Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Superfinal WL '09<br>Italia-Sud Africa 14-3

News Pallanuoto precedenti
images/joomlart/article/2c46e6938d8a63d7d581ae55512e8fd9.jpg

Buon test per gli azzurri che giocheranno domani alle 11.30 per il 5° posto contro l'Australia. Campagna: "Queste parite ci servono per acquisire maggiore qualità in difesa ed in attacco". Croazia-Montenegro la finale

PODGORICA
Penultima giornata di gare delle Superfinal di World League in corso a Podgorica. L'Italia ha sconfitto 14-3 il Sud Africa e domani alle 11.30 giocherà contro l'Australia, vittoriosa contro il Giappone 12-6, per il 5/6 posto. Out Felugo che ha avuto sei punti di sutura sul labbro, dopo uno scontro di gioco ieri contro la Croazia. Alex Giorgetti miglior marcatore con quattro reti. La partita non ha mai storia con la Nazionale avanti subito 3-0 (Rizzo, Giorgetti ed Aicardi). Campagna alterna Aicardi, Lapenna e Calcaterra al centro e schiera la difesa a zona. Nel secondo quarto il Sud Africa spreca qualche superiorità e i nostri ne approfittano prima con Mistrangelo e poi Giorgetti che firma il 5-1 da fuori. Dopo il gol di Brown, è Di Costanzo che porta la la squadra al riposo sul 6-2, davanti agli occhi interessati del mitico Caimano, Eraldo Pizzo, presente in tribuna insieme a Pino Porzio.
Nel terzo parziale l'Italia nuota veloce e affonda i colpi: Giorgetti, Giacoppo, Rizzo e ancora Giorgetti chiudono la partita. C'è tempo per la doppietta di Calcaterra che segna prima da sotto dopo una bella finta, e poi da fuori per il 12-3 azzurro. Sono i savonesi Mistrangelo e Aicardi, in uomo in più, a mettere la firma sul punteggio finale.
Domani alle 11.30 c'è l'Australia per chiudere al meglio e dimostrare i miglioramenti delle ultime prestazioni: "Queste partite ci servono per migliorare la condizione ed i difetti sia della difesa che dell'attacco - ha commentato il Cittì Campagna - oggi ho visto dei passi in avanti in tal senso e sono soddisfatto. Abbiamo lavorato e bisogna ancora lavorare molto. La partita con l'Australia sarà maggiormente indicativa della strada intrapresa".
Nella prima semifinale la Croazia batte la Serbia 7-5 (ha arbitrato Collantoni) ed incontrerà i favoritissimi padroni di casa del Montenegro che si sono sbarazzati degli Stati Uniti per 10-6.
 
Il tabellino
 
Italia-Sud Africa 14-3
Italia: Negri, Mistrangelo 2, Giorgetti 4, Buonocore, Gallo, Lapenna, Mangiante, Rizzo 2, Aicardi 2, Calcaterra (c) 2, Di Costanzo 1, Giacoppo 1, Figari. All. Campagna
Sud Africa: Flatscher, E. Le Roux 1, Ridly 1, Kajee, G. Kyte, Marco De Cavalho, Brown 1, J. Le Roux, Downes, J. Kyte, Naidoo. All. Trninic
 
Arbitri: Goldenberg (Usa) e Makita (Jpn)
Delegato: Whitehouse (Aus)
Note: parziali 3-1, 3-1, 4-0, 4-1. Nessuno uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Italia 4/8 + 1 rig. (fallito da Rizzo nel primo parziale - parato), Sud Africa 2/5 + 1 rig. (fallito da P. Leroux nel primo parziale - palo). Spett. 300 circa.
 
Vai sito della Fina
 
Vai al sito del torneo


SUPERFINAL WORLD LEAGUE MASCHILE
Podgorica (MNE), 16-21 giugno 2009
Programma, risultati e Albo d'oro
Group “A”
Usa, Srb, Jpn, Ita.

Group “B”
Aus, Mne, Rsa, Cro.

Martedì 16
Usa – Ita (A) 10-6
Srb – Jpn (A) 12-6
Aus – Cro (B) 6-9
Mne – Rsa (B) 18-5

Mercoledì 17
Aus – Rsa (B) 13-4
Srb – Ita (A) 6-4
diretta Raisport Più
Usa – Jpn (A) 14-3
Mne – Cro (B) 12-7

Giovedì 18
Rsa – Cro (B) 3-12
Jpn – Ita (A) 6-14
Srb – Usa (A) 10-7
Mne – Aus (B) 6-4

Classifica Gruppo A: Serbia 9, Usa 6,
Italia 3, Giappone 0.
Classifica Gruppo B: Montenegro 9,
Croazia 6, Australia 3, Sud Africa 0.

venerdì 19
13. Usa–Australia 10-6
14. Italia-Croazia 6-8
15. Serbia–Sud Africa 16-2
16. Giappone–Montenegro 2-18

sabato 20
semifinali 5/8 posto
17 Australia-Giappone 12-6
18 Italia–Sud Africa 14-3
semifinali 1/4 posto
19 Croazia-Serbia 7-5
20 Usa–Montenegro 6-10

domenica 21
10:00 Giappone-Sud Africa 7/8 posto
11:30 Australia-Italia 5/6 posto
18:30 Serbia – Usa 3/4 posto
20:00 Croazia–Montenegro 1/2 posto

Albo d'oro
2002 Patrasso
1.Russia 2.Spagna 3.Ungheria
2003 New York
1.Ungheria 2.Italia 3.USA
2004 Long Beach
1.Ungheria 2.Serbia/Montenegro 3.Grecia
2005 Belgrado
1.Serbia e Montenegro 2.Ungheria 3.Germania
2006 Atene
1.Serbia/Montenegro 2.Spagna 3.Grecia
2007 Berlino
1.Serbia 2.Ungheria 3.Australia
2008 Genova
1.Serbia 2.Usa 3.Australia

Valerio Salvati
Nostro Inviato