Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

World League a Siracusa Report 2^ e 3^giornata

News Pallanuoto precedenti
images/joomlart/article/1ba1ccc5796a12f0ea5f3cdda359deca.jpg

Azzurre, oggi vittoriose contro Germania ed Ungheria, a punteggio pieno. Le magiare battono 16-12 la Spagna, che poi perde contro la Germania 12-7. Risultati e tabellini

SIRACUSA
Primo doppio turno in calendario. A Siracusa, nella piscina dedicata all'indimenticato campione azzurro Paolo Caldarella, prosegue la fase eliminatoria della World League di pallanuoto femminile, girone A europeo. L'Italia, che è arrivata in Sicilia con la squadra Nazionale classe '93 e seguenti, dopo l'esordio vittorioso di giovedì 12-6 con la Spagna, questa mattina ha superato la Germania con lo stesso risultato (12-6) e questa sera l'Ungheria per 8-6. Per l'Italia punteggio pieno ed un piede alla finale di Changshu, in Cina dal 29 maggio al 3 giugno. Nella prima gara di oggi le magiare hanno battuto la Spagna 16-12. Nel terzo turno Spagna-Germania è terminata 12-7 per le tedesche.
 
Seguono calendario e tabellini
 
Giovedì 10 maggio
Germania-Ungheria 13-8
Spagna-Italia 6-12
    
Venerdì 11 maggio
2^ giornata

  
Ungheria-Spagna 16-12
Ungheria: Kasò, Lengyel, Dombradi, Hajor 3, Gurisatti 1 (rig), B. Horvath 5 (1 rig), Kovesdi 2, Garda 1, Polak 1, Ziegler 1, Poszkoli, Farkas 2 (1 rig), A. Horvath, All. Meresz
Spagna: Herrera, Vincente, Lloret 1, Gonzales, Roldan 1, Moraleda 1, Espar 4, Graupera 1, Forca, Anton 1, Chillida 2, Llisterri 1, Sanchez. All. Oca
Arbitri Severo (Ita) e Hentschel (Ger)
Note: parziali 6-4, 4-0, 3-3, 3-5. Uscite per limite di falli Lloret e Gonzalez (Spagna) nel quarto tempo. Nel secondo tempo Polak Ungheria) ha fallito un rigore. Superiorità numeriche: Ungheria 7/9 + 4 rigori e Spagna 3/8. 
 
Italia-Germania 12-6
Italia: Sparano, U. Gitto 1, Verducci 2, Viacava, Millo 2 (rig), Repetto, Pellegrino 1, Tabani, Marletta, Galardi 3, Boero 1, Citino 2, Ignaccolo. All. Zizza
Germania: Ahrens, Krieter 1, Steinhauer, Seifert, Blomenkamp 5 - 1 rig., Ebell, A. Seyfert, Kern, Illinger, Zimmermann, Gelse, Smith, Lueg. All. Reimann
Arbitri Fekete (Ung) e Colominas (Spa)
Note: parziali 2-0, 1-4, 4-0, 5-2. Uscite per limite di falli A. Seyfert nel terzo, Krieter e Gelse (Germania) nel quarto tempo e Gitto (Italia) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Italia 5/12 + 1 rigore e Germania 4/8 + 1 rigore. Spettatori 150 circa
 
3^ giornata
 
Spagna-Germania 7-12
Spagna: Herrera, Vincente, Lloret 1, Gonzales, Roldan, Moraleda, Espar 4, Graupera 1, Forca 1, Anton, Chillida, Llisterri, Sanchez. All. Oca
Germania: Ahrens, Krieter 1, Steinhauer 2, Seifert 1, Blomenkamp 5, Ebell, A. Seyfert 1, Kern 2, Illinger, Zimmermann, Gelse, Smith, Lueg. All. Reimann
Arbitri: Severo (Ita) e Fekete (Ung)
Note: parziali 1-5, 2-3, 1-3, 3-1. Uscita per limite di falli Blomenkamp (G) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Spagna 2/4+1 rig. (fallito da Espar nel quarto tempo), Germania 3/6.

 
Italia-Ungheria 8-6
Italia: Sparano, U. Gitto, Verducci 1, Viacava 1, Millo, Repetto, Pellegrino, Tabani 1, Marletta 3, Galardi, Boero, Citino 2, Ignaccolo. All. Zizza
Ungheria: Kasò, Lengyel 2, Dombradi, Hajor, Gurisatti 1, B. Horvath 1, Kovesdi 1, Garda, Polak, Ziegler, Poszkoli, Farkas 1, A. Horvath, All. Meresz
Arbitri: Heytschel Colominas
Note: parziali 4-2, 1-0, 2-2, 1-2. Uscite per limite Gitto nel terzo tempo, Garda e Ziegler nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Italia 2/10, Ungheria 1/7. Spettatori 300 circa.
    
Sabato 12 maggio
Ungheria-Spagna alle 10.30
Germania-Italia alle 11.45
Germania-Ungheria alle 19
Italia-Spagna alle 20.20
   
Domenica 13 maggio
Spagna-Germania 10.30
Ungheria-Italia alle 11.45
 
LA CLASSIFICA Italia 9, Germania 6, Ungheria 3, Spagna 0
    
IL REGOLAMENTO del torneo prevede che le squadre del girone - composto da Italia, Spagna, Ungheria e Germania, - si affrontino in partite di andata e ritorno in quattro giorni. Le migliori due in classifica si qualificheranno alla finale, in programma dal 29 maggio al 3 giugno a Changshu, in Cina.
 
Report 1^ giornata