Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

A1 femminile. La prima giornata

Pallanuoto

Partito il campionato femminile, giunto alla 29^ edizione. Dieci squadre al via, stagione regolare in programma fino al 4 maggio. Le prime otto classificate si qualificano ai quarti di finale, in programma l’11 e il 18 maggio. Le vincenti si contendono lo scudetto nella Final Four il 25 e 26 maggio. Le ultime due classificate retrocedono in serie A2.
Nella prima giornata, disputata oggi, un solo pareggio. Il derby ligure tra RN Bogliasco e Mediterranea Imperia finisce 9-9 con le triplette di Bianconi e Stieber. Vince il Rapallo Nuoto, che supera la Roma Pallanuoto col punteggio di 12-7 e i 6 gol di Kisteleki. Successo in trasferta per la Geymonat Orizzonte Catania che espugna Bologna battendo la Rari Nantes per 16-9 con i poker di Radicchi e Palmieri.
Vincono anche il Plebiscito Padova, 13-11 sull'Igm Ortigia con 4 reti di Motta, e la NGM Firenze, 14-8 sulla Despar Messina con 5 gol di Toth. Seguono i tabellini.
 
Plebiscito Padova-Igm Ortigia 13-11
Plebiscito Padova: A. Barzon, L. Barzon 1, I. Savioli 1, Sganzerla, M. Savioli 2, Stomphorst 2, Gibellini, Luci 1, Rocco 1 (rig.), Bosello 1, Teani, Motta 4. All. Cobalchin.
IGM Ortigia: Ignaccolo, Vitaliti 1, Cassone 1, Lo 2, Sparacio 2, Apilongo 1, Battaglia 1, Savastra, Gottardi, Pelle 3 (1 rig.). All. Tranchina.
Arbitri: Calabrò e Daniele.
Note: parziali 3-4, 4-3, 2-2, 4-2. Uscite per limite di falli Gottardi (O) e Sparacio (O) nel quarto tempo. Ignaccolo (O) ha parato due rigori, uno a M. Savioli nel secondo tempo e uno a L. Barzon nel quarto. Superiorità numeriche: Plebiscito 4/9, Ortigia 5/10. Spettatori 250 circa.
 
NGM Firenze Waterpolo-Despar Messina 14-8
NGM Firenze: Gigli, Masi 2, Ferrini, Colaiocco 2, Schifter, Repetto, Bartolini, Bosco, Lapi 3, Olimpi, Giachi 2, Toth 5, D'Amico. All. Sellaroli.
Despar Messina: Sabbatini, Abbate 1, Gitto 1, Begin 1, Murè 1, Arangio, Verde 1, D'Agata, Tagliaferri 1, Bujka 2, Ayale, Palmieri, Pitino. All. Vinciguerra.
Arbitri: Petronilli e Riccitelli.
Note: parziali 4-2, 3-3, 4-1, 3-2. Uscite per limite di falli Ferrini (F) nel quarto tempo. Sabbatini ha parato un rigore a Bartolini nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Firenze 3/5, Messina 5/12. Spettatori 50 circa.
 
Rapallo Pallanuoto-Roma Pallanuoto 12-7
Rapallo Pallanuoto: Stasi, Gragnolati 1, Zerbone, Kisteleki 6 (2 rig.), Queirolo 2 (1 rig.), Isola, Bonino, S. Criscuolo 1, C. Criscuolo, Rambaldi, Cotti 2, Frassinetti, Isola. All. Sinatra.
Roma Pallanuoto: Sparano, Dario 2, Settonce 1, Dalorto 1, Magrini, Fantasia 1, Clark 2, Raimondo, Di Palma, Caterini, Mandara, Kitanova, Velà. All. Usai.
Arbitri: Ceccarelli e Piano.
Note: parziali 5-3, 1-1, 3-3, 3-0. Uscite per limite di falli Dalorto (R) nel terzo tempo. Superiorità numeriche: Rapallo 1/5, Roma 2/8. Spettatori 200 circa.
  
RN Bogliasco-Mediterranea Imperia 9-9
RN Bogliasco: Falconi, Viacava 2, Rossi, Dufour, A. Millo 2, Gallone 1, Maggi, Bianconi 3, Boero, Lanzoni, Di Fiore 1, Casareto, G. Millo. All. Bettini.
Mediterranea Imperia: Gorlero Giulia, Solaini, Borriello, Gorlero Gloria 1, Stieber 3, Emmolo 2 (1 rig.), Carrega 2, Russo, Risivi 1, Bencardino, Drocco, Pomeri, Casanova. All. Capanna.
Arbitri: D. Bianco e Castagnola.
Note: parziali 3-2,  1-2, 3-2, 2-3. Uscita per limite di falli Maggi (B) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Bogliasco 6/13, Imperia 3/14. Spettatori 200 circa. 
 
RN Bologna-Geymonat Orizzonte Catania 9-16
RN Bologna: Pierantoni, Crudele 1, Verducci, Mina 3, Takacs 1, Barboni, Budassi 1, Dal Fiume 2, Calabrese, Manzoni, Pacini 1, Pasquali, Agosta. All. Posterivo.
Geymonat Orizzonte Catania: Ricciardi, A. Musumeci, Garibotti 2 (1 rig), Radicchi 4, Di Mario 2 (1 rig), Aiello 3, Palmieri 4, Lombardo, M. Musumeci, Dursi 1, Perreault. All. Miceli.
Arbitri: Ricciotti e Zappatore.
Note: parziali 2-4, 1-5, 2-5, 4-2. Uscita per limite di falli Perreault (C) nel quarto tempo. Dal terzo tempo il Bologna ha cambiato portiere: Agosta al posto di Pierantoni. Superiorità numeriche: Bologna 5/8 + 1 rigore fallito da Dal Fiume nel primo tempo (parato), Orizzonte 4/6 + 2 rigori. Spettatori 100