Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

"Piero De Stefano" Targa al "Barone" Merola

News Pallanuoto precedenti
images/joomlart/article/3f5b3a7010650f9a2d80f5558ba9bc14.jpg

All'ex arbitro internazionale la quarta edizione del prestigioso riconoscimento. I complimenti del Presidente Barelli. Premiato anche il delegato Cocuzza, giunto alla conclusione dell'attività per limiti di età

OSTIA
L'Associazione Italiana Arbitri Pallanuoto, in occasione del raduno degli Arbitri di Serie A, in svolgimento al Polo Natatorio - Centro federale di Ostia, ha assegnato a Rino Merola il premio "Piero De Stefano", giunto alla quarta edizione.
Per tutta la sua lunga carriera arbitrale, Rino Merola è stato accompagnato dalla stima degli addetti ai lavori e non, per la sua grande sensibilità nel saper gestire le "situazioni difficili", stemperando con il suo sorriso elegante e contagioso ogni polemica. Noto come “il Barone”, è stato uno dei più prestigiosi arbitri internazionali, formando proprio con lo stesso Piero De Stefano una delle coppie più forti e affidabili sul piano vasca.
Ha rappresentato l’Italia in due Olimpiadi (Mosca 1980 e Atlanta 1996), tre campionati del Mondo, tre coppe FINA e 6 finali europee di club, tra cui ben 4 finali di Coppa dei Campioni. Ha diretto la sua ultima partita internazionale alle Olimpiadi di Atlanta nel 1996.
Alla designazione dell'AIAPN si aggiungono i complimenti del Presidente della Federnuoto Paolo Barelli e dell'intero movimento pallanotistico nazionale.
Un ulteriore importante riconoscimento è stato consegnato a Lorenzo Cocuzza giunto alla conclusione della sua attività per limiti di età, come arbitro prima e delegato poi.
 
Perché il Premio "Piero De Stefano"
Piero De Stefano è stato uno dei più grandi arbitri della pallanuoto nazionale e internazionale. Prima di distinguersi in campo arbitrale, De Stefano ha lasciato il segno anche in acqua: portiere della Canottieri Napoli negli anni '50 e '60, ha vinto due scudetti con il club giallorosso, segnalandosi tra i più forti estremi difensori di quel periodo. Eccezionale, poi, la carriera arbitrale: De Stefano ha preso parte a due Olimpiadi, tre Campionati del Mondo, tre Campionati Europei ed ha diretto inoltre numerose finali delle coppe europee di club. E’ stato poi il fondatore e primo presidente dell’AIAPN.
 
Albo d'Oro - Premio "Piero De Stefano"
2008 Nanni Paggi
2009 Renato Dani
2010 Pinuccio Pizzorno
2011 Rino Merola
   
Terminato l'ìncontro dei vertici federali coi Presidenti dei Comitati Regionali, al Polo Natatorio - Centro Federale di Ostia, è in corso la convention arbitrale per direttori di gara di serie A. Consulta i temi trattati.
 
(si ringrazia Massimo Savarese)