Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Scudetto femminile<br>All'Orizzonte gara 1

News Pallanuoto precedenti
images/joomlart/article/a021494205930b36053e9e4d8c404a86.jpg

Le etnee vincono il primo match per il tricolore per 11-10 strappando il fattore casa alla Fiorentina. Cinquina della Di Mario che decide la partita con il gol a 12 secondi dalla sirena

ROMA
L'Orizzonte fa il break. In gara 1 della finale scudetto del 25° campionato femminile di serie A1, la Geymonat batte la Fiorentina Waterpolo Giotti per 11-10 alla Nannini di Firenze e strappa subito alle gigliate, prime in regular season, il vantaggio del fattore campo nella serie.
La partita è combattuta ed equilibrata: i primi due tempi si chiudono sul 4-4 con le squadre che si sono alternate al vantaggio.
Il terzo quarto si apre con i fuochi d'artificio: la palomba di Lavorini e la rete in superiorità di Frassinetti consegnano alla Fiorentina il primo doppio vantaggio del match. Le campionesse d'Italia hanno una reazione immediata e con un break di 3-0 firmato da Gil (2 volte) e Di Mario tornano sul +1. Da sottolineare, sulla sirena del terzo tempo, il gol di Lavorini che colpisce dalla propria trequarti per l'8-8. Nel finale, sul 10-10, succede di tutto: prima l'Orizzonte e poi la Fiorentina sprecano il match ball in superiorità rispettivamente a 90 e a 60 secondi dal termine: decide Tania Di Mario, mattatrice con 5 reti, sfruttando la superiorità finale a 12" dalla sirena.
Domenica è in programma gara due, che si disputerà alla Nesima di Catania alle 18 in diretta su Rai Sport Più. Segue il tabellino di oggi.
 
Fiorentina Waterpolo Giotti-Geymonat Orizzonte Catania 10-11
Fiorentina Waterpolo Giotti: Gigli, Biancardi, Lavorini 3, Colaiocco 1, Mila De Magistris, Casanova, Dravucz 1 (rig.), Masi, Lapi 1, Cotti 2, Fagioli, Frassinetti 2, Bucelli. All. Gianni De Magistris.
Geymonat Orizzonte Catania: Brancati, Miceli, Garibotti, Di Mario 5 (1 rig.), Bosurgi 2, Bosello, Ragusa, Gil 3, Musumeci 1, Vettorello, Maugeri, Musumeci. All. Pierluigi Formiconi.
Arbitri: Pascucci e L. Bianco
Note: parziali 3-2, 1-2, 4-4, 2-3. Nessuna uscita per limite di falli. Superiorità numeriche: Fiorentina 1/6, Orizzonte 5/13. Spettatori 300 circa.

SERIE A1 FEMMINILE - FINALE SCUDETTO
SERIE A1 FEMMINILE - FINALE SCUDETTO

Gara 1
Fiorentina WP Giotti-Geymonat Orizzonte Catania 10-11

Gara 2 - domenica 17 maggio ore 18
Diretta Rai Sport Più
Catania - Piscina Nesima
Geymonat Orizzonte Catania-Fiorentina WP Giotti
Arbitri: Severo e Gomez
Delegato: Maggiore

Gara 3 - mercoledì 20 maggio ore 20.15
Diretta su Rai Sport Più
Firenze - Piscina Nannini
Fiorentina WP Giotti-Geymonat Orizzonte Catania

Eventuale gara 4 - sabato 23 maggio ore 18
Diretta su Rai Sport Più
Catania - Piscina Nesima
Geymonat Orizzonte Catania-Fiorentina WP Giotti

Evantuale gara 5 - giovedì 28 maggio ore 20
Diretta su Rai Sport Più
Firenze - Piscina Nannini
Fiorentina WP Giotti-Geymonat Orizzonte Catania