Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Superfinal WL '09<br>Giappone-Italia 6-14

News Pallanuoto precedenti
images/joomlart/article/b2a389bb3753f919ed8fbf5669864aad.jpg

Prima vittoria azzurra nell'ultimo incontro del Gruppo A di Podgorica. Calcaterra rientra e segna quattro gol. Italia terza nel girone incontrerà nei quarti domani alle 17.40 la Croazia di Rudic

PODGORICA
"C'era il rischio di un calo di concentrazione e non lo abbiamo avuto, mantenendo costante la pressione per tutto il match", così il commento a caldo del Cittì Campagna dopo la prima vittoria della Nazionale nel Gruppo A delle Superfinal di World League in corso a Podgorica. Giappone sconfitto 14-6. Il rientrante Calcaterra e mette a segno subito quattro gol sbloccando l'attacco azzurro, dove vanno a segno ben otto giocatori (doppiette per Rizzo, Giorgetti e Figari, reti di Mistrangelo, Buonocore, Gallo e Lapenna).
L'incontro vive sulle folate degli azzurri che partono subito forte: 4-1 nel primo parziale con Calcaterra, trentaquattrenne bomber civitavecchiese, che trova subito una doppietta dal centro. Gli azzurri alternano difesa a zona e uomo e contengono bene i seppur volenterosi giapponesi. Dopo un secondo parziale dove non si segna per lunghi tratti, nel terzo tempo cala l'ombra sulla piscina "Moraca" e l'Italia riprende a nuotare veloce punendo gli uomini del "sol levante" con dei contropiedi puntuali: Giorgetti, Calcaterra, Rizzo su rigore, Gallo, Figari e ancora Calcaterra, abile sempre a liberarsi degli avversari, scavano il solco e chiudono il match sul + 7.
Il quarto parziale solo per segnare a referto il primo gol di Buonocore, conclusione dalla destra, e di Lapenna, bravo a finalizzare la più bella azione degli azzurri frutto di una buona circolazione di palla. Chiude l'incontro Someya per il Giappone che segna tutto solo il 6-14, suscitando l'entusiasmo di uno sparuto e colorito gruppo di sostenitori made in japan.
"Sono contento della prestazione perchè non abbiamo avuto grossi cali mentali - spiega il cittì Campagna - potevamo sfruttare maggiori occasioni create e segnare qualche gol in più. Seppure il valore dei giapponesi non di altissimo livello, questa partita resta un buon test in vista dell'incontro di domani contro i campioni del mondo della Croazia dove proveremo a ripetere il livello di gioco dimostrato oggi"
E' proprio la grande sfida tra l'allievo Campagna e il maestro Rudic il leit motiv del quarto di finale che si giocherà alle 17.40 di domani. Negli accompiamenti, il Montenegro, primo nel Gruppo B, giocherà contro il Giappone nel match che chiuderà la giornata. Il primo incontro sarà Usa-Australia, mentre la Serbia, che ha vinto il Gruppo A, se la vedrà contro il Sud Africa.
 
Tabellino
Giappone-Italia 6-14
Giappone: Tanamura, Irei 1, Yanse, Hazui 1, Takei, Someya 1, Shimizu 1, Naganuma, Okawa, Shiota 2, Hoshiai, Nagata, Shimizu. All. Sablic (Cro)
Italia: Tempesti (c), Mistrangelo 1, Giorgetti 2, Buonocore 1, Gallo 1, Felugo, Figari 2, Rizzo 2 (1 rig.), Lapenna 1, Calcaterra 4, Di Costanzo, Fiorentini, Negri. All. Campagna
 
Arbitri: Flahive (Aus) e Pinker (Rsa)
Delegato: Sharonov
Note: parziali 1-4, 1-2, 3-6, 1-2. Nessuno uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Giappone 4/7, Italia 3/5 +1 rig.. Spett. 200 circa.
 
Vai sito della Fina
 
Vai al sito del torneo


SUPERFINAL WORLD LEAGUE MASCHILE
Podgorica (MNE), 16-21 giugno 2009
Programma e Albo d'oro
Group “A”
Usa, Srb, Jpn, Ita.

Group “B”
Aus, Mne, Rsa, Cro.

Martedì 16
Usa – Ita (A) 10-6
Srb – Jpn (A) 12-6
Aus – Cro (B) 6-9
Mne – Rsa (B) 18-5

Mercoledì 17
Aus – Rsa (B) 13-4
Srb – Ita (A) 6-4
diretta Raisport Più
Usa – Jpn (A) 14-3
Mne – Cro (B) 12-7

Giovedì 18
Rsa – Cro (B) 3-12
Jpn – Ita (A) 6-14
Srb – Usa (A) 10-7
Mne – Aus (B) 6-4

Classifica Gruppo A: Serbia 9, Usa 6, Italia 3, Giappone 0.
Classifica Gruppo B: Montenegro 9,
Croazia 6, Australia 3, Sud Africa 0.

venerdì 19
13 16:20 Usa–Australia
14 17:40 Italia-Croazia
15 19:00 Serbia–Sud Africa
16 20:30 Giappone–Montenegro

sabato 20
17 16:20 Loser 13 – Loser 16
18 17:40 Loser 14 – Loser 15
19 19:00 Winner 13 – Winner 16
20 20:30 Winner 14 – Winner 15

domenica 21
10:00 Loser 17 – Loser 18 7/8 posto
11:30 Winner 17 – Winner 18 5/6 posto
18:30 Loser19 – Loser 20 3/4 posto
20:00 Winner 19 – Winner 20 1/2 posto

Albo d'oro
2002 Patrasso
1.Russia 2.Spagna 3.Ungheria
2003 New York
1.Ungheria 2.Italia 3.USA
2004 Long Beach
1.Ungheria 2.Serbia/Montenegro 3.Grecia
2005 Belgrado
1.Serbia e Montenegro 2.Ungheria 3.Germania
2006 Atene
1.Serbia/Montenegro 2.Spagna 3.Grecia
2007 Berlino
1.Serbia 2.Ungheria 3.Australia
2008 Genova
1.Serbia 2.Usa 3.Australia

Valerio Salvati
Nostro Inviato