Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

World League Verso Germania-Italia

News Pallanuoto precedenti
images/joomlart/article/76802b54d8d4f92e2ebeea37c6a457b5.jpg

Azzurri a Berlino. Martedì alle 19.30 affrontano i tedeschi per difendere il primo posto nel Girone 1 Europa. Le dichiarazioni del Cittì Campagna

BERLINO
In Germania per difendere il primato nel girone 1 europeo di World League. La Nazionale italiana è giunta a Berlino alle 16.45, per la prima giornata di ritorno della fase preliminare del torneo mondiale che la vedrà opposta alla Germania, già battuta all'andata 8-5 il 17 novembre a Camogli. 
"Questa partita si inserisce in un discorso di qualificazione nel girone dove daremo tutto fino alla partita chiave che sarà in Montenegro il prossimo 20 aprile - dichiara il Cittì azzurro Campagna. E' un opportunità da non trascurare per continuare a cercare i miglioramenti nel gioco e crescere dal punto di vista mentale. Siamo in un periodo importante della stagione, dove gli atleti sono impegnati nelle fasi decisive del campionato e delle coppe con i propri club, ma non voglio cali di concentrazione. Noi abbiamo delle caratteristiche ben individuate e dobbiamo giocare sempre con alta aggressività e intensità sopratutto in difesa e per far ciò devi stare bene fisicamente e mentalmente". Berlino ha accolto gli azzurri con una giornata relativamente mite (7 gradi) e soleggiata, ma domani nella piscina dello Spandau la temperatura sarà ben più alta: "Mi aspetto un partita difficile perchè i tedeschi sono forti fisicamente e nuotano tanto - continua Campagna, che qui ha esordito in nazionale in common training con la Germania nell'82 - a  Camogli, nella parita d'andata, abbiamo preso tre gol in contropiede da evitare; i tedeschi hanno dimostrato una solidità e tipica mentalità anglosassone. Rispetto all'andata loro saranno più rodati, hanno richiamato un elemento importante come Kreuzmann e vengono da sei giorni di allenamento con gli Usa. Ci saranno difficoltà ambientali sopratutto perchè molti giocatori provengono dallo Spandau, la squadra locale, e saranno supportati dal pubblico che li stimolerà a dare il 100 per 100. E' noto che i tedeschi proveranno a sopraffarci dal punto di vista psicologico e il loro tecnico Stamm è molto bravo in questo. Ho grande stima dell'allenatore che qui funge anche da manager: è molto abile nel gestire risorse umane e finanziare trovando lavoro ai giocatori. Dobbiamo essere bravi e giocare una pallanuoto di qualità se vogliamo portare a casa il risultato". 
Gli azzurri affronteranno due allenamenti di rifinitura, oggi pomeriggio e domani mattina, prima dell'incontro che è in programma domani alle 19.30 presso l'impianto Schoneberg. La partita sarà diretta dal turco Tulga e dallo spagnolo Borrell. Per la trasferta tedesca, il Cittì Alessandro Campagna ha convocato 14 giocatori: Niccolò Gitto e Christian Presciutti (Lake Iseo Brixia), Valentino Gallo (CN Posillipo), Matteo Aicardi, Deni Fiorentini, Massimo Giacoppo e Giacomo Pastorino (RN Savona), Maurizio Felugo, Niccolò Figari, Pietro Figlioli, Stefano Tempesti (Pro Recco), Stefano Luongo (RN Sori), Arnaldo Deserti (RN Bogliasco), Cristiano Mirarchi (Roma Pallanuoto).
Oltre al CT Campagna, lo staff è composto dall'assistente tecnico Amedeo Pomilio, dal team manager Francesco Attolico, dal medico Antonio Barucci e dal tecnico video-analisi Gianni Fedele; il preparatore atletico Alessandro Amato e il fisioterapista Paolo Imperatori hanno seguito la Squadra nel corso degli allenamenti collegiali ad Ostia.
 
I convocati della Germania: Tim-Ole Fischer (ASC Duisburg), Roger Kong (Wfr. Spandau 04), Moritz Schenkel (SV Bayer 08 Uerdingen), Florian Naroska, Fabian Schroedter, Erik Bukowski, Marko Stamm, Moritz Oeler, Andreas Schlotterbeck, Tobias Preuss, Dennis Eidner (alle Wfr. Spandau), Paul Schüler, Tobias Kreuzmann, Julian Real, Tobias Gietz (alle ASC Duisburg), Marc Politze (CN Posillipo Neapel), Hannes Schulz (OSC Potsdam), Ingo Pickert (SG W98/Waspo Hannover), Julian Fleck (SV Würzburg 05). Allenatore Hagen Stamm.
  
Vai al sito ufficiale


WORLD LEAGUE 2009/10 - CALENDARIO GIRONE 1 E ALBO D'ORO
Calendario e risultati del girone 1

17 nov. /
1^ giornata and.
Francia-Montenegro 8-12
Italia-Germania 8-5

8 dic. /
2^ giornata and.
Francia-Italia 7-11
Germania-Montenegro 7-16

26 gen. /
3^ giornata and.
Italia-Montenegro 8-7
Germania-Francia 7-6

Classifica
Italia 9
Montenegro 6
Germania 3
Francia 0

23 feb. /
1^ giornata rit.
Montenegro-Francia
Germania-Italia

16 mar. /
2^ giornata rit.
Italia-Francia
Montenegro-Germania

20 apr. /
3^ giornata rit.
Montenegro-Italia
Francia-Germania

Albo d’oro

2002 Patrasso
1. Russia, 2. Spagna, 3. Ungheria

2003 New York
1. Ungheria, 2. Italia, 3. USA

2004 Long Beach
1. Ungheria, 2. Serbia/Montenegro,
3. Grecia

2005 Belgrado
1. Serbia/Montenegro,
2. Ungheria, 3. Germania

2006 Atene
1. Serbia/Montenegro, 2. Spagna,
3. Grecia

2007 Berlino
1. Serbia, 2. Ungheria, 3. Australia

2008 Genova
1. Serbia, 2. USA, 3. Australia

2009 Podgorica
1. Montenegro, 2. Croazia, 3. Serbia



Valerio Salvati
Nostro Inviato