Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Campionati di A1<br>Sabato spettacolare

News Pallanuoto precedenti
images/joomlart/article/e0f08114769dbf1d8483eb97e24d81fb.jpg

In Findomestic Cup il Savona batte la Florentia e raggiunge il Recco in vetta. Nel torneo femminile la Fiorentina vola in testa in attesa del recupero tra Roma e Orizzonte impegnate domani in Supercoppa

ROMA
Non è un sabato qualunque. La sesta giornata del campionato maschile e la settima del torneo femminile di serie A1 regalano gol, spettacolo e tante emozioni. La prima verso le 14.00 con l'intotalazione della nuova piscina dello stadio del nuoto di Civitavecchia a Marco Galli - azzurro del mitico Settebello, campione del mondo a Berlino 1978, olimpico a Los Angeles 1984, 2 scudetti e 1 coppa del campioni con il Recco - che è scomparso il 3 ottobre del 1988, all’età di 31 anni.
  
FINDOMESTIC CUP. E' durata tre giorni la fuga solitaria dei campioni d'Italia e d'Europa della Pro Recco che con la vittoria per 20-3 sulla Sportiva Nervi si erano momentaneamente staccati in cima alla classifica. Oggi la Carisa Savona ha battuto a Firenze la Rari Nantes Florentia 13-8 agganciando la Pro Recco il primo posto: 18 punti in 6 partite di campionato. Vittorie di misura della Leonessa Brixia 7-6 con l'Energia Siciliana Catania, del Sori 7-6 con il Latina Pallanuoto e del CN Posillipo 11-10 con il Bogliasco. Nel scontro diretto tra Enel Civitavecchia e Lazio al PalaGalli importante successo della Lazio 11-9 con gli utlimi due gol risolutori di Antonio Vittorioso.
  
Vai ai tabellini
 
Vai alla classifica
 
A1 FEMMINILE. In attesa del recupero di Roma Pallanuoto-Geymonat Orizzonte Catania, rinviata a mercoledì per l'impegno di entrambe domani in Supercoppa Europea, la Fiorentina Waterpolo Giotti ha battuto la Waterpolo Fontalba Messina 13-4 volando in testa alla classifica a punteggio pieno. 
  
I tabellini
 
Diavolina Nervi-Rapallo Nuoto 11-12
Diavolina Nervi: Lo Preti, Cadirola, Settonce, Marcialis 2, Gallone 2, Bruccoleri, Lascialandà, Vivaldi 1, Rulon 5 (1 rig.), Zamorani, Mina 1, Maci. All. Marsili.
Rapallo Nuoto: Stasi, Azevedo 3 (1 rig.), Bacigalupo, Dalorto 2, Queirolo 1, Cordaro, D'Amico, Criscuolo 4, De Benigno, Branchi, Bianconi 1, Maggi 1, Carlini. All. Sinatra.
 
Arbitro: Meloni.
Note: parziali 3-2, 4-3, 2-4, 2-3. Uscita per limite di falli Gallone (N) nel quarto tempo. Espulsa De Benigno (R) per gioco scorretto nel primo tempo. Lo Preti (N) ha parato un rigore a Bianconi nel secondo tempo. Superiorità numeriche: Nervi 3/9, Rapallo 5/9. Spettatori 200 circa.
 
Linea Mediterranea Imperia-Rem Ortigia 6-16
Linea Mediterranea Imperia: Giulia Gorlero, Amoretti, Risivi 3, Gloria Gorlero, Borriello, Emmolo 1, Dalla Valle, Russo, Drocco, Bencardino, Legorini, Maggio, Ralat 2. All. Capanna.
Rem Ortigia: Gay, Cassone, Starace 3, Giuliani, Aiello 2, Dursi 1, Ciampichetti, Gottardi 1, Pelle 5 (1 rig.), Ayale 2, Begin 2. All. Leone.
 
Arbitro: D. Bianco.
Note: parziali 2-4, 1-5, 2-3, 1-4. Uscite per limite di falli Risivi (I) e Gottardi (O) nel quarto tempo. Nel quarto tempo Gay (O) ha parato un rigore a Emmolo (I). Superiorità numeriche: Imperia 2/9 + 1 rigore, Ortigia 4/8 + 1 rigore. Spettatori 300.
 
WP Fontalba Messina-Fiorentina WP Giotti 4-13
Waterpolo Fontalba Messina: Ricciardi, Acampora 1, Murè, Arena, Bonanno, Sparacio, Malato 1 (rig.), D'Agata 1, Virzì, Rambaldi, Vitale, Castagna, Toth 1. All. Misiti.
Fiorentina Waterpolo Giotti: Gigli, Biancardi 2, Lavorini 1, Colaiocco 2, Mila De Magistris, Casanova 2, Dravucz 2, Masi 2, Cotti, Fagioli, Frassinetti 2. All. Gianni De Magistris.
 
Arbitro: Napoli.
Note: parziali 1-5, 2-2, 1-3, 0-3. Nessuna uscita per limite di falli. Superiorità numeriche: Messina 1/4, Fiorentina 1/5. Spettatori 100 circa.
  
RN Bologna-Yamamay Varese Olona 11-10
RN Bologna: Agosta, Lensi, Raimondo, Parma, Rovere, Recupero, Stortoni 1, Dal Fiume 1, Calabrese, Reviglio 1, Oriandi 2, Vasil'eva 6 (3 rig.). All. Posterivo.
Yamamay Varese Olona: Mancini, Valkai 2, Peverelli, Monica Zanchi, Francesca Bosco 1, Manuela Zanchi, Fantasia, Carolina Bosco 2, Repetto, Mendozza 1, Favini, Silvia Motta 4 (1 rig.). All. Zanchi.
 
Arbitro: Zappattore.
Note: parziali 4-6, 2-0, 1-3, 4-1. Uscite per limite di falli Mendozza (V) nel terzo e Recupero (B) e Motta (V) nel quarto tempo. Nel secondo tempo Agosta (B) ha parato un rigore a Silvia Motta. Superiorità numeriche: Bologna 3/10 + 3 rigori, Varese 3/7 + 2 rigori. Spettatori 120.
 
RN Florentia-Beauty Star Padova 12-16
RN Florentia: Perri, Bartolini 3, Masip 4, Canetti 3, Scarselli, Ceccarelli, Marzi, Sorbi, Travelli, Lucia Giannetti, Baffini, Francesca Giannetti 1, Giachi 1. All. Ferri.
Beauty Star Plebiscito Padova: Teani, Pavan 4, Ilaria Savioli, Santinello, Martina Savioli 1, Barboni, Gibellini 2, Dario, Rocco 1, Kutuzova 6, Barbazza 2, Barzon, Giora. All. Sellaroli.
 
Arbitro: Daniele.
Note: parziali 3-4, 1-4, 3-3, 5-5. Nessubna è uscita per limite di falli. Superiorità numeriche: Florentia 2/6, Padova 8/13. Spettatori 100.
 
merc. 26 novembre ore 15.00
Roma Pallanuoto-Geymonat Orizzonte Ct
Arbitro: Monnis
 
Vai alla classifica