Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

A2 M sud. Report 19^ giornata

Pallanuoto
images/joomlart/article/a45e0aaa64f96630af9e5608688eb00c.jpg

Campionato serie A2 maschile di pallanuoto


19^ giornata - sabato 29 aprile


Girone sud


LATINA PALLANUOTO-WATERPOLO BARI 13-10


latina bari
LATINA PALLANUOTO: Bonito, Simeoni 2, Mattiello 1, Zilli, Mauti, Falco, Mellacina 1, Priori 3, De Bonis, Sabioni 2, Aiello 1, Barberini 3, Marini. All. Formica.
WATERPOLO BARI: Tramacera, Gregorio 1, Sassanelli 2, Scamarcio, Provenzale 4 (1 rig.), Nosovic 1, Padolecchia, Santamato, Di Pasquale 1, Palmisano, De Risi, Patti 1, Orsi. All. Risola.
Arbitri: Ercoli e Magnesia.
Note: parziali 4-2, 3-2, 3-3, 3-3. Espulso Aiello (L) per proteste nel primo tempo. Uscito per limite di falli De Bonis (L) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Latina Pallanuoto 1/7 + un rigore (parato); Waterpolo Bari 6/9 + un rigore. Spettatori 100 circa.


Torna alla vittoria la Latina Pallanuoto dopo gli stop delle ultime due giornate, dominando, alla piscina comunale di Anzio, la Waterpolo Bari che si porta sul meno uno nel primo (3-2), e nel terzo tempo (7-6) e (8-7) ma che non riesce mai a passare in vantaggio. Subito avanti i padroni di casa con Aiello e Priori; Provenzale, con una doppietta, e Priori portano le squadre al 3-2. Tra la fine del primo periodo e l'inizio del secondo la Latina Pallanuoto mette a segno il primo break registrando a tabellone il 6-2. Accorciano Sassanelli e Nosovic (6-4), Barberini segna il 7-4; Provenzale e di nuovo Sassanelli vanno a rete per il meno uno (7-6). Dopo alcune schermaglie, Simeoni e Sabioni segnano il 10-7 di fine terzo tempo, vantaggio che la Latina Pallanuoto mantiene fino 13-10 di fine partita.


NC CIVITAVECCHIA-CAMPOLONGO HOSPITAL RN SALERNO 8-10


CivitavecchiaSalerno29 04 17


NC CIVITAVECCHIA: Visciola, Muneroni, Iula 1, Chiarelli, Zanetic 2, Calcaterra, Minisini, Quaglio 1, Romiti 1, Castello 1, Checchini 2, Muneroni, Caponero. All. Silvestri
CAMPOLONGO HOSPITAL RN SALERNO: Noviello, Fortunato, Maras 3, Migliaccio, Pasca Di Magliano, Pica 3, De Luce, Momente', Gallozzi 2, Parrilli, Saviano 2, Ingrosso, Scotti Galletta. All. Citro
Arbitri: Ceccarelli e Romolini
Note: parziali 3-3, 1-2, 1-2, 3-3. Spettatori 100 circa. Superiorità numeriche: NC Civitavecchia 1/5, Campolongo Hospital RN Salerno 4/7.


Le triplette di Pica e Maras permettono alla Campolongo Hospital RN Salerno di superare in trasferta la NC Civitavecchia. Il primo tempo è molto equilibrato e termina sul risultato di 3-3.Gli ospiti chiudono avanti 5-4 la seconda frazione con i gol di Saviano e Pica, che poi allungano 7-5 dopo tre quarti di match e 10-7 a metà dell'ultimo quarto. Tre punti importanti per la RN Savona che vede i playoff sempre più vicini.


 NUOTO CT-TELIMAR 13-6


NuotoCT 2
NUOTO CT: Graziano, Catania 1, Maiolino 3, La Rosa 2, Alessio, Ferlito  1, Torrisi 1, Condemi, Kacar 1, Privitera, Russo 1, Stojcic 3, Pellegrino. All. Dato
TELIMAR: Serrentino, Vinko, Galioto, Di Patti, Lo Dico, Geloso 1, Giliberti, Geloso, Lo Cascio 3, Fabiano, Pesenti 2, Sansone. All. Schimmenti
Arbitri: Collantoni e Iacovelli
Note: parziali 4-0, 4-3, 2-2, 3-1 Superiorità numeriche: Nuoto Catania 2/9, Telimar 3/14. Uscito per limite di falli Privitera nel terzo tempo (C). Espulso per mancanza di rispetto Giliberti (T) nel quarto periodo. Spettatori 200 circa. Telimar mette a referto 12 giocatori.


In controllo fin dall'inizio della gara, il Nuoto Catania conquista una vittoria che le permette di rimanere in piena corsa per i play off. Partono forte i ragazzi di coach Dato che dopo i primi otto minuti conducono per 4-0 grazie alla doppietta di Stojcic, seguito da Maiolino e Kacar. Gli ospiti si sbloccano nel secondo tempo con Pesenti, al quale risponde Maiolino. Pesenti supera di nuovo Graziano, ma i padroni di casa sono bravi a tenere a distanza gli avversari e con Ferlito si portano sul +5 (7-2). Lo Cascio prova a trascinare i suoi ma La Rosa, due volte, e Stojcic replicano immediatamente aumentando il distacco per il decisivo 10-3. Il definitivo 13-6 è di Lo Cascio a 4'48'' del quarto periodo.


POL MURI ANTICHI-CC 7 SCOGLI 21-12


muri antichi 2
POL MURI ANTICHI: Gangi, Scebba 1, Castagna 1, Reina 3, Mulcahy 4, Cassarino 2, Impellizzeri 1, Vinci 1, Belfiore 1, Indelicato 2, Paratore 1, Muscuso 2, Lombardi 2. All. Puliafito
CC 7 SCOGLI: Cozzolino Pipicelli, Iemmolo, Di Caro, Polifemo, Motta 1, Di Silvestro, Giacoppo 4, Zappulla L., D'amico 3, Zappulla A., Denaro, Bernaudo 4. All. Platania
Arbitri: Chimenti e Lo Dico
Note: parziali 7-5, 4-1, 5-2, 5-4. Superiorità numeriche: Pol Muri Antichi 8/12, CC7 Scogli 5/8. Uscito per limite di falli Polifemo (C) nel quarto tempo. Espulso per proteste l'allenatore CC7 Scogli Platania nel terzo tempo. CC7 Scogli con 12 giocatori a referto. Spettatori 150 circa.


Ennesimo ko per la CC 7 Scogli sconfitta 21-12 dalla Polisportiva Muri Antichi. Match mai in discussione con i Padroni di casa mandano a referto tutti i giocatori di movimento, con quaterna di Mulcahy e tripletta di Reina. Nella formazione ospite onore gli ultimi a mollare sono Giacoppo e Bernaudocche firmano quattro reti ciascuno. Grazie a questa vittoria i ragazzi di coach Puliafito si allontanano forse definitivamente dalla zona playout, mantenendosi a metà classifica.


ROMA NUOTO-ROMA 2007 ARVALIA 18-13


RomaArvalia29 04 17


ROMA NUOTO: De Michelis, De Robertis, Faraglia, Fiorillo 3, Panerai 2, Navarra 3, Spione 2, Moroni 1, Lapenna 2, Setka 2, Faiella, Letizi 2, Pinci 1. All. Fiorillo
ROMA 2007 ARVALIA: Rossi, Sebastiani, Re 1, De Luca, Mazzi, Lisi, Di Santo 1, Ferrante 2, Sacco 3, Sebastiani 3, Spiezio 3, Accorsi, Gilardi. All. Bevilacqua
Arbitri: Luciani e Severo
Note: parziali 5-4, 4-4, 5-3, 4-2. Spettatori 150 circa. Superiorità numeriche: Roma Nuoto 1/2, Roma 2007 Arvalia 2/4. Uscito per limite di falli Navarra (RN) nel quarto tempo.


La Roma Nuoto supera la Roma 2007 Arvalia nel derby romano grazie ad una splendida prova offensiva corale e consolida ulteriormente la prima posizione in classifica. I padroni di casa chiudono avanti 5-4 il primo tempo con le doppiette di Fiorillo e Letizi e il gol di Panerai mentre per gli avversari vanno in gol Spiezio, Sebastiani e due volte Sacco. Strappo decisivo della capolista in apertura di terzo tempo con un 4-0 di break, firmato dalla doppietta di Setka, Spione e Panerai, che vale il 13-8. Il gol del definitivo 18-13 è di Navarra. Roma 2007 Arvalia che resta penultima in classifica con 7 punti.


TGROUP ARECHI-RN FROSINONE 11-6


ArechiFrosinone29 04 17


TGROUP ARECHI: Busa', Luongo 1, Giordano, Esposito 2, Lobov 4, Esposito 1, Busa', Iannicelli, De Rosa 1, Baldi 1, Massa 1, Ferrigno. All. Grieco
RN FROSINONE: Carchiolo 1, Murro 2, Bardella, Vitale 1, Perazzetti, Spinelli 2, Scassellati, Onida, Ceccarelli, Salvatori, Carnevali, Vespa. All. Lorenzini
Arbitri: Barletta e Ferrari
Note: parziali 4-3, 2-0, 2-2, 3-1. Spettatori 100 circa. Superiorità numeriche: Tgroup Arechi 3/9, RN Frosinone 3/6. Uscito per limite di falli Salvatori (F) nel terzo tempo.


Un poker di Lobov permette alla Tgroup Arechi di avere la meglio sulla Rari Nantes Frosinone. Il primo tempo è combattuto e termina 4-3 per la squadra di casa. Nella seconda frazione gli uomini di Barletta allungano (6-3) con la doppietta di Lobov. Il terzo periodo si conclude in parità e mantiene le distanze invariate (8-5). Nell'ultimo quarto l'Arechi allunga ulteriormente con i gol di Baldi, Carmine Esposito e Gianluca Esposito mentre per gli ospiti va a bersaglio Murro. Con questa vittoria i padroni di casa si confermano seconda forza insieme alla Nuoto Catania.