Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Mondiali Juniores di Volos Italia-Iran 17-8

News Pallanuoto precedenti
images/joomlart/article/eddc39ab80d4023af27efc566801c4af.jpg

Quarto successo degli under 20 che vincono il girone 2, si qualificano ai quarti di finale e tornano a giocare il 2 settembre. Pomilio: "La squadra ha carattere e può fare ancora meglio"

VOLOS (GRE)
Poker! L’Italia batte l’Iran 17-8, vince il suo girone, centra il quarto successo consecutivo e si qualifica ai quarti di finale dei Campionati Mondiali under 20 di Volos senza passare per gli spareggi. Tornerà a giocare venerdì 2 settembre alle ore 16.20 locali (15.20 italiane) con la vincente del match 45 tra la seconda del gruppo 1 e la terza del gruppo 4. Oggi poker di gol anche per Damonte, Marziali e Di Fulvio.
Il tecnico Amedeo Pomilio è soddisfatto e sottolinea la forza del gruppo. “Il bilancio di questa prima fase è sicuramente positivo – afferma l’allenatore azzurro – la squadra c’è e può fare ancora meglio. Mi piace il carattere di questi ragazzi. Nella partita con l’Ungheria, che è stata quella decisiva per la vittoria del girone e la qualificazione diretta ai quarti di finale, abbiamo tenuto dal punto di vista mentale, oltre che fisico. L’inizio era stato un po’ in salita, poi i ragazzi hanno reagito giocando bene fino alla fine. Domani continuiamo ad allenarci e ci prepariamo ai quarti”.
Nell’altra partita del girone 2 l’Ungheria ha superato il Kazakistan 29-2.   
  
Il tabellino di Italia-Iran 17-8
 
Italia: Mugelli, Barabino, Damonte 4, Bianco, Gianni, Gitto 1, Mirarchi 2, Marziali 4, Rotondo, Fondelli, Presciutti 2, Di Fulvio 4 (1 rig.), Vespa. All. Pomilio
Iran: Chahab, Barail, Sultani, Barhordy 2, Khanbanan 1, Dehdari, Daeetaghi 3, Tirafkan Amir,  Tirafkan Amin, Ziaie, Jamali 1 (rig.), Mohamad 1 (rig.), Osati. All. Malara
Arbitri: Levin (Isr) e Castillo (Pur)
Note: parziali 4-3, 4-1, 5-2, 4-2. Superiorità numeriche: Italia 5/5, Iran 0/4.
 
Pomilio-Malara. Sulla panchina degli Azzurri c'è Amedeo Pomilio, plurimedagliato azzurro, campione olimpico, mondiale ed europeo con il Settebello di Ratko Rudic, assistente tecnico del Ct Alessandro Campagna sulla panchina del nuovo Settebello campione del mondo a Shanghai 2011; su quella dell'Iran c'è Paolo Malara, già Ct della Francia e Commissario Tecnico della Nazionale italiana da ottobre 2005 a ottobre 2008. Nel terzo anno del mandato di Malara, dal 2007 al 2008, Amedeo Pomilio è stato il suo secondo in Nazionale. I due sono stati compagni nel Pescara e Malara è stato anche allenatore di Pomilio.
 
Il programma della quinta giornata - 31 agosto
 
Francia-Canada 15-6 (girone 1)
Ungheria-Kazakistan 29-2 (girone 2)
Italia-Iran 17-8 (girone 2)
Messico-Sudafrica 9-9 (girone 4)
Brasile-Uzbekistan 27-6 (girone 3)
Montenegro-Egitto 16-6 (girone 3)
Spagna-Serbia 6-5 (girone 4)
Grecia-Portorico 16-4 (girone 1)
 
La classifica del gruppo 2
 
1.Italia 4 partite giocate (76-20) 8 punti
2.Ungheria 4 partite giocate (78-18) 6 punti
3.Iran 4 partite giocate (36-46) 3 punti
4.Kazakistan 4 partite giocate (31-63) 3 punti
5.Kuwait 4 partite giocate (8-82) 0 punti
 
Tutte le informazioni
  
Il sito ufficiale di Volos 2011
 
Il tabellino di Italia-Ungheria