Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Serie A1 femminile<br>Verso il rush finale

News Pallanuoto precedenti
images/joomlart/article/c2c2fca61f8d2e9320309661d91856b6.jpg

Il Padova e l'Ortigia vincono a Varese e a Bologna e raggiungono Orizzonte e Fiorentina in semifinale playoff. Si salva il Nervi; Rapallo e Roma a gara 3

ROMA
Ci sarà soltanto una gara 3. Si chiudono in due partite, le serie dei quarti di finale playoff, con l'accesso alle semifinali di Beauty Star Plebiscito Padova e Rem Ortigia, e una delle due serie delle semifinali playout, con la conquista della salvezza da parte della Diavolina Nervi. Ci sarà gara 3, invece, tra Roma Pallanuoto e Rapallo Nuoto.
 
PLAYOFF. La Beauty Star Plebiscito Padova ha battuto per 10-9 la Yamamay Varese Olona (7-5 in gara 1) strappando il pass per la semifinale (2, 6 ed ev. 9 maggio) dove affronterà la Geymonat Orizzonte Catania campione d'Italia e d'Europa. Successo corsaro anche per la Rem Ortigia che si è imposta sulla RN Bologna per 8-7 (7-6 a Siracusa). Le siciliane affronteranno la Fiorentina Waterpolo Giotti, vincitrice della regular season.
 
PLAYOUT. La matricola Diavolina Nervi ha battuto per 9-4 la RN Florentia (12-11 in gara 1) conquistando la salvezza. La Florentia, invece, se la vedrà con la Linea Mediterranea Imperia nella finale playout (2, 9 e ev. 16 maggio). Si va a gara 3 tra la Roma Pallanuoto e il Rapallo Nuoto. Dopo il successo delle romane in gara 1 per 10-9 dopo due supplementari, oggi vittoria delle liguri per 8-3. La bella si disputerà martedì 28 aprile a Roma alle 17.30 e la perdente affronterà la Waterpolo Fontalba Messina per la permanenza in serie A1.
 
I TABELLINI 
 
Quarti di finale playoff - gara 2
 
Yamamay Varese Olona-Beauty Star Padova 9-10 (0-2)
Yamamay Varese Olona: Armstrong, Valkai, Repetto, Mancini, Francesca Bosco, Zanchi 1, Fantasia 3, Carolina Bosco, Esposito, Mendozza 1, Favini 3, Motta 1. All. Zanchi.
Beauty Star Plebiscito Padova: Teani, Pavan 5, Martina Savioli 2 (2 rig.), Santinelli, Barboni, Gibellini 1, Dario, Rocco 1, Kutuzova Barbazza, Barzon 1, Rosso. All. Sellaroli.
Arbitri: L. Bianco e Savarese.
Note: parziali 4-3, 0-1, 1-2, 4-4. Uscita per limite di falli Ilaria Savioli (P) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Varese 2/7, Padova 2/11. Spettatori 500 circa.
 
RN Bologna-Rem Ortigia 7-8 (0-2)
RN Bologna: Agosta, Lensi, Raimondo, Parma 2, Rovere 1, Recupero, Stortoni, Dal Fiume, Teggi, Reviglio 1, Oriandi 2, Vasilyeva 1, Gambardella. All. Posterivo.
Rem Ortigia: Gay, Cassone, Starace, Giuliani, Aiello, Dursi 2, Gottardi, Pelle 4, Ayale 1, Begin 1. All. Leone.
Arbitri: D. De Meo e Zappatore.
Note: parziali 3-1, 1-3, 3-2, 0-2. Nessuna uscita per limite di falli. Superiorità numeriche: Bologna 3/8, Ortigia 3/8. Spettatori 150 circa.
 
Semifinali playout - gara 2
 
Diavolina Nervi-RN Florentia 9-4 (2-0)
Diavolina Nervi: Lopreti, Cacciola, Settonce, Zizzo 2, Marcialis, Gallone 3, Vivaldi, Lascialandà, Rulon 2, Zamorani, Mina 2, Maci. All. Marsili.
RN Florentia: Perri, Bartolini, Masip 1 (rig.), Canetti 1, Guasconi, Ceccarelli, Marzi, Sorbi, Travelli, Lucia Giannetti, Baffini, Francesca Giannetti 2, Giachi. All. Ferri.
Arbitri: Bianchi e Severo.
Note: parziali 1-0, 3-1, 3-2, 2-1. Uscite per limite di falli Settonce (N) e Zamorani (N) nel quarto tempo. Lopreti (N) ha parato un rigore a Masip nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Nervi 0/4, Florentia 2/9. Spettatori 200 circa.
 
Rapallo Nuoto-Roma Pallanuoto 8-3 (1-1)
Rapallo Nuoto: Stasi, Azevedo 2, Paci, Farris, Queirolo, Cordaro, C. D’Amico, Criscuolo 2, De Benigno, M. D’Amico 1, Bianconi 3, Maggi, Carlini. All. Sinatra.
Roma Pallanuoto: Sabatini, Radicchi 1, Brini, Abbate 2, Giovannangeli, Kraus, Tenchini, Tortora, Fabbri, Verde, Sacco, Angiulli, Bonelli. All. F. Fiori.
Arbitri: Bensaia e Carannante.
Note: parziali 4-1, 0-1, 2-1, 2-0. Nessuna uscita per limite di falli. Superiorità numeriche: Rapallo 3/4, Roma 3/8. Spettatori 250 circa.