instagram

Coppe europee L'ora delle ragazze

News Pallanuoto precedenti
images/joomlart/article/e4b778d2b3ca8f6a65e5883daec6e0c8.jpg

Da domani in vasca per i preliminari di Coppa dei Campioni e Coppa Len. Orizzonte Catania e Ortigia già ai quarti. Fiorentina & Certaldo e RN Florentia inseguono la qualificazione

ROMA
I gironi all'italiana della Coppa dei Campioni apriranno domani la prima fase delle coppe europee di pallanuoto femminile che si concluderà domenica 12 febbraio.
Dopo le ultime due stagioni dominate da Orizzonte Catania in Coppa dei Campioni e CC Ortigia in Coppa Len, le società italiane sono chiamate all'ennesima conferma.
In Coppa dei Campioni le squadre sono state divise in due gironi. Nel primo, che si giocherà in Francia a Nancy, insieme alle padrone di casa sono state sorteggiate le olandesi del Widex Donk Gouda, le svizzere del WSV Basilea, le portoghesi del Clube Fluvial Portuenze e le slovacche del PVK Vrutki. Gli arbitri saranno gli spagnoli Cabello e Donato, il belga Dieu e il ceco Rezek, mentre il delegato sarà il tedesco Vater.
L'altro girone, che si disputerà in Croazia, sarà completato, oltre che dal Bura Spalato, dalle greche del Vouliagmeni, dalle spagnole del CN Sabadell, dalle ceche dello Slavia Hradec Kralove, dalle inglesi del City of Sheffield. I direttori di gara saranno il macedone Stajkovik, il rumeno Barabancea, l'ungherese Madarasi e il tedesco Schlunz; delegato l'olandese Van Dorp.
Le prime due di ogni girone si qualificheranno ai quarti di finale (17-19 marzo) con la Geymonat Orizzonte Catania, campione in carica, le tedesche del Blau Weiss Bochum, le ungheresi del College of Dunaujvaros e le russe del Kinef Kirishi (Rus) già qualificate.
Nei quarti di finale le squadre saranno ulteriormente divise in due gironi da quattro squadre. Le prime due si qualificheranno alla final four (28-30 aprile).
Venerdì comincerà anche la Coppa Len. Oltre alla IGM Ortigia campione in carica, l'Italia sarà rappresentata dalla Fiorentina WP&Certaldo, vice-campione d'Italia, e dalla Rari Nantes Florentia, entrambe alla prima storica partecipazione.
Nelle eliminatorie le squadre sono state divise in quattro gironi all'italiana composti da quattro squadre. Le prime classificate raggiungeranno l'IGM Ortigia, le greche dell'Ethnikos Pireo e le russe dell'Uralochka Zlatoust e dello Skif Mosca ai quarti di finale (17-19 marzo), dove le squadre saranno ulteriormente suddivise in due gironi da quattro; le prime due di ciascun raggruppamento si qualificheranno alla final four (28-30 aprile).
La Fiorentina WP&Certaldo è stata inserita nel Gruppo B, che si giocherà a Budapest. Avversarie delle vice-campionesse d'Italia saranno le inglesi del City of Liverpool, le bielorusse del Druzbha Gomel e le ungheresi della Honev Budapest. Gli arbitri designati sono il greco Argyros, il francese Planchon, lo spagnolo Suarez e l'olandese Smit; delegato il bulgaro Constantinov.
La Rari Nantes Florentia ospiterà a Firenze il Girone C con le russe dell'Olimp Novgorod, le olandesi del Polar Bears Ede e le tedesche della Hellas Wuppertal. Gli arbitri del Girone C saranno il francese Van Hems, il portoghese Ramos, il serbomontenegrino Stefanovic e lo svizzero Wengenroth; delegato il turco Toygarli.
Designato un arbitro italiano, è Stefano Riccitelli che dirigerà gli incontri del Girone D che si disputerà a Manchester.
 
per consultare il sito della LEN clicca qui


IL CALENDARIO DELLE ITALIANE IN VASCA
Coppa Len, girone B - Budapest
10 febbraio
Druzbha Gomel (Bie)-Fiorentina&Certaldo alle 18
Honved (Ung)-Liverpool (Ing) alle 19.30
11 febbraio
Honved (Ung)-Fiorentina&Certaldo alle 18
Druzbha Gomel (Bie)-Liverpool (Ing) alle 19.30
12 febbraio
Fiorentina&Certaldo-Liverpool (Ing) alle 9.30
Honved (Ung)-Druzbha Gomel (Bie) alle 11

Coppa Len, girone C - Firenze
10 febbraio
Polar Bears (Ola)-O. Novgorod (Rus) alle 16
RN Florentia-H. Wuppertal (Ger) alle 17.30
11 febbraio
H. Wuppertal (Ger)-Polar Bears (Ola) alle 17
RN Florentia-O. Novgorod (Rus) alle 18.30
12 febbraio
H. Wuppertal (Ger)-O. Novgorod (Rus) alle 15.30
RN Florentia-Polar Bears (Ola) alle 17