Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

A1 maschile In finale Pro Recco-Brescia

News Pallanuoto precedenti
images/joomlart/article/db5f65bc335a3fa01b723f79b33a0d82.jpg

I lombardi battono la Carisa Savona 8-6 e contenderanno lo scudetto ai campioni in carica, già sconfitti nella finale di Coppa Italia. Il 93esimo titolo si giocherà al meglio delle tre gare, con la prima il 17 maggio alle 20.30 a Sori

ROMA
La bella dice Brescia. Dopo tre sudatissimi match la spuntano i padroni di casa che battono la Carisa Savona per 8-6, chiudono la serie della semifinale sul 2-1, e si qualificano alla  finale che assegnerà il 93esimo scudetto della storia. La finale contro la Ferla Pro Recco, che ha eliminato il CN Posillipo in due gare, si disputerà al meglio delle tre partite: il 17/5 alle 20.30, il 20/5 alle 18.30 ed eventualmente il 23/5 alle 18.30 sempre in diretta su Rai Sport 2.
Per il Brescia si tratta della terza finale scudetto della storia, sempre contro la Pro Recco, col titolo del 2003 e la sconfitta del 2008 ed in entrambe le occasioni erano stati i liguri a partite col vantaggio delle gare dispari in casa. 
 
LA PARTITA. Dopo due tempi equilibrati la Carisa Savona forza con una doppietta del montenegrino Petrovic che porta i biancorossi sul 5-3 (Elez sbaglia il rigore del possibile pareggio sul 4-3, parato da Volarevic). Poi sale in cattedra il bomber azzurro Presciutti che riporta Brescia in parità sul 5-5 con una doppietta in superiorità numerica ad inizio quarto tempo. A questo punto il fattore campo diventa fondamentale e i lombardi schiacciano i liguri sotto i colpi di Giorgi, Nora e Loncar, non prima di aver subito il momentano 7-6 di Rizzo, e chiudono sul +2.
   
BILANCIO STAGIONALE. In campionato è in parità con una vittoria per parte, entrambe in casa (12-10 all'andata per Brescia, 13-8 il ritorno per il Recco). Lo scorso 6 aprile questa sfida ha però deciso il primo trofeo stagionale con la sorprendente vittoria per 5-4 dell'AN Brescia che ha la 21esima edizione della Coppa Italia, battendo proprio i campioni in carica della Ferla Pro Recco detentori dal 2006.
 
VENERDI' FERLA PRO RECCO IN EUROLEGA. Venerdì 11 e sabato 12 maggio a Oradea (Romania) è in programma la Final Four di Champions League, ultimo trofeo europeo per club da assegnare dopo i trionfi della Carisa Savona in Euro Cup, Mediterranea Imperia in Coppa Len e GMG Pro Recco in Coppa Campioni. I campioni d'Italia della Ferla Pro Recco, battuti nell'ultima edizione in finale dai serbi del Partizan Belgradro, affronteranno gli ungheresi del Teva Vasas Budapest in semifinale venerdì alle 18 locali, le 17 italiane. Alle 20 locali l'altra semifinale tutta croata tra l'Havk Mladost Zagabria e il VK Primorje Rijeka. Sabato le finali: alle 18 locali per il terzo posto, alle 20 per la coppa. 
  
Vai al sito della Len  
 
DEFINITA ANCHE LA FINALE PER IL QUINTO POSTO. La finale, in programma il 17, 20 ed eventualmente 23 maggio, sarà tra Carpisa Yamamay Acquachiara e RN Florentia. 
   
consulta i tabellini online