Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Grecia-Italia 7-10

News Pallanuoto precedenti
images/joomlart/article/22df9a56de5868c80322335f15bf1605.jpg

Esordio vincente di Malara sulla panchina azzurra. Concluso il collegiale ad Atene. La Nazionale rientra domani. Il prossimo raduno il 26 febbraio a Lignano Sabbiadoro

ATENE
Paolo Malara debutta sulla panchina del Settebello con una vittoria e una certezza: "un gruppo affiatato e determinato sul quale lavorare per crescere insieme". 
L'Italia sperimentale - priva dei big di Atlantis Posillipo, Pro Recco e Systema Pompea Brescia - ha battuto ad Atene la Grecia dell'ex Ct Sandro Campagna per 10-7.
Gli ellenici, bronzo ai recenti Mondiali di Montreal, privi dei giocatori di Olympiakos ed Ethnikos, hanno tenuto per metà gara (4-4). Poi l'Italia, trascinata da un eccellente Foresti (autore di una tripletta), ha messo a segno il parziale di 3-0 risolutivo. 
Soddisfatto il Ct Malara che ha interrotto la serie negativa del Settebello con la Grecia che durava dalla finale per il terzo posto alla World League del 2004. "Come avevo detto alla vigilia - sottolinea Malara - non era importante il risultato dell'amichevole, ma l'approccio mentale dei ragazzi, l'applicazione e l'attitudine. I due giorni di allenamenti con la Grecia mi hanno dato indicazioni importanti per sciogliere le riserve in vista delle quailificazioni europee che organizzeremo a Imperia dal 7 al 9 aprile. Il gruppo c'è stato ed è arrivato anche il risultato positivo".
Gli esperimenti non sono ancora chiusi. Il prossimo collegiale della Nazionale si svolgerà a Lignano Sabbiadoro dal 26 febbraio al 2 marzo. Malara ha convocato Alberto Falchi e Massimo Giacoppo (IGM Ortigia), Daniele Parisi (Artigli Salerno), Alex Giorgetti (Latteria Soresina Bissolati Cremona), Gianluca Patricelli (Fiorentina Nuoto), Cristiano Torrisi (Sp Energia Siciliana Catania), Samuele Avallone, Roman Di Somma, Fabio Gambacorta e Tommaso Negri (RN Bogliasco), Michele Luongo, Matteo Aicardi, Christian Presciutti e Stefano Ragosa (ElettroGreen Camogli), Federico Pagani (RN Florentia), Olexandr Sadovyy e William Washburn (RN Imperia), Nicolò Gitto (SS Lazio Nuoto), Matteo Astarita ed Emanuele Foresti (Sacil HLB Nervi), Daniele Giorgi (SNC Civitavecchia) e Fabrizio Di Patti (Telimar Palermo). Lo staff tecnico sarà completato dal team manager Roberto Petronilli, dall'assistente tecnico Stefano Piccardo, dal preparatore atletico Mario Andolfi, dal medico federale Antonio Barrucci e dal fisioterapista Massimiliano Sarti.


IL TABELLINO DI GRECIA - ITALIA 7-10
ATENE, 20 FEBBRAIO

GRECIA: Reppas, Xoxilas, Mimalis,
Kakkinakis 1, Katzikiriakis 1,
Teodoropoulos 2, Paradogonas, Doudefis,
Berismanos, Tasarakis, Gounas 2, Voulganis,
Xatridaxis, Mourixis, Batassi 1,
Xaritassi. All. A. Campagna.

ITALIA: Pastorino, Luongo, Presciutti 1,
Mistrangelo 1, Scotti Galletta, Rizzo 1,
Gambacorta 1, Giorgetti, Ragosa, Aicardi,
Avallone 1, Sadovyy 1, Foresti 3, Giacoppo 1,
Caprani.
All. P. Malara.

Arbitri: Scalohoritef e Kouretas
Note: parziali 2-2, 2-2, 0-3, 3-3.
Uscito per limite di falli Giorgetti.
Superiorità numeriche: Italia 3/6, Grecia 3/7.
Spettatori 200 circa.