Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

EuroBudapest. Mercoledì 7bello col Montenegro

Pallanuoto
images/large/fin_lenwp20200114sta9085_20200114_1910891894646464.jpg

Dopo tre giorni di allenamenti all'Isola Margherita i campioni del mondo del Settebello tornano in gara. Mercoledì 22 gennaio, alle 16.00 alla Duna Arena, affrontano il Montenegro nei quarti di finale di EuroBudapest 2020. Il Montenegro - secondo del gruppo A, con 35 gol segnati e la seconda difesa di tutta la prima fase con 18 reti subite - ha battuto la Turchia 17-6 negli ottavi di finale.
"Affrontiamo una squadra che sta giocando una bella pallanuoto, molto motivata, cambiata in qualche elemento rispetto al mondiale di Gwangju, che gioca da squadra - dice il commissario tecnico Alessandro Campagna - Mi aspetto una partita difficile. Con loro sono sempre battaglie; hanno giocatori straordinari e un ottimo allenatore. Sarà una partita da studiare attentamente e da giocare con coraggio dall'inizio alla fine. Dovremo essere quasi perfetti. E' un quarto di finale e come tale presenta degli aspetti psicologici molto importanti. Siamo abituati a giocare questo tipo di partite ma contro di loro bisogna fare sempre molta attenzione. Stare aggrappati al risultato è importante anche per sfruttare l'aspetto psicologico. Chi vince tra Italia e Montenegro probabilmente affronterà l'Ungheria e sarà una grande opportunità di crescita, però adesso si deve pensare soltanto ai montenegrini".
"Un quarto di finale è sempre difficile - prosegue Michael Bodegas - Il Montenegro è un avversario di grande esperienza con giocatori forti e aggressivi. Ma ce la giochiamo alla pari. Il bilancio si farà alla fine. Puntiamo a vincere l'Europeo senza pensare già alle Olimpiadi. La pressione l'avranno anche i nostri avversari. Siamo consapevoli dei nostri mezzi".

Verso Italia-Montenegro

GLI ULTIMI PRECEDENTI. L'ultimo precedente degli azzurri con il Montenegro è datato 29 gennaio 2019 in Europa Cup a Palermo (successo dell'Italia 11-10) e l'ultimo agli Europei il 19 gennaio 2016 a Belgrado (10-7 per il Montenegro).

IL SETTEBELLO NELLA PRIMA FASE

Italia-Grecia 10-6
Francia-Italia 7-10
Italia-Georgia 18-6

Settebello - primi sette in acqua

con la Grecia: Del Lungo, Di Fulvio, Luongo, Velotto, Echenique, Aicardi e Dolce
con la Francia: Del Lungo, Di Fulvio, Renzuto, Echenique, Figari, Bodegas, Aicardi
con la Georgia: Del Lungo, Di Fulvio, Luongo, Fondelli, Echenique, Figari e Aicardi

Marcatori dopo il girone preliminare (3 partite)

Figlioli 7
Di Fulvio 5
Luongo 5
Echenique 5
Bodegas 5
Renzuto 4
Figari 2
Aicardi 2
Dolce 1
Fondelli 1
Velotto 1

Programma e risultati

Il sito ufficiale

Live streaming

Foto Staccioli/Deepbluemedia.eu