Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Il derby del Settebello

Pallanuoto
images/joomlart/article/fbd6694c16dd894e53b700d3ef66f98c.jpg

Una serata con i campioni del mondo. Al termine delle finali della prima giornata degli Internazionali di Nuoto – 50° Trofeo Settecolli, spazio al Settebello campione mondiale a Shanghai 2011 e vice campione olimpico a Londra 2012. Gli azzurri, che sono in collegiale al Centro Federale di Ostia dal 27 maggio, si sono affronati in una partita d'eccezione divisi in due squadre, Italia A guidata da Alessandro Campagna e capitanata da Maurizio Felugo e Italia B guidata da Amedeo Pomilio e capitanata da Stefano Tempesti. L'incontro, diretto da Mario Bianchi e Stefano Riccitelli, si è concluso con il successo dell'Italia A in calottina bianca 8-4. E' l'epilogo della prima fase di preparazione della Nazionale che si concluderà venerdÏ 14 giugno, quando il cittì Alessandro Campagna diramerà le convocazioni per i Giochi del Mediterraneo, in programma a Mersin, in Turchia, dal 19 al 26 giugno. A fine evento lancio delle magliette, autografi e foto ricordo.


Italia A-Italia B 8-4
Italia A: Marco Del Lungo, Amaurys Perez 1, Niccolò Gitto, Pietro Figlioli 1, Alex Giorgetti 2, Maurizio Felugo 1, Jacopo Alesiani, Valentino Gallo, Christian Presciutti, Deni Fiorentini, Matteo Aicardi 3, Lorenzo Vespa. All. Alessandro Campagna
Italia B: Stefano Tempesti, Stefano Luongo, Giuseppe Valentino, Francesco Di Fulvio, Andrea Fondelli 1, Alessandro Velotto, Niccolò Figari 1, Alessandro Nora, Nicholas Presciutti, Christian Napolitano 1, Olexandr Sadovyy 1, Fabio Viola. All. Amedeo Pomilio
Arbitri Mario Bianchi e Stefano Riccitelli
Note: parziali 4-1, 1-1, 2-0, 1-2. Nessuno è uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Italia A 1/5 e Italia B 2/4.