Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Campionati A1 Ecco la quinta

News Pallanuoto precedenti
images/joomlart/article/2cd49cdff372670a339538d7085945fc.jpg

RN Savona capolista solitaria nel torneo maschile. Si torna in vasca il 1° novembre con la sesta giornata. In tabella arbitri, programma e tv. Tra le femmine la Venosan Catania vince e scavalca in testa la Pro Recco

ROMA
La quinta giornata del campionato maschile di pallanuoto di serie A1 si è aperta venerdì con l'Ellevi Nervi che ha battuto la Strano Light Division Catania per 16-7 nell'anticipo televisivo. Nel pomeriggio era in programma il big match tra la prima e la seconda in classifica, ovvero Carisa Savona-AN Brescia: hanno avuto la meglio i padroni di casa per 11-8, giocando con maggior piglio ed andando a referto con 7 marcatori. Poi un quartetto a 12 punti tra cui la Ferla Recco che ha battuto 19-6 in casa l'Enel Civitavecchia, il CN Posillipo che ha vinto in trasferta a Firenze contro la RN Florentina 14-8 con 5 gol dell'iridato Gallo (differita dom. 30/10 ore 22.40 Rai Sport 1), e la sorprendente matricola Yamamay Carpisa Acquachiara che ha regolato di misura 5-4 alla Scandone l'Igm Ortigia. Pari da brivido a Bogliasco: 8-8 tra RN Bogliasco e RN Camogli, decisivi gli ultimi dieci secondi con le reti di Deserti e Valentino che impattano il match. Si torna in vasca il 1° novembre con la sesta giornata. In tabella arbitri, programma e tv.
 
Vai ai tabellini
  
Serie A1 femminile, 5^ giornata.
La Venosan Catania batte 20-6 il fanalino di coda WP Despar Messina (ancora senza punti), e scavalca in classifica la GMG Pro Recco che mercoledì nell'anticpo aveva sconfitto 15-3 la RN Bologna. Per le liguri stasera grande impegno nella finale della Supercoppa europa a Sori  alle 20.30 contro le spagnole del Sabadell, vincitrici della Coppa Campioni. Seguoni i tabellini:
  
Igm Ortigia-NGM Firenze 10-12
Igm Ortigia: Giancristofaro, Vitaliti 2, Cassone 1, Avola, Fagioli, Iuppa, Dursi 1, Gagliano, Murè, Pelle 1, Ayale 5, Ignaccolo. All. Tranchina
NGM Firenze: Catellani, Apilongo, Ferrini, Colaiocco 2, Gautschi 2, Repetto 1, Bartolini 5 (1 rig.), Masoni, Schifter Giorgi, Olimpi, Fantasia 2, Giannetti, Camiciottoli. All. Sellaroli.
Arbitri: Lo Dico e Zappatore
Note: parziali 2-4, 3-3, 3-3, 2-2. Uscita per limite di falli Vitaliti (O) nel terzo tempo. Superiorità numeriche: Ortigia 4/11, Firenze 5/11 +1 rig.. Spett. 100 circa.
 
Mediterranea Imperia-Volturno SC 14-6
Mediterranea Imperia: Giulia Gorlero, Amoretti, Borriello, Gloria Gorlero, Stieber 4, Emmolo 3 (1 rig.), Carrega 1, Russo, Risivi 1, Bencardino 2, Drocco, Pomeri, Casanova 3. All. Capanna.
Volturno SC: Ventriglia, Valkai 1, Guillet 1 (rig.), Starace, Giuliani, Pellegrino, De Simone 1, Ciampichetti, Masciandaro 3, Ciccariello, Anastasio. All.
Arbitri: Castagnola e Rovida
Note: parziali 3-1, 3-2, 1-3, 7-0. Uscite per limite di falli De Simone e Ciccariello (V) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Imperia 5/11+2 rig. (1 fallito da Emmolo - parato nel terzo tempo , Volturno 0/10 + 1 rig.. Spett. 500 circa.
 
WP Despar Messina-Venosan Orizzonte Catania 8-20
Waterpolo Despar Messina: Sabatini, Gitto, Battaglia 1, Cannata, Bonanno, Sparacio 2, Arangio, D'Agata, Tagliaferri 1, Bujka 4, Ferotti, Rella, Lania. All. Misiti.
Venosan Orizzonte Catania: Ricciardi, Miceli 3, Garibotti 3 (1 rig.), Radicchi 1, Marletta, Aiello 4 (1 rig.), Palmieri 3, Motta 3, Figge, Musumeci 1, Verde 1, Lombardo 1, Pitino. All. Formiconi.
Arbitri: Centineo e Del Bosco
Note: parziali 2-4, 1-7, 2-5, 3-4. Uscite per limite di falli: Sparacio (M) nel terzo tempo, D'Agata (M) e Garibotti (C) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Messina 3/10, Catania 6/11 + 3 rig. (1 fallito da Garibotti - traversa, nel primo tempo). Spett. 100 circa.
 
Menarini Fiorentina-Beauty Star Plebiscito 7-9
Menarini Fiorentina: Harache, Mila De Magistris, Lavorini, Cannatella, Corrizzato 1, Lapi 2, Stortoni 1, Masi, Settonce 2, Acampora, Giachi, Parma 1, Tortora. All. Gianni De Magistris.
Beauty Star Plebiscito Padova: Teani, Barzon 1, Ilaria Savioli, Sganzerla 1, Martina Savioli, Valkai 3, Gibellini 1, Luci, Rocco 1, Bosello 1, Barbazza, Lascialandà, Dario 1. All. Colbachin.
Arbitri: Ferri e Monnis.
Note: parzialìi 2-2, 2-3, 3-2, 0-2. Usciti per limite di falli Giachi (F) nel terzo tempo, Valkai (P) e Gibellini (P) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Menarini Fiorentina 5/13, Beauty Star Plebiscito 3/9. Spettatori 250 circa.  
 
GMG Pro Recco-RN Bologna 15-3 (giocata merc. 26)
Pro Recco: Gigli, Abbate, Cotti 2, Kisteleki 1, Queirolo 1, Cordaro 1, Maggi 1, Begin 2 (1 rig.), De Benigno, Rambaldi, Bianconi 3 (1 rig.), Frassinetti 4, Stasi. All. Tempestini.
RN Bologna: Agosta, Millo, Raimondo, Mina 1, Verducci 1, Barboni, Budassi, Dal Fiume, Schnugg, Manzoni, Rendo, Pasquali 1, Pierantoni. All. Posterivo.
Arbitri: Sponza e D. Bianco (in sost dei designati Bensaia e Sorgente indisponibili per problemi legati al maltempo).
Note: parziali 4-1, 5-0, 2-1, 4-1. Uscite per limite di falli: Rendo (B) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Recco 7/8 +4 rig. (2 falliti: da Begin - parato da Agosta nel primo tempo, Bianconi - parato da Pierantoni nel quarto tempo), Bologna 1/10. Spett. 100 circa.