Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Serie A2 Maschile<br>Storica Latina

News Pallanuoto precedenti
images/joomlart/article/71d9d22701365c38263df6b72cefe303.jpg

Oggi in programma gara 2 delle finali promozione. I laziali battono 7-5 Camogli e salgono in serie A1 per la prima volta nella loro storia. Alla bella Civitavecchia -Salerno

ROMA
Oggi erano in programma gara-2 delle finali playoff. Il Latina Pallanuoto sfrutta il fattore campo e batte 7-5 il Camogli, chiudendo la serie 2-0, e per la prima volta nella sua storia viene promossa in serie A1. A Civitavecchia la RN Salerno beffa i padroni di casa dell'SNC e si impone 10-9 regalandosi la bella in programma mercoledì 2 luglio.
 
Finali playoff A2 M - Programma di gara 2 - 28 giugno 
 
Latina PN-RN Camogli 7-5 (and. 16-15 d.t.r.)
Latina Pallanuoto: Ruffelli, Nicche, Di Pilato, Volpe , Burburan 3, Battistella, Avellino 1, Mandolini 1, Mauti 1, Simeoni , Grossi, Maiolino, Tullio 1. All. Pesci.
RN Camogli: Capanna, Luongo 2 (1 rig.), Angelone, Santos , Fondelli 1, Cupido , Barabino, Fossati 1, Figari , La Firenza 1, Rezzano, Patrone, Costa. All. Azevedo.
 
Arbitri: Saeli e Collantoni
Note: parziali 2-2, 2-1, 2-1, 1-1. Nessuno uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Latina 3/8 +1 rig. fallito, Camogli 2/11 +1rig. Burburan (L) ha fallito un tiro di rigore nel terzo tempo. Spett. 1000 circa.
Inizio equilibrato del match con le reti di Luongo e Fossati per gli ospiti, cui rispondono Avellino e Burburan entrambi in superiorità. Poi i padroni di casa alzano il ritmo e vanno avanti di tre gol nel terzo tempo, con le marcature di Mauti e Burburan che fallisce anche il rigore del +4. Nel quarto periodo Mandolini sigla il 7-4 che dà sicurezza ai laziali, mentre Fondelli in superiorità fissa il punteggio a due minuti dal termine.
   

Civitavecchia-RN Salerno 9-10 (and. 10-9)
Snc Civitavecchia: Baffetti, Antonelli, Coleine 2, Minà, Rinaldi 2, Nieves Urreli 1, Gianluca Muneroni 1, Andrea Muneroni, Bertini, Foschi, Buffardi , Mauro Pagliarini 3 (1 rig.), Del Lungo. All. Marco Pagliarini.
RN Salerno: Vincenzetti, Vitolo, Esposito, Pasca, Sentic 1, Trocciola, Frauefelder , Biancardi, Pastorino, Vuolo 2, Talamo 1, Perez 3 (1 rig.), Postiglione 3 (1 rig.). All. Vuletic.
 
Arbitri: L. Bianco e Carannante
Note: parziali 3-1, 2-4, 2-3, 2-2. Usciti per limite di falli: Buffardi (C) nel terzo tempo e Postiglione (S) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Civitavecchia 2/8 +1 rig., Salerno 1/9 +2 rig. Espulso Marco Pagliarini (all. C) nel quarto tempo. Spett. 2000 circa.

Inizio veloce dei padroni di casa col doppio vantaggio firmato Urreli e Rinaldi. Perez su rigore prima accorcia e poi pareggia per il 4-4 a metà del secondo. Primo vantaggio ospite con la beduina di Sentic nel terzo tempo che si chiude con il vantaggio dei giallorossi firmato da Vuolo. Nel quarto  tempo allunga Salerno con Postiglione, ma Pagliarini non ci stà e prima su rigore fa l'8-9, poi in superiorità pareggia i conti a 2.25 dal termine. Dopo due errori in superiorità di Civitavecchia, Vuolo in controfuga regala il successo e la bella agli ospiti.


SERIE A2 MASCHILE
TUTTI I VERDETTI
PROMOSSE IN SERIE A1
Latina PN

RETROCESSE IN SERIE B
Archigen Acicastello, Banca Nuova
Telimar Palermo, Sportiva Mameli,
Vela N Ancona, RN Napoli.

RETROCESSE DALLA SERIE A1
Baxi Bozzola Padova, SS Lazio, Chiavari N, CN Salerno.

PROMOSSE DALLA SERIE B
RN Roma, Pol. Messina, N Bergamo alta,
RN Arenzano.