Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

World League. Gironi e calendari

Pallanuoto
images/joomlart/article/a1e1b3c988ff0ae63a1237986af9c05d.jpg

La Federation International de Natation ha diramato la composizione dei gironi e i calendari delle fasi a gironi riservati all'Europa delle World League di pallanuoto maschile e femminile. Il Settebello vice campione olimpico affronterà i vice campioni del mondo del Montenegro, la Germania e la Slovacchia nel girone C, unico a quattro squadre. Esordio martedì 12 novembre in Germania. Il Setterosa campione d'Europa affronterà la Grecia vice campione d'Europa e l'Ungheria, bronzo iridato. Esordio martedì 19 novembre in Grecia. Seguono gironi e calendario delle Squadre Nazionali.

World League maschile
Finale dal 17 al 22 giugno a Dubai (UAE)

Girone A: Serbia, Russia, Romania
Girone B: Croazia, Ungheria, Grecia
Girone C: Italia, Montenegro, Germania, Slovacchia

Calendario girone Italia

Martedì 12 novembre
Germania-Italia
Montenegro-Slovacchia

Martedì 10 dicembre
Montenegro-Italia
Germania-Slovacchia

Martedì 14 gennaio
Italia-Slovacchia
Montenegro-Germania

Martedì 11 febbraio
Italia-Germania
Slovacchia-Montenegro

Martedì 11 marzo
Italia-Montenegro
Slovacchia-Germania

Martedì 15 aprile
Slovacchia-Italia
Germania-Montenegro

World League femminile
Finale dal 10 al 15 giugno in Cina, sede da definire

Girone A: Spagna. Gran Bretagna, Russia
Girone B: Grecia, Ungheria, Italia

Calendario girone Italia

Martedì 19 novembre
Grecia-Italia, riposa Ungheria

Martedì 17 dicembre
Italia-Ungheria, riposa Grecia

Martedì 21 gennaio
Grecia-Ungheria, riposa Italia

Martedì 18 febbraio
Italia-Grecia, riposa Ungheria

Martedì 18 marzo
Ungheria-Italia, riposa Grecia

Martedì 22 aprile
Ungheria-Grecia, riposa Italia