Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Campioni domani. Pallanotisti crescono

Pallanuoto
images/joomlart/article/3ddbb5bae90a9215b245fda898b9e3f5.jpg

La festa della pallanuoto. Protagonisti i bambini, coi loro sorrisi, l'allegria, la gioia di giocare e divertirsi contendendosi un pallone che galleggia. Per il terzo anno consecutivo la manifestazione "Campioni Domani" è stata un insieme di emozioni, di colori e calottine alla piscina del Circolo Sportivo RAI, a Roma, baciato dal sole estivo. 
Ispirata ai principi dell' Haba Waba ed organizzata da RAI, Federazione Italiana Nuoto e Waterpolo Development, per l'occasione anche Kinder+SPORT ha sostenuto l'evento, allestendo un'area ludica con attrazioni per i piccoli pallanotisti e le loro famiglie. 
L'iniziativa rientra nel progetto di responsabilità sociale che Ferrero sta promuovendo per diffondere stili di vita attivi e incoraggiare la pratica sportiva tra le giovani generazioni di tutto il mondo e nasce dalla consapevolezza che sport e movimento favoriscono lo sviluppo armonico del corpo e contribuiscono alla formazione emotiva e sociale.
In vasca circa 80 piccoli atleti nati dal 2003 in poi in rappresentanza di alcune tra le società più blasonate ed attive nel settore giovanile del centro sud: San Mauro Nuoto, Circolo Canottieri Napoli, Circolo Nautico Posillipo, Pescara Pallanuoto, Rari Nantes Arechi e Vis Nova Roma.
Partite continue dalle 10.00 alle 18.30 con squadre composte da cinque giocatori più il portiere che si sono affrontate in un campo 20x10 metri per due tempi da 12 minuti, con porte 2,15x0,75 metri e pallone n.3.
Nel corso della manifestazione si è esibita anche la squadra di nuoto sincronizzato della società NC Civitavecchia esordienti A e B; mentre le premiazioni, del tutto simboliche, sono state effettuate dal padrone di casa, Andrea Sallustio, responsabile degli impianti RAI, dal dirigente federale Gianfranco De Ferrari, dal tecnico federale responsabile delle Squadre Nazionali nati 1995 e nati 1996 Nando Pesci, dal campione olimpico Marco D'Altrui e dal capitano della SS Lazio ed ex azzurro Antonio Vittorioso.
E' stata la festa della pallanuoto all'insegna dell'aggregazione, raccontata dallo speaker Ugo Mannozzi e vissuta davanti a familiari e appassionati. Appuntamento al 2015.


RISULTATI PARTITE. Vis Nova Roma-Pescara 2-4; San Mauro-CC Napoli 9-4, CN Posillipo-RN Arechi 1-5, Pescara-CC Napoli 8-2, CN Posillipo-Vis Nova Roma 3-4, RN Arechi-Pescara 7-3, San Mauro-Vis Nova Roma 4-4, CN Posillipo-CC Napoli 8-1, RN Arechi-San Mauro 12-1, Vis Nova Roma-CC Napoli 6-4, CN Posillipo-Pescara 1-5, RN Arechi-CC Napoli 15-1, CN Posillipo-San Mauro 3-5, RN Arechi-Vis Nova Roma 1-11, San Mauro-Pescara 2-5.


SINCRO. Si sono esibite Maria Vittoria Pistoia, Maia Bonocore, Camilla Piferi e Lucrezia D'Onofrio della squadra esordienti B ed Asya Arciprete della squadra esordienti A. 


HABA WABA. Come l'Aquagol e gli altri corsi di avviamento e formazione organizzati dalla Federazione Italiana Nuoto, l' Haba Waba è un gioco semplice che, nella fase iniziale, non necessita di particolari qualità natatorie e che aiuta il bambino a riconoscere nell'ambiente acqua un elemento di divertimento. Nel contempo, attraverso regole e confronto, sviluppa il senso del rispetto, di socialità, di solidarietà e accresce il senso di appartenenza all'universo pallanotistico; inoltre, dedicando alle famiglie momenti di confronto nel corso dell'annuale Festival Internazionale ha l'ambita intenzione di creare futuri spettatori, potenziali dirigenti e partner.


FINALITA'. Il progetto, ideato dalla Waterpolo Development e sposato dalla Federazione Italiana Nuoto, è sviluppato attraverso l'opera della sede centrale e dei Comitati Regionali, che organizzano tornei e manifestazioni attenendosi ai regolamenti dell'Aquagol e dell' Haba Waba. Gli scopi sono inserire nel contesto regionale dell'Aquagol i tornei Haba a completamento dell'esperienza formativa riservata alle fasce d'età al di sotto dei 12 anni, ovvero all'attività di propaganda. Con lo sviluppo della sinergia FIN-Waterpolo Development s'intende accrescere il numero dei piccoli partecipanti ai corsi di avviamento alla pallanuoto organizzati sul territorio e consolidare la natura internazionale delle finali dell'Haba Waba - a cui prendono parte circa 80 squadre - rendendo l'Italia il punto di riferimento internazionale delle attività di promozione della pallanuoto.


 consulta la brochure ufficiale


consulta il sito del Circolo della RAI


rai1


rai20


rai 2


rai 1


rai 3


rai30
La squadra della RN Arechi


rai4
La squadra del CC Napoli


rai5
La squadra del Pescara


rai6
La squadra del CN Posillipo


rai7
La squadra del San Mauro


rai8
La squadra della Roma Vis Nova


raipiccolo
Nella foto l'atleta più piccolo della manifestazione, Luca Provenziani (Roma Vis Nova), nato il 28 aprile 2005. Per lui un kit di materiale "Circolo Sportivo RAI"