Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Europei nati 1994 Azzurrini in finale!

News Pallanuoto precedenti
images/joomlart/article/3488fadb7311a32d7e95d99a5592d7a9.jpg

Battuta la Grecia 7-5 coi gol di Foti (3), Busilacchi, Fondelli, Dolce e Bruni. Per la medaglia d'oro affronteranno i padroni di casa della Croazia, che superano la Spagna 9-7. Il commento del tecnico Pesci

RIJEKA
L'Italia batte la Grecia 7-5 e si qualifica alla finale dei campionati europei di pallanuoto nati 1994 e successivi, in svolgimento alla piscina Kantrida di Rijeka. Tra gli Azzurrini e il titolo continentale ci sono i padroni di casa della Croazia, che hanno sconfitto 9-7 la Spagna. La finale è in programma domenica alle 20.30.
Per il successo sono stati determinanti il recupero degli influenzati Ravina - addirittura mai in acqua contro l'Ungheria nei quarti - Cuccovillo, Foglio e Dolce, e la capacità di reazione sull'1-0. La rimonta degli Azzurrini si compie già nel secondo parziale (3-1, poi 4-2 e 5-3) e viene coronata dal 7-5 che li qualifica alla finale coi gol di Foti, autore di una tripletta, Busilacchi, Fondelli, Dolce e Bruni. Ancora ottima la difesa, ricorsa solo due volte al fallo grave (1/2); buona la percentuale in superiorità numerica (3/6).
Per l'Italia si tratta del quinto successo in altrettanti incontri, dopo il 24-2 alla Germania, il 24-5 all'Ucraina, il 10-4 alla Francia per il primato del girone e il 9-7 all'Ungheria nei quarti di finale.
La partita con gli ellenici era una sorta di rivincita della finale degli europei 1993 di Stoccarda 2010 terminata 13-12 per l'Italia ai tiri di rigore (7-7 regolamentari, 8-8 supplementari). In vasca sette atleti di quella finale - Fondelli, Foti, Cuccovillo, Lappas, Dervisis, Gouvis, Solanakis - già guidati dai tecnici responsabili Pesci e Damaskos. 
"Dopo un primo tempo condizionato dalla tensione, i ragazzi sono cresciuti sul piano del gioco, dell'intensità e della determinazione ed hanno offerto una prestazione esemplare per la mentalità e la maturità con cui hanno gestito le fasi della partita - asserisce il tecnico federale Nando Pesci - I ragazzi hanno strameritato la finale; in genere sono sempre piuttosto critico, anche in caso di vittoria, ma questa volta non posso che rivolgere i complimenti a tutti per il gioco espresso e la personalità dimostrata".
       
ITALIA-GRECIA IL TABELLINO 7-5
Italia: Rossi, Esposito, Alesiani, Busilacchi 1, Fondelli 1, Dolce 1, Ravina, Bruni 1, Velotto, Foti 3, Cupido, Cuccovillo, Foglio. All. Pesci.
Grecia: Beziolitis, Prosiniklis 1, Louizidis, Lappas 1, Chrisospatis, Gouvis, Dervisis 1, Chatzigoulas, Alvertis, Fokas, Potamianos, Solanakis 2, Paraskeloupoulos. All. Damaskos.
Arbitri: Bobkov (Bie) e Abramovic (Mne).   
Note: parziali 0-1, 3-1, 2-1, 2-2. Nessuno uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Italia 3/6, Grecia 1/2.
 
GIRONI PRELIMINARI E CALENDARIO
        
Girone A: Italia 9, Francia 6, Germania 3, Ucraina 0
Girone B: Grecia 9, Spagna 6, Romania 3, Bielorussia 0
Girone C: Croazia 9, Ungheria 6, Slovenia e Russia 1
Girone D: Serbia 9, Montenegro 6, Slovacchia 3, Bulgaria 0
      
Calendario prima fase
   
- prima giornata, 11/9
Francia-Ucraina 11-6
Italia-Germania 24-2
Romania-Spagna 9-11
Bielorussia-Grecia 7-15
Ungheria-Slovenia 14-8
Serbia-Bulgaria 30-2
Russia-Croazia 10-21
Montenegro-Slovacchia 18-13
   
- seconda giornata, 12/9
Romania-Grecia 3-13
Bielorussia-Spagna 10-20
Francia-Germania 13-7
Italia-Ucraina 24-5
Montenegro-Bulgaria 15-4
Serbia-Slovacchia alle 16-6
Ungheria-Croazia 7-8
Russia-Slovenia 11-11
  
- terza giornata, 13/9
Slovacchia-Bulgaria 16-6
Russia-Ungheria 3-20
Romania-Bielorussia 11-10
Grecia-Spagna 13-9
Germania-Ucraina 9-7
Francia-Italia 4-10
Slovenia-Croazia 3-15
Serbia-Montenegro 12-9
  
Calendario seconda fase
  
- ottavi di finale, 14/9
1) Francia-Slovenia 10-6
2) Ungheria-Germania 14-5
3) Spagna-Slovacchia 12-11
4) Montenegro-Romania 14-15
  
- quarti di finale, 15/9
per il 9° posto
Q1) Slovenia-Ucraina 6-8
Q2) Germania-Russia 5-7
Q3) Slovacchia-Bielorussia 15-8
Q4) Montenegro-Bulgaria 23-6
per il 1° posto
Q6) Ungheria-Italia 7-9
Q7) Spagna-Serbia 10-9
Q5) Francia-Croazia 1-13
Q8) Romania-Grecia 8-9
    
- semifinali, 17/9
per il 13° posto
S1) Slovenia-Bielorussia 13-8
S2) Bulgaria-Germania 6-10
per il 9° posto
S3) Ucraina-Slovacchia 10-18
S4) Montenegro-Russia 10-7
per il 5° posto
S5) Francia-Serbia 5-11
S6) Ungheria-Romania 8-6
per il 1° posto
S7) Italia-Grecia 7-5
S8) Croazia-Spagna 9-7
    
- finali, 18/9
15° posto alle 9
Bielorussia-Bulgaria
13° posto alle 10.30
Germania-Slovania
11° posto alle 12
Ucraina-Russia
9° posto alle 13.30
Slovacchia-Montenegro
7° posto alle 16
Francia-Romania
5° posto alle 17.30
Serbia-Ungheria
3° posto alle 19
Grecia-Spagna
1° posto alle 20.30
Croazia-Italia
    
NAZIONALE NATI 1994 - CONVOCATI E STAFF TECNICO
 
I convocati della Nazionale: Tommaso Busilacchi (Como Nuoto), Jacopo Alesiani (RN Savona), Roberto Ravina (Sportiva Nervi), Vincenzo Dolce (RN Salerno), Federico Foti, Lorenzo Bruni, Luca Cupido e Andrea Fondelli (RN Camogli), Edoardo Giulio Rossi (Roma 2007), Umberto Esposito e Alessandro Velotto (CC Napoli), Gianluigi Foglio e Nicola Cuccovillo (Payton Bari).
    
Lo staff tecnico della Nazionale: capo delegazione Gianfranco De Ferrari, tecnico federale responsabile Ferdinando Pesci, assistente tecnico Cosimino Di Cecca, medico Stefano Palazzo, fisioterapista
Luca Mamprin, assistente video analisi Francesco Scannicchio, arbitro Massimo Savarese.
 
consulta il sito ufficiale