Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Setterosa e Settebello La strada verso gli Europei

News Pallanuoto precedenti
images/joomlart/article/11e88acb0501255d9bd164d904c5d18d.jpg

Maugeri e Malara hanno deciso le squadre per Belgrado 2006 e il programma di avvicinamento. Le ragazze in Ungheria fino al 28 agosto, i ragazzi a Trieste fino al 29

ROMA
L'Italia della pallanuoto è pronta per l'Europa. Il Vicepresidente della Federazione Italiana Nuoto, Lorenzo Ravina, sarà il Capodelegazione.
Mauro Maugeri ha sciolto le ultime riserve ufficializzando ieri le 15 ragazze che porterà con se a Belgrado, dall'1 al 10 settembre. Paolo Malara aveva fatto altrettanto due settimane fa, prima di partire per la Romania. Adesso il quadro dei partecipanti azzurri alla 27^ edizione dei Campionati Europei di pallanuoto maschile e 11^ femminile è completo.
 
La Nazionale femminile, concluso il raduno di Roma, partirà domani per Budapest e in pullman raggiungerà Eger dove rimarrà in collegiale con l'Ungheria fino al 28 agosto. In questo periodo sono previste due partite amichevoli. Il 29 agosto la squadra si trasferirà a Belgrado. Il 2 settembre alle 16.30 l'esordio con la Germania.
 
Le Azzurre
Teresa Frassinetti, Elena Gigli, Silvia Bosurgi, Chiara Brancati, Tania Di Mario, Martina Miceli, Maddalena Musumeci, Francesca Pavan, Daria Starace, Eleonora Gay, Allegra Lapi, Federica Rocco, Arianna Garibotti, Cinzia Ragusa, Federica Radicchi, Erzsebet Valkai, Manuela Zanchi.
 
Lo staff
Consigliere federale Giuseppe Marotta, Commissario Tecnico Mauro Maugeri, assistente tecnico Rosario Scorza, dirigente accompagnatore Cristiana Conti, medico federale Nicola Armentano, preparatore atletico Mario Andolfi, fisioterapista Andrea Di Salvatore.
 
La Nazionale maschile, dopo il secondo posto al torneo di Bucarest, si è trasferita a Trieste dove resterà in collegiale fino al 30 agosto. Poi proseguirà per Belgrado. Il 1° settembre alle 18.45 l'esordio con la Croazia.
 
Gli Azzurri
Stefano Tempesti, Fabio Violetti, Fabrizio Buonocore, Andrea Scotti Galletta, Massimo Giacoppo, Maurizio Felugo, Federico Mistrangelo, Christian Presciutti, Valerio Rizzo, Goran Fiorentini, Alex Giorgetti, Luigi Di Costanzo, Fabio Bencivenga, Alessandro Calcaterra, Arnaldo Deserti.
 
Lo staff
Team Manager Roberto Petronilli, Commissario Tecnico Paolo Malara, assistenti tecnici Stefano Piccardo e Gianni Fedele, preparatore dei portieri Francesco Attolico, preparatore atletico Alessandro Amato, medico federale Giovanni Melchiorri, fisioterapista Massimiliano Sarti.
Arbitri: Mario Bianchi e Filippo Gomez
 
Vai al sito ufficiale
 
Vai al calendario



IL MEDAGLIERE AZZURRO AGLI EUROPEI
Settebello (3, 1, 5)

Oro (3)
1947, Montecarlo
1993, Sheffield
1995, Vienna

Argento (1)
2001, Budapest

Bronzo (5)
1954, Torino
1977, Jonkoping
1987, Strasburgo
1989, Bonn
1999, Firenze

Setterosa (4, 1, 1)

Oro (4)
1995, Vienna
1997, Siviglia
1999, Prato
2003, Lubiana

Argento (1)
2001, Budapest

Bronzo (1)
1991, Atene

L'ALBO D'ORO DEGLI EUROPEI

Maschile

1926 Budapest Ungheria
1927 Bologna Ungheria
1931 Parigi Ungheria
1934 Magdeburgo Ungheria
1938 Londra Ungheria
1947 Montecarlo Italia
1950 Vienna Olanda
1954 Torino Ungheria
1958 Budapest Ungheria
1962 Lipsia Ungheria
1966 Utrecht URSS
1970 Barcellona URSS
1974 Vienna Ungheria
1977 Jonkoping Ungheria
1981 Spalato Germania Ovest
1983 Roma URSS
1985 Sofia URSS
1987 Strasburgo URSS
1989 Bonn Germania Ovest
1991 Atene Jugoslavia
1993 Sheffield Italia
1995 Vienna Italia
1997 Siviglia Ungheria
1999 Firenze Ungheria
2001 Budapest Ungheria
2003 Kranj Serbia

Femminile

1985 Oslo Olanda
1987 Strasburgo Olanda
1989 Bonn Olanda
1991 Atene Ungheria
1993 Leeds Olanda
1995 Vienna Italia
1997 Siviglia Italia
1999 Prato Italia
2001 Budapest Ungheria
2003 Lubiana Italia