Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

World League 2005 Italia-Spagna 8-6

News Pallanuoto precedenti
images/joomlart/article/a151c73af45c5c75d5f0539433671422.jpg

Conclusa la prima tappa. Le Azzurre battono le spagnole e sono seconde del giorne. Triplette per Zanchi e Di Mario. Domani il trasferimento a Gubbio. Da mercoledi si torna a giocare e si ricomincia proprio con le iberiche

KIRISHI
L'Italia ritova il sorriso. Dopo le sconfitte con Ungheria, troppo pesante nel punteggio e Russia ai rigori, il Setterosa e' tornato al successo. Nella giornata conlcusiva della prima tappa di World League, nella splendida piscina dello Sport Center di Kirishi (che ospitera' anche la Super Final), oggi pomeriggio la squadra di Ferdinando Pesci ha superato la Spagna 8-6. Non e' stata una bella partita (<le ragazze sono cariche di lavoro> sottolinea il Ct) ma con questi tre punti la classifica assume un aspetto migliore. A meta' del cammino verso la Super Final di agosto l'Italia e' seconda da sola nel girone con 11 punti. Le bastera' fare altrettanto a Gubbio per difendere la posizione e staccare il biglietto di ritorno per Kirishi.
Primo tempo alla camomilla. L'Italia segna due gol, con Di Mario e Zanchi in superiorita' (l'unica trasformata dalle azzurre in tutta la partita), ma sbaglia almeno tre conclusioni e spreca tre superiorita' numeriche. Anche la Spagna combina poco. Per la squadra di Sanroma Mar due tiri nello specchio della porta e un gol, con Samantha Miguel a 5" dal fischio della sirena.
Nel secondo tempo il Setterosa non si ritrova e presta il fianco alle iberiche. L'Italia sbaglia un'altra superiorita' (Pesci aveva chiamato time out) e nell'azione successiva la Spagna pareggia con Cristina Pardo, che tira sul filo dei 35", tutta sola, dopo aver fintato il passaggio al centro. Le spagnole prendono coraggio e ribaltano il risultato. Manuela Zanchi e Francesca Pavan fanno i gol del momentaneo 4-2, poi Sabio (doppietta) e Pilar (da posizione di centro) fissano il 4-5 di meta' gara.
La squadra di Pesci si ritrova nel terzo periodo: Manuela Zanchi, Tania Di Mario e Francesca Pavan riconducono la partita su binari migliori. E il parziale potrebbe essere maggiore se le Azzurre non colpissero tre pali. La Spagna rimane aggrappata al match per merito di Bianca Gil, che a 8" dalla chiusura sfrutta l'attacco in superiorita'. Nell'ultimo tempo l'Italia e' molto pratica. Difende bene e nuota meglio nelle ripartenze. Tania Di Mario certifica il successo con il terzo centro personale (tripetta anche per Manuela Zanchi).
Serena l'analisi del Commissario Tecnico. <Ci sono momenti nei quali giochiamo e dominiamo la partita - spiega Ferdinando Pesci - e altri in cui ci perdiamo. Anche oggi abbiamo sbagliato molto e soprattutto abbiamo avuto poca qualita' nel tiro. Queste partite sono importanti perche' ti danno molti spunti da analizzare>. <Questa squadra - continua Pesci - quando riesce a proporsi mantiene il pallino del gioco, quando rinuncia a farlo e si mette ad aspettare entra in confusione. Oggi e' capitato nel secondo tempo e qualche minuto del terzo. E' anche vero, pero', che dopo cinque partite la fatica si fa sentire e in questi giorni noi abbiamo continuato a lavorare>.
Domani la squadra rientra in Italia e in serata raggiunge direttamente Gubbio per la seconda tappa di World League. Mercoledi' 6 luglio si riprende a giocare e alle 18 c'e' di nuovo Italia-Spagna.             


IL TABELLINO DI ITALIA-SPAGNA 8-6
RISULTATI E IL CALENDARIO COMPLETO
Italia: Conti, Corrizzato, Pavan 2,
Bosurgi, Brancati, Zanchi 3, Di Mario 3,
Ragusa, Lapi, Araujo, Frassinetti,
Biancardi, Musumeci.
All. F. Pesci

Spagna: Del Soto, Gil 1, Miguel 1,
Sabio 2, M. Lopez, Pareja, C. Lopez,
A. Pardo, Copado, C. Pardo 1, L.
Lopez, Vizcanio, Pena 1.
All. S. Mar

Arbitri: Levin (ISR), Grandin (FRA)
Note: parziali 2-1, 2-4, 3-1, 1-0
Sup. numeriche: Italia 1/6 e Spagna 2/8
Nessuna e' uscita per tre falli. In
tribuna per l'Italia Brancati, Rocco e
Abbate. La Toth non ha giocato per
precauzione (leggero gonfiore al dito
della mano destra).
Spettatori: 800

FASE PRELIMINARE

1^ TAPPA - KIRISHI, 29/06-3/07

29 GIUGNO
UNGHERIA-SPAGNA 7-6
ITALIA-FRANCIA 16-4
RUSSIA-OLANDA 7-6

30 GIUGNO
SPAGNA-FRANCIA 10-5
OLANDA-ITALIA 5-11
UNGHERIA-RUSSIA 8-7

1 LUGLIO
FRANCIA-OLANDA 3-19
ITALIA-UNGHERIA 10-14
RUSSIA-SPAGNA 11-13 dopo i rigori

2 LUGLIO
SPAGNA-OLANDA 5-7
UNGHERIA-FRANCIA 18-3
RUSSIA-ITALIA 14-13 dopo i rigori

3 LUGLIO
OLANDA-UNGHERIA 6-10
ITALIA-SPAGNA 8-6
FRANCIA-RUSSIA 4-18

CLASSIFICA
Ungheria 15, Italia 11, Russia 10,
Olanda 9, Spagna 8, Francia 5.

2^ TAPPA - GUBBIO, 6-10/07

6 LUGLIO
15.00 FRANCIA-RUSSIA
16.30 UNGHERIA-OLANDA
18.00 ITALIA-SPAGNA

7 LUGLIO
15.00 RUSSIA-OLANDA
16.30 FRANCIA-SPAGNA
18.00 UNGHERIA-ITALIA

8 LUGLIO
15.00 OLANDA-SPAGNA
16.30 RUSSIA-UNGHERIA
18.00 ITALIA-FRANCIA

9 LUGLIO
16.00 ITALIA-OLANDA
17.00 UNGHERIA-FRANCIA
19.00 RUSSIA-SPAGNA

10 LUGLIO
15.00 FRANCIA-OLANDA
16.30 SPAGNA-UNGHERIA
18.00 ITALIA-RUSSIA

FINALE - KIRISHI, 18-21/08

18 AGOSTO
B2-B3
A2-A3
B1-B4
A1-A4

19 AGOSTO
B2-B4
A2-A4
B1-B3
A1-A3

20 AGOSTO
A3-A4
B3-B4
A2-A1
B2-B1

21 AGOSTO
FINALE 7/8 POSTO
FINALE 5/6 POSTO
FINALE 3/4 POSTO
FINALE 1/2 POSTO

PREMI
1. 50.000 US$
2. 40.000 US$
3. 30.000 US$
4. 20.000 US$
5. 15.000 US$
Dal 6° al 12° posto 10.000 US$

LA CLASSIFICA DELLA WORLD LEAGUE 2004

1. USA
2. UNGHERIA
3. ITALIA
4. RUSSIA
5. CANADA
6. GRECIA
7. AUSTRALIA
8. KAZAKHSTAN


Massimo Cicerchia
Nostro Inviato