Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Serie A1 maschile, La quattordicesima

Pallanuoto
images/joomlart/article/d0ce8aa867996ac1cacd48b4755ead15.jpg

Quattordicesimo turno. Si completa oggi la terza giornata di ritorno del campionato di serie A1 maschile. Ieri il successo in diretta tv della RN Florentia sulla Carpisa Yamamay Acquachiara per 11-9 con il poker di Espanol. 
Nei match di oggi largo successo dell'AN Brescia capolista a punteggio pieno. I lombardi si impongono 16-6 a Roma sulla SS Lazio Nuoto con le triplette di Christian Presciutti, Roberto Calcaterra e Marko Elez. Dieci gol di scarto anche tra la Ferla Pro Recco e la Rari Nantes Bogliasco. I campioni d'Italia vincono 12-2 con la quaterna di Figlioli e restano a -6 dalla vetta.
Sofferta e importante vittoria esterna per la Blu Shelf Savona, che la spunta per 7-6 sul campo dell'Ortigia (tris di Janovic) e torna a -2 dal terzo posto occupato dalla Florentia. Successo casalingo, invece, per il CN Posillipo. Battuto l'Ellevi Nervi 11-8 con otto marcatori a referto e superato il Bogliasco per il sesto posto in classifica. Nel match televisivo, che sarà trasmesso in differita tv da Rai Sport 1 domenica 17 febbraio alle 22.30, vittoria esterna per la Promogest che batte la RN Camogli 9-5 (tripletta di Steardo).
Il massimo campionato maschile torna nel weekend del 22-23 febbraio con la quindicesima giornata, la quarta del girone di ritorno. La caccia alle posizioni playoff e la lotta per non retrocedere si accendono.
 
CN Posillipo-Ellevi Nervi 11-8
CN Posillipo: Cappuccio, Cuccovillo, Rossi 1, Foglio 1, Scalzone, Toth 1, Renzuto Iodice 2, Gallo 2, Kovacs 2, Bertoli 1, Baraldi, Saccoia 1, Negri. All. Occhiello.
Ellevi Nervi: Ferrari, Puccio, D'Alessandro 1, Temellini, Bagnoli, Tyrrell 1, Marziali 2, Ferrero, Lanzoni 2, Mann 1, A. Caliogna 1, Cavo. All. Ferretti.
Arbitri: Ceccarelli e Taccini.
Note: parziali 4-0, 1-3, 4-2, 2-3. Uscito per limite di falli Scalzone (P) nel quarto tempo. In porta per il Posillipo Negri con il numero 13. Ferrari (N) ha parato un rigore a Kovacs nel secondo tempo. Superiorità numeriche: Posillipo 7/11, Nervi 3/8. Spettatori 200 circa.
 
Ferla Pro Recco-RN Bogliasco 12-2
Ferla Pro Recco: Tempesti, F. Lapenna, Madaras 3, Mangiante, A. Fondelli, Felugo 1, Giacoppo 1, Figlioli 4 (1 rig.), Luongo, D. Fiorentini, Aicardi 2, N. Gitto 1, Pastorino. All. Tempestini.
RN Bogliasco: Dinu, Sekulic 1, A. Di Somma 1, Congiu, E. Di Somma, Dufour, Camilleri, Boero, Garofalo, Barillari, Guidaldi, Cocchiere, Gavazzi. All. Del Galdo.
Arbitri: Fusco e Pinato.
Note: parziali 2-0, 3-1, 3-1, 4-0. Tempesti (R) ha parato un rigore a Camilleri nel secondo tempo sul 3-0. Uscito per limite Boero (B) nel quarto tempo. Espulso per gioco violento Figlioli (R) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Recco 6/11, Bogliasco 0/5. In tribuna una squadra cinese allenata dall'ex giocatore statunitense Tony Azevedo. Spettatori 250 circa.
 
Igm Ortigia-Blu Shelf Carisa Savona 6-7
Igm Ortigia: Patricelli, Barranco, Abela, Puglisi, Boyd 4, Napolitano 1, Tringali 1, Di Luciano, Polifemo, Zovko, Vinci, Suti, Negro. All. Baio.
Blu Shelf Carisa Savona: Antona, Alesiani, Damonte 2, Petrovic, E. Colombo, Rizzo, M. Janovic 3 (1 rig.), Fulcheris, G. Bianco, Valania, Michelotti, Deserti 2, Rolle. All. Pisano.
Arbitri: Alfi e Gomez.
Note: parziali 2-2, 2-3, 1-0, 1-2. Uscito per limite di falli Petrovic (S) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Ortigia 3/13, Savona 4/9. Spettatori 200 circa.
 
RN Camogli-Promogest 5-9
RN Camogli: Gardella, Beggiato 1 (rig.), Iaci, Rocchi, L. Fondelli, Cupido 2, Di Rocco, Bruni, Cambiaso, Foti 2, Antonucci, Gandini, Viola. All. Cavallini.
Promogest: Volarevic, M. Luongo 1, Racunica 1, Steardo 3, Klikovac 2, Montaldo, Pagliara, Sassanelli, Nicche, Ercolano 2, Astarita, Russo, Graffigna. All. Pettinau.
Arbitri: Bensaia e Riccitelli.
Note: parziali 0-2, 2-4, 2-0, 1-3. Usciti per limite di falli Astarita (P) nel terzo e Sassanelli (P) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Camogli 0/14, Promogest 4/8. Spettatori 150 circa.
 
SS Lazio Nuoto-AN Brescia 6-16
SS Lazio Nuoto: Sattolo, M. Gitto, Sebastianutti, Vittorioso 1, Latini 2, Colosimo, N. Presciutti, Mandolini 3, Leporale, Maddaluno, Gianni, L. Di Rocco, Gazzarini. All. Di Cecca in sostituzione dello squalificato Formiconi.
AN Brescia: Del Lungo, Valentino, C. Presciutti 3, Legrenzi 1, Loncar 1, R. Calcaterra 3, Mammarella 2, Nora 1, Binchi 2, Elez 3, Giorgi, Castellani, Moratti. All. Bovo.
Arbitri: D. Bianco e Rovida.
Note: parziali 1-4, 2-3, 1-5, 2-4. Usciti per limite di falli N. Presciutti (L), Binchi (B) e Valentino (B) nel terzo tempo. C. Presciutti ha colpito il palo su rigore nel terzo tempo. Superiorità numeriche: Lazio 5/17, Brescia 7/10. Spettatori 300 circa.
 
giocata ieri
RN Florentia-Carpisa Yamamay Acquachiara 11-9
RN Florentia: Mugelli, F. Di Fulvio 1, Borella, Pagani 3 (1 rig.), Molina 1, Cecere, Brancatello, Espanol 4, M. Lapenna 1, Gobbi, Bini 1, A. Di Fulvio, Minetti. All. Sottani.
Carpisa Yamamay Acquachiara: Kacic, Perez 2, Mattiello, Danilovic 1, Scotti Galletta 1, Petkovic, Gambarcorta 1, Ferrone, Saviano, Marcz 2, Di Costanzo 1, Sadovyy, Postiglione 1. All. F. Porzio.
Arbitri: Bianchi e L. Bianco
Note: parziali 4-3, 3-1, 3-2, 1-3. Uscito per limite di falli Danilovic (A) nel quarto tempo. Espulso Bini (F) per proteste nel secondo tempo. Ammonito Porzio (all. A) nel secondo tempo. Superiorità numeriche: Florentia 4/13 +1 rig., Acquachiara 3/9. Spettatori: 200 circa.

 
classifica