Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Città di Cosenza. Italia-Germania 13-5

Pallanuoto

Sette giorni a Cosenza con gli Europei di Barcellona nei radar. La squadra di Alessandro Campagna è in collegiale in Calabria fino a giovedì 12 luglio e da oggi a domenica è impegnata nel "4 Flags" con Germania, Cina e Olanda. Nella prima partita, trasmessa in diretta streaming sulla pagina ufficiale della Cosenza Nuoto il Settebello batte la Germania 13-5 e la ritroverà il 16 luglio alle 18.30 nella prima partita della fase a gironi dei 33esimi campionati europei. Gli azzurri tracciano il solco nel terzo tempo con la doppietta di Echenique e i gol di Figlioli e Di Fulvio. Best scorer Bodegas con 4 gol. Ad aprire il quadrangolare Cina e Olanda, diretta da Arnaldo Petronilli in coppia con il tedesco Gernot Haentschel, col successo degli orange di van Galen 11-6. La gara degli azzurri è arbitrata dal croato Nenad Peris e dall'olandese Michael Zwart. 

Cina-Olanda 6-11
Cina. Wu Honghui, Qin Fada, Peng Jinghao 1, Chen Jinghao, Xie Zekai, Sha Shi, Chen Zhongxian, Chen Rui, Chen Yimin, Chu Chenghao, Zhang Chufeng 5, Tan Feihu, Liang Zhiwei, Zhu Gelin. All. Petar Porobic
Olanda. Wagenaar, van der Burg, Winkelhorst 2, van der Horst, van Ljperen 1, Lindhout, Gottemaker, Nispeling 1, Muller 1, Janssen 1, Koopman, Lucas 1, de Koff 4, Filipovic. All. Robin van Galen
Arbitri: Petronilli (Italia) e Haentschel (Germania)
Note: parziali 0-3, 0-1, 3-4, 3-3. Uscito per limite di falli nel quarto tempo Tan Feihu

Italia-Germania 13-5
Italia. Del Lungo, Di Fulvio 1, Molina Rios, Figlioli 3, Fondelli 1, Velotto, Renzuto Iodice, Gallo 1, Presciutti, Bodegas 4, Echenique 2, Bertoli 1, Nicosia, Dolce. All. Alessandro Campagna
Germania. Schenkel, Reibel 1, Van der Bosch 1, Real 1, Preuss, Jungling 1, Illinger, Strelezkij, Kuppers, Cuk, Restovic 1, Eidner, Gotz, Zech, Schulz. All. Hagen Stamm
Arbitri: Peris (Croazia) e Zwart (Olanda)
Note: 2-3, 3-1, 4-0, 4-1.  



FOTO 2
 
"Qui a Cosenza mi sento un po’ come a casa – dichiara il commissario tecnico del Settebello Alessandro Campagna nella conferenza stampa di presentazione nella sede del Coni di Cosenza - Ammiro la passione che ci mettete in tutte le cose, come dimostra anche l’organizzazione di questo torneo. Cosenza è una elite nel panorama nazionale della pallanuoto, specie in campo femminile. Siamo qui in preparazione degli Europei e intendiamo trasmettere emozioni a chi verrà a vederci ed a i ragazzi che vogliono avvicinarsi a questo sport". Campagna ricorda anche un altro buon motivo per il quale è piacevolmente legato a Cosenza. Due aneddoti che sembrano una profezia. "Nel 2001, quando ero stato chiamato la prima volta ad allenare la Nazionale, giocammo qui  un torneo internazionale e l’anno dopo arrivammo secondi agli Europei. Nel 2012, ancora a Cosenza, alla vigilia di Londra 2012 dove conquistammo l’argento olimpico". 

I convocati del Settebello per Cosenza. Zeno Bertoli, Marco Del Lungo e Nicholas Presciutti (AN Brescia), Pietro Figlioli, Andrea Fondelli, Valentino Gallo e Gianmarco Nicosia (BPM Sport Management), Alessandro Velotto e Vincenzo Dolce (CC Napoli), Matteo Aicardi, Jacopo Alesiani, Michael Bodegas, Francesco Di Fulvio, Oscar Echenique, Francesco Massaro, Gullermo Molina e Goran Volarevic (Pro Recco) e Vincenzo Renzuto Iodice (Jug Dubrovnik). Nello staff, insieme al cittì Campagna, l'assistente Amedeo Pomilio, il team manager Alessandro Duspiva, il medico Giovanni Melchiorri, il fisioterapista Luca Mamprin, il preparatore atletico Alessandro Amato e il videoanalista Francesco Scannicchio.

Torneo Città di Cosenza

Venerdì 6 luglio
Cina-Olanda 6-11
Italia-Germania 13-5

Sabato 7 luglio
18.30 Germania-Cina
20.00 Olanda-Italia

Domenica 8 luglio
11.00 Germania-Olanda
12.30 Italia-Cina