Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Preolimpico di Imperia L'Italia vince il torneo

News Pallanuoto precedenti
images/joomlart/article/08cff0916bacd930f1a3ff9f97c21202.jpg

Battuta la Russia 10-9 in finale con cinque gol di Di Mario. Azzurre sempre in vantaggio ad eccezione del 5-4. Il 22 marzo, a Pechino, c'è il sorteggio dei gironi dei Giochi: Setterosa in seconda fascia con l'Olanda

IMPERIA
Chi la dura, la vince. L'Italia batte la Russia 10-9, vince il preolimpico di pallanuoto femminile alla piscina "Felice Cascione" di Imperia e conquista la seconda fascia dei sorteggio dei Giochi in programma a Pechino il 22 marzo.
Sempre in vantaggio, ad eccezione del 5-4 realizzato da Shepelina, l'Italia è riuscita ad allungare, seppur raggiunta prima sul 4-4, poi sul 6-6, quindi sull'8-8. Una dimostrazione di forza e determinazione che trasmette fiducia per il prosieguo della preparazione in vista degli Europei di Malaga e soprattutto delle Olimpiadi di Pechino dove difenderà la medaglia d'oro conquistata ad Atene, nel 2004.
"Le ragazze volevano vincere il torneo, dedicarlo alla città di Imperia che ci ha sostenuto con calore per tutta la settimana - sostiene il Ct Mauro Maugeri - Aver vinto stasera vuol dire molto: siamo riusciti a gestire la partita nei momenti difficili, ci abbiamo creduto anche dopo essere stati più volte agganciati da una squadra che ci ha battuti nella finale dell'Europeo di Belgrado del 2006 e che ci ha costretti al quarto di finale tagliafuori con la Spagna".
Determinanti i gol in parità: ben sette messi a segno dalle azzurre, più una superiorità numerica su quattro e due rigori. Migliore marcatrice dell'incontro, ancora una volta, Di Mario, con le reti del 2-0, 4-2, 5-5 che pareggia l'unico vantaggio russo, 6-5 e 8-6. In precedenza Rocco aveva aperto le marcature per l'1-0, Zanchi aveva allungato 3-1, Valkai aveva prima spinto sul 7-6 e poi reso determinante il 9-8 di capitan Miceli col 10-8 rivelatosi decisivo. 
Grazie ai cinque gol realizzati stasera, Tania Di Mario vince la classifica dei marcatori con 25 reti.
   
Russia-Italia 9-10
Russia: Vorontsova, Shepelina 3, Prokofyeva, Konukh, Vylegzhanina 1, Glyzina, Pantyulina 3, Soboleva, Timofeeva 1, Belyaeva 1, Smurova, Zubkova, Protsenko. All. Kleymenov.
Italia: Gigli, Miceli 1, Casanova, Bosurgi, Valkai 2 (1 rig.), Zanchi 1, Di Mario 5 (1 rig.), Ragusa, Colaiocco, Rocco 1, Musumeci, Frassinetti, Brancati. All. Maugeri.
Arbitri: Ni Shi Wei (Cin) e Bevoets (Ola).
Delegati: Tang Eng Bock (Sin) e Firoiu (Ger).
Note: parziali 1-3, 4-2, 1-1, 3-4. Uscite per limite di falli Ragusa (I) a 6'59 e Musumeci (I) a 7'57 del quarto tempo. Superiorità numeriche: Russia 5/10, Italia 1/4 + 2 rigori. Ammonito per proteste Kleymenov (all. Russia) nel quarto tempo. Spettatori 1.200 circa.
 
Sorteggio olimpico (22 marzo a Pechino); le fasce:
Prima: Usa e Australia
Seconda: Olanda e Italia
Terza: Russia e Ungheria
Quarta: Cina e Grecia


PREOLIMPICO DI IMPERIA
RISULTATI DELLE FINALI E RIEPILOGO
I GIRONI
Girone A Girone B
Brasile Kazakistan
Grecia Cuba
ITALIA Ungheria
Russia Repubblica Ceca
Porto Rico Canada
Germania Spagna

RISULTATI DELLE FINALI - 24 febbraio
nono posto
Cuba-Porto Rico 9-2
settimo posto
Germania-Kazakistan 12-13
quinto posto
Canada-Spagna 10-8
terzo posto
Grecia-Ungheria 10-11 dts (9-9 reg.)
primo posto
Italia-Russia 10-9

PARTITE GIA' GIOCATE

1^ GIORNATA - 17 febbraio
A Brasile-Germania 7-11
A Grecia-Porto Rico 15-6
A Italia-Russia 7-7
B Kazakistan-Spagna 9-13
B Ungheria-Rep.Ceca 22-1
B Cuba-Canada 5-9

2^ GIORNATA - 18 febbraio
A Brasile-Grecia 7-13
A Porto Rico-Italia 4-16
A Germania-Russia 8-12
B Kazakistan-Cuba 14-11
B Spagna-Rep.Ceca 29-4
B Canada-Ungheria 5-11

3^ GIORNATA - 19 febbraio
A Russia-Porto Rico 23-1
A Italia-Brasile 19-5
A Grecia-Germania 7-5
B Rep.Ceca-Canada 5-21
B Cuba-Spagna 8-13
B Ungheria-Kazakistan 10-0

4^ GIORNATA - 20 febbraio
A Germania-Porto Rico 15-7
A Grecia-Italia 7-15
A Brasile-Russia 7-12
B Spagna-Canada 8-7
B Kazakistam-Rep.Ceca 21-6
B Cuba-Ungheria 7-16

5^ GIORNATA - 21 febbraio
RISULTATI E CLASSIFICHE

A Russia-Grecia 17-8
A Brasile-Porto Rico 4-5
A Italia-Germania 13-9
Classifica: 1. Russia 9* (alle Olimpiadi),
2. Italia 9* (ai quarti),
3. Grecia 6 (ai quarti),
4. Germania 4, 5. Porto Rico 2, 6. Brasile 0
* per la migliore differenza reti sulla Grecia

B Rep.Ceca-Cuba 10-17
B Kazakistan-Canada 4-6
B Ungheria-Spagna 9-9
Classifica: 1. Ungheria 9 (alle Olimpiadi),
2. Canada 8 (ai quarti),
3. Spagna 7 (ai quarti),
4. Kazakistan 4, 5. Cuba 2, Rep. Ceca 0

QUARTI DI FINALE - 22 febbraio
6A Brasile-5B Cuba 3-6
5A Porto Rico-6B Rep. Ceca 13-8
2A Italia-3B Spagna 10-7
2B Canada-3A Grecia 5-2

SEMIFINALI E FINALI - 23 febbraio
finale 11esimo posto
Brasile-Rep. Ceca 15-5
semifinali
4A Germania-Cuba 9-8
4B Kazakistan-Porto Rico 13-5
1B Ungheria-Italia 14-15 dtr (7-7, 9-9)
1A Russia-Grecia 13-10