Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Carisa e Carpisa in fuga Mistrangelo batte il figlio

News Pallanuoto precedenti
images/joomlart/article/large/4c0d8e17c6658fd7c6470f86113e2c9d.jpg

Nel girone d'elite prendono il largo Posillipo e Savona (con papà Claudio che supera il Recco di suo figlio Federico). Riscatto della Systema, Igm a secco. Nell'altro gruppo Florentia ancora a zero punti. Crolla l'Alcott, pari a Catania e a Nervi

ROMA
Dopo la seconda giornata della 2^ fase del campionato di serie A1 maschile due squadre sono già in fuga. Si tratta del Carpisa Posillipo che ha vinto facilmente a Siracusa con l'IGM Ortigia e il Carisa Savona che ha superato 7-5 i Campioni d'Europa della Pro Recco davanti al proprio pubblico. Per gli uomini di Claudio Mistrangelo è stato decisivo il terzo tempo, nel quale con un pariziale di 4-1 hanno ribaltato il risultato. Ritorno amaro per Federico Mistrangelo a Savona, contro i suoi ex compagni di squadra. Il centrovasca azzurro, da quest'anno in forza alla Pro Recco, ha perso anche il derby in famiglia con papà Claudio.
Un altro derby paricolarmente sentito era quello di Brescia tra i fratelli Giovanni ed Emanuele Foresti: il primo difensore del Systema Brescia, il secondo attaccante dell'Orem Pescara. La sfida personale è terminata in parità con una rete ciscuno nel quarto tempo, mentre i tre punti li ha conquistati Giovanni insieme ai compagni del Brescia (12-4 il risultato finale), lasciando così a quota zero l'Igm Ortigia e il Chiavari, sconfitto nell'anticipo a Camogli.
Nel girone B, secondo stop per la Rari Nantes Florentia, battuta dal Bogliasco e unica squadra rimasta a zero punti in questo raggruppamento. Sconfitta interna invece per la Alcott Napoli, piegata alla Scandone e raggiunta in classifica dalla Banca Nuova Palermo. Pareggi che muovono la classifica nelle altre due partite Festival Nervi - Canottieri Bissolati Cremona ed Energia Sicililiana Catania - AR Piscine CC Napoli (primo punto per i napoletani in questa fase).
Tra i marcatori più prolifici della giornata spiccano i nomi di Roberto Calcaterra (Systema Brescia) e Luigi Di Costanzo (Carpisa Posillipo) con 3 reti nel girone d'eccellenza; Krekovic (Festival Nervi), Uskokovic (Banca Nuova Palermo), Herceg (Bogliasco) e Onofrietti (Florentia) con 4 reti nel girone della speranza. Nell'anticipo di ieri sera il Camogli ha battuto il Chiavari 12-10 trascinato da Sapic che ha realizzato 5 gol.
 
Prossimo turno, sabato 29 novembre alle 15 
 
Girone A
Carisa Savona-Camogli
Chiavari-Pro Recco (ant. 28/11 - ore 21.15 - diretta TV Rai Sport Sat)
Igm Ortigia-Systema Brescia
Orem Pescara-Carpisa Posillipo
 
Girone B
Festival Nervi-Bogliasco
Cremona-Florentia
Banca Nuova Palermo-AR Piscine CC Napoli
Alcott RN Napoli-Energia Siciliana Catania
 


Risultati e classifiche della 2^ giornata - 2^ Fase
GIRONE A

Camogli - Chiavari 12-10
Carisa Savona - Pro Recco 7-5
Systema Brescia - Orem Pescara 12-4
Igm Ortigia - Carpisa Posillipo 5-14

Classifica: Carpisa Posillipo e
Carisa Savona 6, Pro Recco, Orem
Pescara, Camogli e Systema Brescia
3, Igm Ortigia e Chiavari 0.

GIRONE B

RN Bogliasco - RN Florentia 11-9
Festival Nervi - Canottieri Bissolati 8-8
Alcott RN Napoli - Banca Nuova Palermo 8-15
Energia Siciliana Catania - AR Piscine CC Napoli 13-13

Classifica: Energia Siciliana
Catania, Bissolati Cremona e Festival
Nervi 4; Alcott RN Napoli, Banca
Nuova Palermo e Bogliasco 3; AR
Piscine CC Napoli 1; Florentia 0.