Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Eurojrs a Tbilisi. Grecia ko, finale Italia-Spagna

Pallanuoto
images/large/WhatsApp_Image_2019-08-17_at_19Ita_Gre.jpg

Un ultimo passo verso l'impresa e l'oro da dedicare con tutto il cuore a Nando Pesci, responsabile tecnico dell'under 17 che ci ha lasciato improvvisamente mercoledì 7 agosto, l'Italia, ora affidata a Massimo Tafuro, prosegue nel suo percorso vincente agli europei juniores. Gli azzurri, dopo aver chiuso in testa il gruppo A, aver superato nei quarti (13-6) la Germania e sconfiggono, dopo un match a tratti dominato 13-8 la Grecia e in finale, domenica alle 20.30 (-2 ore in Italia), affronteranno la Spagna che ha fermato 8-5 l'Ungheria. Miglior marcatore per l'Italia Iocchi Gratta che firma una favolosa quaterna (vai al tabellino). 

Regolamento.  Le prime dei gironi vanno direttamente ai quarti di finale, le secondo contro le terze spareggiano agli ottavi di finale. Il gruppo è lo stesso che ha vinto l'argento a Cagliari nella Mediterranean Cup. Gare tutte live ed in diretta streaming sul sito della Len.

Grecia-Italia 8-13
Grecia: Andreadis. Katsagounos 1, Vlassis, Mathiopoulos 1, Chalyvopoulos, Kechalaris 1, Gkillas, Mokkas 3, Zouridis, Tsatalios 1, Sgouridis, Kougiounis 1, Koutroulakis. All. Kravaritis
Italia: Castorina, Cassia 1, Mladossich 1, Gianazza 2, Occhione, Condemi, Balzarini, Silvestri 2, Iocchi Gratta 4, Ferrero 2, De Gregorio, Parrella J., Spinelli 1. All. Tafuro
Arbitri: Andjelic (Srb) e Haentschel (Ger).
Note: parziali 1-5, 1-2, 5-3, 1-3

I convocati: Matteo Iocchi Gratta (Roma Vis Nova), Alessandro Balzarini e Tommaso Gianazza (AN Brescia), Alessio Caldieri (RN Savona), Andrea Mladossich (Pallanuoto Trieste), Francesco Cassia (CC Ortigia), Davide Occhione (Telimar), Jacopo Parrella e Luca Silvestri (Circolo Nautico Posillipo), Roberto Spinelli (Tgroup Arechi), Filippo Ferrero (Bogliasco Bene), Francesco Condemi e Luca Castorina (Nuoto Catania), Alessandro Carnesecchi (RN Florentia) e Daniele De Gregorio (Acquachiara ATI 2000). Nello staff, con il tecnico Massimo Tafuro, l'assistente Arnaldo Castelli, il team manger Alessandro Maizan, il videoanalista Paolo Baiardini, il medico Vincenzo Ciaccio. Arbitro al seguito Luca Castagnola.

Vai al sito ufficiale

GRAZIENANDO800X450