Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Al via la IV World League Settebello a Belgrado

News Pallanuoto precedenti

Domani gli azzurri affronteranno la Croazia, poi Brasile e Serbia & Montenegro. Nella prossima tappa, a Stoccarda, giocheranno con Romania, Germania e USA. Semifinali a Toronto e Long Island. Finali ancora a Belgrado

ROMA
La Nazionale Italiana di Pallanuoto è arrivata a Belgrado per prendere parte alla prima tappa della quarta edizione della World League.
Gli azzurri, inseriti nel girone B, affronteranno da domani a domenica, Croazia, Brasile e Serbia & Montenegro. Dal 24 al 26 giugno, a Stoccarda, giocheranno con Romania, Germania e Stati Uniti per concludere la fase eliminatoria che qualifica alle semifinali (6-10 luglio a Toronto o Long Island a seconda del piazzamento) le migliori quattro dei due gironi ad esclusione di USA e Canada (nel girone A con Ungheria, Grecia, Spagna, Australia, Russia e Cina), già qualificate alle semifinali perché paesi ospitanti. La final six della World League è in programma a Belgrado dall'11 al 14 agosto con la Serbia & Montenegro qualificata di diritto.
Per la prima tappa di World Legue, il Ct Pierluigi Formiconi ha convocato i portieri Francesco Ferrari (La Filanda Carisa Savona) e Stefano Tempesti (Pro Recco), i difensori Fabrizio Buonocore e Francesco Postiglione (Lottomatica Posillipo), Leonardo Binchi, Giovanni Foresti e Andrea Mangiante (Systema Leonessa Brescia), gli attaccanti Maurizio Felugo (Lottomatica Posillipo), Goran Fiorentini (Systema Leonessa Brescia), Antonio Vittorioso (Canottieri Bissolati Cremona) e Alberto Angelini (Pro Recco), gli attaccanti mancini Bogdan Rath (La Filanda Carisa Savona) e Luigi Di Costanzo (Lottomatica Posillipo), i centroboa Alessandro Calcaterra (Pro Recco), Raffaele Onofrietti (La Filanda Carisa Savona) e Fabio Bencivenga (Lottomatica Posillipo).
Escluso dalla tappa di Belgrado il portiere Fabio Violetti (Lottomatica Posillipo), che però sarà presente a Stoccarda al posto di Tempesti.
Lo staff tecnico è composto dal Capo delegazione Roberto Petronilli, dal Ct Pierluigi Formiconi, dagli assistenti tecnici Cristian Ciocchetti e Gianni Fedele, dal preparatore atletico Mario Andolfi, dal medico Antonio Barrucci, dal fisioterapista Massimiliano Sarti e dall'arbitro Filippo Rotunno. A Stoccarda, invece, il Capo delegazione sarà Maurizio Narduzzi, il medico al seguito della squadra Giovanni Melchiorri e l'arbitro Massimiliano Caputi.
 
per saperne di più clicca qui


WORLD LEAGUE 2005
CALENDARI, FORMULA, REGOLE E PODI
GIRONE B: SCG, ITA, USA, BRA, GER, CRO, ROM

CALENDARIO DELLA TAPPA DI BELGRADO
16.06.2005
18:00 ITA-CRO
19:30 USA-GER
21:00 SCG-ROM

17.06.2005
18:00 CRO-ROM
19:30 ITA-BRA
21:00 SCG-GER

18.06.2005
18:00 ROM-BRA
19:30 CRO-GER
21:00 SCG-USA

19.06.2005
10:30 BRA-CRO
11:45 USA-ROM
21:00 ITA-SCG

CALENDARIO DELLE TAPPA DI STOCCARDA
24.06.2005
GER-BRA
CRO-USA
ROM-ITA

25.06.2005
BRA-USA
GER-ITA
CRO-SCG

26.06.2005
USA-ITA
BRA-SCG
GER-ROM

GIRONE A: AUS, CAN, CHN, ESP, GRE, HUN, RUS

CALENDARIO DELLA TAPPA DI PORTUGALETE
16.06.2005
16:30 HUN-CHN
18:00 RUS-AUS
19:30 CAN-ESP

17.06.2005
16:30 HUN-CAN
18:00 RUS-GRE
19:30 AUS-ESP

18.06.2005
09:30 CAN-RUS
11:00 CHN-GRE
12:30 HUN-ESP

19.06.2005
09:30 CAN-GRE
11:00 CHN-AUS
12:30 RUS-ESP

CALENDARIO DELLE TAPPA DI BUDAPEST
24.06.2005
ESP-GRE
AUS-HUN
RUS-CHN

25.06.2005
GRE-HUN
ESP-CHN
AUS-CAN

26.06.2005
CHN-CAN
HUN-RUS
GRE-AUS

SEMIFINALI (6-10 LUGLIO)
A Long Island: USA, 1A, 3A, 2B, 4B
A Toronto: CAN, 1B, 3B, 2A, 4A

FINAL SIX (11-14 AGOSTO)
Serbia & Montenegro qualificata di diritto

PUNTEGGI
Vittoria 3 punti
Vittoria ai rigori (5m) 2 punti
Sconfitta 1 punto
Forfeit 0 punti

REGOLAMENTO TECNICO
Le partite dureranno quattro parziali da
OTTO MINUTI effettivi ciascuno. Nel caso
perdurasse il pareggio la vittoria sarà decisa
ai tiri di rigore: cinque ciascuna squadra
dai cinque metri. Qualora persistesse il
pari si procederà ad oltranza.

MONTEPREMI
1. 100.000 dollari
2. 70.000
3. 50.000
4. 35.000
5. 30.000
6. 25.000
Agli altri 8 teams 15.000 dollari

PODI PRIME TRE EDIZIONI
Patrasso 2002
1. Rus, 2. Esp, 3. Hun, 4. Gre
New York 2003
1. Hun, 2. Ita, 3. Usa, 4. Scg, 5. Gre, 6. Hol
Long Beach 2004
1. Hun, 2. Scg, 3. Gre, 4. Ita, 5. Spa, 6. Usa