Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Europei di Malaga<br>I 14 di Malara

News Pallanuoto precedenti
images/joomlart/article/4b54ee9bbdd5c474660426ad7e962f35.jpg

Il Ct del Settebello dirama le convocazioni: scioglierà l'ultimo dubbio in Spagna. Gli Azzurri debuttano il 4 luglio con la Russia alle 18. Tutte le partite della Nazionale in diretta su Rai Sport Più

ROMA
Il Commissario tecnico della Nazionale maschile di pallanuoto, Paolo Malara, ha diramato le convocazioni per i Campionati Europei in programma a Malaga dal 4 al 13 luglio prossimi. Tra i convocati figurano 14 atleti, ma solo 13 potranno giocare. Il cittì si riserva di comunicare l'ultima scelta in Spagna dopo aver considerato le condizioni tecnico-atletiche degli atleti che intanto proseguono la preparazione verso le Olimpiadi di Pechino.
   
Convocati (14): Leonardo Binchi (Brixia Leonessa), Leonardo Sottani (Can. Bissolati Cremona), Federico Mistrangelo (Del Monte Carisa Savona), Alberto Angelini, Alessandro Calcaterra, Maurizio Felugo, Alex Giorgetti, Andrea Mangiante e Stefano Tempesti (Pro Recco), Christian Presciutti (RN Sori), Niccolò Gitto (SS Lazio), Fabio Bencivenga, Valentino Gallo e Fabio Violetti (Tufano Posillipo).
  
Staff tecnico: capo delegazione Lorenzo Ravina, CT Paolo Malara, assistente tecnico Amedeo Pomilio, dirigente accompagnatore Francesco Attolico, medico federale Nicola Eugenio Arena, preparatore atletico Alessandro Amato, fisioterapista Massimiliano Sarti.
 
consulta il sito ufficiale


EUROPEI DI MALAGA
GIRONI, PROGRAMMA, MEDAGLIERE, ALBO D'ORO
GIRONI E CALENDARIO

Girone A: Spagna, Croazia, Slovacchia,
Grecia, Ungheria, Montenegro
Girone B: Macedonia, Russia, Serbia,
Italia, Germania, Romania

Venerdì 4/7
Slovacchia-Grecia (A) alle 9.30
Macedonia-Romania (B) alle 11
Serbia-Germania (B) alle 12.30
Russia-Italia (B) alle 18
Ungheria-Croazia (A) alle 19.30
Spagna-Montenegro (A) alle 21

Sabato 5/7
Macedonia-Serbia (B) alle 9.30
Ungheria-Slovacchia (A) alle 11
Germania-Russia (B) alle 12.30
Romania-Italia (B) alle 18
Montenegro-Grecia (A) alle 19.30
Spagna-Croazia (A) alle 21

Domenica 6/7
Russia-Macedonia (B) alle 9.30
Serbia-Romania (B) alle 11
Ungheria-Grecia (A) alle 12.30
Croazia-Montenegro (A) alle 18
Italia-Germania (B) alle 19.30
Slovacchia-Spagna (A) alle 21

Lunedì 7/7
Romania-Germania (B) alle 9.30
Croazia-Slovacchia (A) alle 11
Macedonia-Italia (B) alle 12.30
Serbia-Russia (B) alle 18
Ungheria-Montenegro (A) alle 19.30
Spagna-Grecia (A) alle 21

Martedì 8/7
Slovacchia-Montenegro (A) alle 9.30
Germania-Macedonia (B) alle 11
Russia-Romania (B) alle 12.30
Grecia-Croazia (A) alle 18
Italia-Serbia (B) alle 19.30
Ungheria-Spagna (A) alle 21

Mercoledì 9/7
A5-B6 alle 16.30
(1° quarto di finale per il 7° posto)
A6-B5 alle 18
(2° quarto di finale per il 7° posto)
A2-B3 alle 19.30
(1° quarto di finale)
A3-B2 alle 21
(2° quarto di finale)

Venerdì 11/7
finale 11° posto alle 12.30
A4-vinc. 1° quarto di finale per il 5° posto alle 16.30
B4-vinc. 2° quarto di finale per il 5° posto alle 18
A1-vinc. 2° quarto di finale alle 19.30
B1-vinc. 1° quarto di finale alle 21

sabato 12/7
finale nono posto alle 9.30
finale settimo posto alle 11
finale quinto posto alle 12.30

domenica 13/7
finale terzo posto alle 19.30
finale primo posto alle 21

IL MEDAGLIERE DELL'ITALIA (3, 1, 5)

Oro (3)
1947 Montecarlo
1993 Sheffield
1995 Vienna

Argento (1)
2001 Budapest

Bronzo (5)
1954 Torino
1977 Jonkoping
1987 Strasburgo
1989 Bonn
1999 Firenze

L'ALBO D'ORO DEGLI EUROPEI
anno luogo oro argento bronzo
1926 Budapest Ungheria Svezia Germania
1927 Bologna Ungheria Francia Belgio
1931 Parigi Ungheria Germania Austria
1934 Magdeburgo Ungheria Germania Belgio
1938 Londra Ungheria Germania Olanda
1947 Montecarlo Italia Svezia Belgio
1950 Vienna Olanda Svezia Jugoslavia
1954 Torino Ungheria Jugoslavia Italia
1958 Budapest Ungheria Jugoslavia URSS
1962 Lipsia Ungheria URSS Jugoslavia
1966 Utrecht URSS Germania Jugoslavia
1970 Barcellona URSS Ungheria Jugoslavia
1974 Vienna Ungheria URSS Jugoslavia
1977 Jonkoping Ungheria Jugoslavia Italia
1981 Spalato Germania URSS Ungheria
1983 Roma URSS Ungheria Spagna
1985 Sofia URSS Jugoslavia Germania
1987 Strasburgo URSS Jugoslavia Italia
1989 Bonn Germania Jugoslavia Italia
1991 Atene Jugoslavia Spagna Russia
1993 Sheffield Italia Ungheria Spagna
1995 Vienna Italia Ungheria Germania
1997 Siviglia Ungheria Jugoslavia Russia
1999 Firenze Ungheria Croazia Italia
2001 Budapest Jugoslavia Italia Ungheria
2003 Kranj Serbia Croazia Ungheria
2006 Belgrado Serbia Ungheria Spagna