instagram

Новости Новости Беларусь Любовь и семья Общество Люди и события Красота и здоровье Дети Диета Кулинария Полезные советы Шоу-бизнес Огород Гороскопы Авто Интерьер Домашние животные Технологии Идеи для творчества на каждый день

Eurolega. Orizzonte e Imperia in Final Four

Pallanuoto
images/joomlart/article/a7d6bea719fff555be53249d4b1f59a5.jpg

Si sono giocate le partite di ritorno dei quarti di finale di Euro League di pallanuoto femminile. Nel pomeriggio l’Orizzonte Catania ha battuto 17-16 il Water Polo Club Ugra e si è qualificata alla Final Four. Miglore realizzatrice Keszthelyi con 6 gol. Le catanesi di Martina Miceli avevano vinto anche la gara di andata a Khanty Mansiysk 15-11. 
Ad Imperia, questa sera, nel derby italiano, la Mediterranea Imperia ha vinto 16-12 con la Firenze Waterpolo raggiungendo la Final Four. Si partiva dal 9-8 a favore delle liguri di gara1 a Firenze. Migliore realizzatrice Emmolo con 6 gol. 
Negli altri due quarti di finale il Sabadell ha superato 8-6 l'Olympiacos (3-2, 2-0, 3-2, 0-2). Le spagnole avevano vinto anche all’andata in Grecia, 10-9. Il Vouliagmeni ha battuto 14-13 il Kinef (4-5, 2-4, 5-2, 3-2). All'andata era finita 9-9 a Kirishi. Le squadre vincenti del doppio confronto si qualificano alla Final Four di Euro League l’11 e il 12 aprile, le perdenti disputeranno la Final Four di Len Trophy il 4 e 5 aprile.
I complimenti del CT della Nazionale Fabio Conti. “Complimenti a tutte. All’Orizzonte e all’Imperia che si sono qualificate per la Final Four dell’Eurolega e alla Firenze Waterpolo che è stata degna avversaria delle liguri nei quarti di finale e che ha comunque raggiunto la Final Four del Trofeo Len. Avere tre squadre nelle finali delle competizioni europee è un orgoglio per la Federazione, per la pallanuoto e per lo sport italiano. E fa bene alla Nazionale. Giocare partite di alto livello aiuta a crescere tecnicamente, aumenta l’autostima e fa esperienza. Ora aspettiamo le finali, dove sono certo che le nostre squadre daranno il 101%. In bocca al lupo”.


Orizzonte Catania- WP Club Ugra 17-16
Orizzonte Catania: Ricciardi, Keszthelyi 6 (1 rig), Garibotti 2, G. Aiello, Di Mario 2 (1 rig), R. Aiello, Palmieri 4, Marletta 1, Gil 2, Musumeci, Dursi, Lombardo, Zuccarello. All. Miceli
WP Club Ugra: Gafarova, Shepelina 5, Nizhebrichenko 1, Pustynnikova 1, Isakova 2, Nuthova 1, Tankeeva 1, Timofeeva 2, Kovina, Ivanova 3, Akoriva. All. Petrova
Arbitri: Nemeth (Hun) e Banos (Esp)
Note. Parziali 4-3, 4-4, 4-5, 5-4. Uscita per limite di falli Timofeeva nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Catania 3/7 + 2 rigori e Ugra 4/8 + 1 rigore fallito da Pustynnikova nel terzo tempo (parato). Spettatori 500 crica


Mediterranea Imperia-Firenze Waterpolo 16-12
Mediterranea Imperia: Gorlero, Ralat, Borriello, Tedesco, Stieber 1, Casanova 4, Pomeri 4 (1 rig), Carrega 1, Emmolo 6 (2 rig), Bencardino, Drocco, Costamagna, Solaini. All. Capanna
Firenze Waterpolo: Olimpi, Motta 5, Ferrini, Colaiocco, Settonce, Lapi 1, Bartolini 2 (1 rig), Repetto, Giachi 2, Craig 2. All. Sellaroli.
Arbitri: Grandin (Fra) e Skalochoritis (Gre)
Note. Parziali 5-3, 5-3, 3-2, 3-4. Uscite per limite di falli Repetto (F) nel terzo e Lapi (F) e Ralat e Carrega (I) nel quarto tempo. Nel quarto tempo Bartolini (F) ha fallito un rigore (palo). Superiorità numeriche: Imperia 4/10 + 3 rigori e Firenze 5/8 + 2 rigori. Spettatori 450 circa.


Programma, risultati e tabellini


Il report di gara 1


Galleria Foto Medieterranea-Imperia di C. Valente