Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

World League Italia-Croazia 8-6

News Pallanuoto precedenti
images/joomlart/article/1c3788814d826e584b7397d04f77ce57.jpg

Secondo successo consecutivo del Settebello a Long Island. Decisivo capitan Angelini, autore di una doppietta. Final six a un passo. Stanotte c'è l'Ungheria

LONG ISLAND
Settebello a un passo dalla final six della quarta edizione della World League. Gli Azzurri battono la Croazia per 8-6 e restano a punteggio pieno nelle semifinali di Long Island dopo il successo di ieri per 6-4 contro i padroni di casa degli Stati Uniti.
Avanti 5-1 a oltre metà del secondo periodo e 6-3 nel pieno del terzo, l'Italia ha subito il ritorno della Croazia rientrata sul 6-6 con un break pesantissimo. A quel punto, però, è emerso il carattere di capitan Angelini che ha firmato il vantaggio e fornito l'assist dell'8-6 a Postiglione. In precedenza reti di Calcaterra, Felugo, Mangiante, Buonocore, Bencivenga e Angelini.
Partita vera, condita da nervosismo con le espulsioni per proteste del Ct Formiconi e con sostituzione di Rath: entrambi salteranno la partita di stanotte con l'Ungheria che, dopo aver riposato nella prima giornata, ha battuto la Russia per 9-5. (ha collaborato Italpress)
 
clicca qui per consultare programmi e classifica

ITALIA-CROAZIA 8-6 TABELLINO
Italia: Ferrari, Postiglione 1,
Binchi, Buonocore 1, Vittorioso,
Felugo 1, Fiorentini, Angelini 2,
Di Costanzo, Calcaterra 1, Rath,
Mangiante 1, Bencivenga 1. All. Formiconi.

Croazia: Pavic, Buric, Pavlovic,
Antonijevic, Vrajnes, Frankovic 2,
Smodlaka 1, Djogas 2, Buslje 1, Komadina,
Hinic, Boskovic, Volarevic.
All. Rudic.

Arbitri: Chaney (Usa) e Turcotte (Can).
Note: parziali 3-1, 2-2, 1-2, 2-1.
Superiorita' numeriche: Italia 3/10, Croazia 3/10.
Uscito per limite di falli Mangiante (I)
a 0"45 del quarto tempo. Espulsi nel quarto tempo
con sostituzione Rath a 1'00", per
proteste CT Formiconi a 1'56". In tribuna
Violetti, Foresti e Onofrietti.