Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Amichevole di lusso. Ungheria-Italia 10-10

Pallanuoto
images/joomlart/article/6fd18d9637c2270536793418aacb8088.jpg

Verso i campionati europei. Il Settebello è a Budapest per un common training con l'Ungheria. Stasera in un'amichevole ufficiale all'isola Margherita di Budapest le squadre hanno pareggiato 10-10, con due rigori nel finale firmati da Vamos e Figlioli ad un secondo dalla sirena.
Appuntamento a venerdì 13 giugno alle ore 21 allo Stadio del Nuoto di Roma per il replay della sfida tra il Settebello vice campione olimpico e i magiari campioni del mondo nell'ambito della 51esima edizione del Trofeo Settecolli Clear. Sarà la sfida delle sfide. Per una serata da leggenda. Il meglio del meglio. Dodici allori olimpici e tradizioni a confronto. Ingresso gratuito. 


Tabellino Ungheria-Italia 10-10 
Ungheria: Levai, Gor-Nagy 1, Kovacs, Batori, Vamos 2 (1 rig.), Hosnyanszky 1 (rig.), Adam Decker, Szivos 2, Angyal, Erdelyi 4, Bedo, Harai, Att. Decker, Toth. All. Benedek.
Italia: Tempesti, F. Di Fulvio 2, N. Presciutti, Figlioli 2, Giorgetti 3, A. Fondelli, Nora 2, Gallo, Figari, S. Luongo 1, Aicardi, Baraldi, Del Lungo, Coppoli. All. Campagna.
Note: parziali 3-2, 4-3, 1-3, 2-2. Uscito per limite di falli Nora (I)  nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Ungheria 4/11 + 3 rigori di cui uno parato da Del Lungo a Erdelyi, Italia 4/11 + un rigore.


Commento del cittì Campagna. "All'inizio siamo partiti un po' blandi - afferma il cittì da Budapest - dopo il terzo tempo e sotto di tre reti siamo riusciti a non disunirci e a recuperare con qualità e agonismo. Queste sono le partite che servono, aldilà del risultato. Questi avversari sono forti e non regalano mai niente. Ora replichiamo allo Stadio del nuoto venerdì 13 giugno a Roma. Loro giocheranno con i fratelli Varga e Madaras che stasera non sono scesi in acqua. Mi aspetto tanto pubblico a Roma a tifare Settebello per una partita dalle grandi emozioni. Noi siamo pronti come sempre per onorare al massimo qualsiasi impegno e abituarci a giocare nei grandi palcoscenici come quello dello Stadio del Nuoto con l'Ungheria". 


Atleti e staff. Il cittì Sandro Campagna ha convocato 23 atleti: Fabio Baraldi, Alessandro Velotto (CC Napoli), Luca Damonte (Carisa Savona), Tommaso Busilacchi (Como Nuoto), Vincenzo Dolce, Gianluigi Foglio, Vincenzo Renzuto Iodice e Valentino Gallo (DOOA Posillipo), Francesco Coppoli (RN Florentia), Lorenzo Vespa, Lorenzo Bruni, (RN Bogliasco), Stefano Luongo (Carpisa Yamamay Acquachiara), Andrea Fondelli, Alex Giorgetti, Pietro Figlioli, Matteo Aicardi, Stefano Tempesti, Niccolò Figari e Massimo Giacoppo (Pro Recco), Marco Del Lungo, Francesco Di Fulvio, Alessandro Nora, Nicholas Presciutti (AN Brescia)Lo staff è composto, oltre che dal cittì Campagna, dall'assistente Amedo Pomilio, dal team manager Francesco Attolico, dal prepatore atletico Alessandro Amato, dal medico Nicola Arena, dal fisioterapista Luca Mamprin e dalla psicologa Bruna Rossi.


consulta il sito della federazione ungherese