Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Giochi del Mediterraneo<br>Italia-Francia 14-9

News Pallanuoto precedenti
images/joomlart/article/5f8388ad3b94cb594483eddf15f04769.jpg

Azzurri primi nel girone B per migliore differenza reti. Oggi triplette per Felugo e Buonocore. Ora la Spagna in semifinale sabato alle 20. Il CT Campagna: "A tratti molto bene, vogliamo raggiungere le grandi"

PESCARA
Missione compiuta. La Nazionale di pallanuoto cercava il primo posto nel girone B del torneo ai Giochi del Mediterraneo di Pescara, e c'è riuscita battendo 14-9 la Francia nell'ultimo incontro in programma. Bastavano quattro gol di scarto e, nonostante l'obiettivo fosse stato raggiunto da Buonocore nel secondo tempo, gli azzurri hanno mantenuto la concentrazione per tutta la partita, arrivando a condurre fino ad un massimo di sette gol (13-6 a metà del quarto). Poi l'invitabile calo del finale con il capitano transalpino Audon, che riduceva il divario segnando una doppieta nell'ultimo minuto di gioco.
Il match non ha mai avuto storia con un inizio azzurro devastante: subito + 3 a metà primo tempo. Buonocore e Felugo hanno trascinato i compagni nella prima parte di gara con due triplette, mentre Calcaterra e Giorgetti hanno chiuso i giochi nella seconda parte con due gol a testa. Tra i francesi Audon e Crousillat hanno provato a dare fastidio ai nostri, soprattutto quando il divario era diventato incolmabile e la Nazionale ha subito l'inevitabile calo di concentrazione. Nell'altro incontro la Serbia ha sconfitto il Montenegro 7-4 e giocherà l'altra semifinale di sabato alle 18, contro la Croazia.
"Abbiamo giocato a tratti molto bene - ha esordito Sandro Campagna - sono molto soddisfatto anche quando abbiamo avuto quel piccolo calo di concentrazione nel quarto tempo, perchè comunque si è mantenuta la giusta razionalità nel mantenere il vantaggio con più di quattro gol. Ora la semifinale con la Spagna che è un avversario fortissimo, è bronzo mondiale e ha giocatori di assoluto valore. Noi siamo qui per continuare a crescere nelle partite che contano ed arrivare al livello delle big".
    
Italia-Francia 14-9
ITALIA: Tempesti (c), Mistrangelo 2, Giorgetti 2, Buonocore 3, Gallo, Felugo 3 (1 rig.), Mangiante , Rizzo, Aicardi 1, Calcaterra 2, Figari, Fiorentini 1, Negri.  All. A. Campagna
FRANCIA: Garsau, Saudadier, Jablonski, Audon 4, Blary, Simon, Peisson 1, Crousillat 2, Tromler, Bodegas 2, Pirat, Marzouki, Moriame. All. Kovacevic
 
Arbitri: Sung (Tur) e Fernandez Escola (Spa)
Note: parziali 4-1, 4-2, 3-2, 3-4. Usciti per limite di falli: nel quarto tempo Calcaterra (I), Jablonski, Simon e Bodegas (F). Superiorità numeriche: Italia 6/12 +1 rig., Francia 6/10. Spettatori 1500 circa.
  
consulta i tabellini completi


XVI GIOCHI DEL MEDITERRANEO
Torneo di Pallanuoto 30 giugno-1luglio
Calendario e risultati
1 giorno - 30 giugno -piscina coperta

1. A Grecia-Croazia 3-14
2. A Spagna-Turchia 11-4
3. B Francia-Serbia 5-12
4. B Italia-Montenegro 14-7

2 giorno - 1 luglio

5. A Turchia-Grecia 9-11
6. A Croazia-Spagna 11-10
7. B Montenegro-Francia 17-11
8. B Serbia-Italia 5-5
(diretta Rai Sport Più)

3 giorno - 2 luglio - piscina scoperta

9. A Grecia-Spagna 4-11
10. A Turchia-Croazia 6-14
11. B Serbia-Montenegro 7-4
12. B Italia-Francia 14-9

Classifica: Italia* e Serbia 7, Montenegro 3, Francia 0.
*Italia prima per diff. reti

4 giorno - 4 luglio - piscina scoperta

13. 15.00 Semifinale 5/8 Grecia-Francia
14. 16.30 Semifinale 5/8 Montenegro-Turchia
15. 18.00 Semifinale 1/4 Croazia-Serbia
16. 20.00 Semifinale 1/4 Italia-Spagna

5 giorno - 5 luglio - piscina coperta

17. 10.00 Finale 7/8 posto
18. 11.30 Finale 5/6 posto
19. 15.30 Finale 3/4 posto
20. 17.30 Finale 1/2 posto

Valerio Salvati
Nostro Inviato