Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Arbitri e Delegati. Focus ad Ostia

Pallanuoto
images/joomlart/article/f13708671b158fce8b8b68c62a36bcf9.jpg

Parte dal Centro Federale di Ostia la stagione degli arbitri e delegati. Due giorni intensi alla presenza del Presidente della Commissione Tecnica della LEN Cav. Gianni Lonzi e dei due Cittì Sandro Campagna e Fabio Conti. Il Presidente del GUG Roberto Petronilli e il settorista Massimiliano Caputi, coadiuvati dai Designatori Claudio Maggiolo (A1), Domenico De Meo (A2) e Mario Bianchi (B), si sono confrontati nel consueto incontro annuale con gli arbitri e i delegati analizzando i principali temi tecnici e tattici con l’ausilio di filmati della stagione nazionale ed internazionale appena conclusa.
In particolare il focus è stato posto all’utilizzo delle due mani per impedire il passaggio o il tiro, all’assegnazione del tiro di rigore e alla sua effettuazione, ai controfalli e più in generale alla gestione del centroboa, alle diverse situazioni sul perimetro di gioco con particolare riferimento alle valutazioni sulle ripartenze. Inoltre si è posta l’attenzione sulla gestione della disciplina in generale e i comportamenti delle panchine.
Ai Delegati è stato presentato il nuovo sistema di valutazione basato non più sulla difficoltà dell’incontro. La prestazione tecnica dovrà tener conto di quanto l'arbitro abbia saputo favorire un gioco dinamico e impedito l’aggressività. Altra novità, che vedrà coinvolti anche i due CT delle Nazionali e il Cav. Lonzi nelle valutazioni dei direttori di gara, è finalizzata a favorire il confronto che il mondo arbitrale vuole accentuare con tutte le componenti tecniche del movimento. Un sistema aperto al dialogo per contribuire alla crescita e alla spettacolarità in vista della prossima stagione agonistica.


DSC 4584