccioli / DBM