Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Settebello a Trieste Italia-Montenegro 10-11

News Pallanuoto precedenti
images/joomlart/article/16272617531b29d9543fc0d938aabd30.jpg

Partita sul 9-9 fino a 2'24 dalla conclusione. Soddisfatto il Ct Malara: "Segnali incoraggianti". Esordio di Pomilio in panchina

TRIESTE
L'ultima partita dell'anno e la prima della nuova stagione. Al Centro Federale di Trieste, l'Italia di Paolo Malara è stata sconfitta dal Montenegro di Petar Porobic per 11-10.
Gli Azzurri, però, sono piaciuti al cittì. In parità alla fine del secondo e terzo tempo, 4-4 e 7-7, in vantaggio 8-7 con Mistrangelo dopo un minuto del quarto parziale e 9-9 a 2'24" dal termine, hanno subito il ritorno del Montenegro che si è imposto grazie a due magie di Ivovic e Mladjan Janovic, poi parzialmente recuperate da Felugo.
"Sono dispiaciuto per la sconfitta - commenta il Ct Paolo Malara - ma molto contento per come ha giocato la squadra. I ragazzi hanno tenuto bene contro un avversario di altissimo livello. Gli aspetti che mi sono piaciuti di più sono stati la partecipazione, la personalità e l'attitudine alla solidarietà".
Non hanno giocato Deserti, a causa di un attacco febbrile, e il mancino Di Costanzo, contusione al dito. In porta due tempi ciascuno per Violetti e Tempesti. Alla prima panchina Amedeo Pomilio, nominato sabato scorso "secondo" del Ct Paolo Malara.
Venerdì e sabato è di nuovo Findomestic Cup. A gennaio, invece, è in programma il primo collegiale del 2007.
   
Il tabellino
 
ITALIA-MONTENEGRO 10-11
Italia: Violetti, Giacoppo, Giorgetti 1, Buonocore, Scotti Galletta 1, Felugo 3, Mistrangelo 2, Rizzo, Deserti, Calcaterra 1, Di Costanzo, Fiorentini 2, Tempesti. All. Malara.
Montenegro: Radic, Vurkevic, M. Janovic 2, Danilovic, N. Janovic 3, Petrovic, Vicevic, Uskokovic 1, Ivovic 1, Zlokovic 3, Brguljan, Jakic 1, Paskovic, Scepanovic. All. Porobic.
Arbitri: Salino e Agic.
Note: parziali 1-2, 3-2, 3-3, 3-4. Usciti per limite di falli Scotti Galletta (I) nel quarto tempo, Danilovic e Petrovic (M) nel terzo. Superiorità numeriche: Italia 5/11 e Montenegro 5/12. Spettatori 500 circa.