Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

A1 M. Ritorno semifinali playoff. La finale è Recco-Brescia

Pallanuoto
images/large/Younger_1.jpg

La Pro Recco e AN Brescia sono le finaliste del campionato 2020-2021. A Punta Sant'Anna travolge 19-4 la Rari Nantes Savona, già battuta all'andata 16-4. Partita subito in discesa: 5-0 nel primo tempo con Bijac che para anche il rigore a Fondelli, 7-0 a metà del secondo e primo gol della squadra di Angelini che arriva dopo 12'20" su rigore che questa volta Rizzo non sbaglia. Il nuovo break di 7-0 segna il solco definitivo (14-1 al minuto 3'38" del terzo periodo) ma i ragazzi di Hernandez non si fermano e cercano il gol fino all'ultimo minuto di gioco. L'ultimo è di Aicardi che fa poker personale a trenta secondi dalla sirena. Alla Mompiano, in diretta su Waterpolo Channel, l'AN Brescia regola la Telimar Palermo 13-6. Marziali su rigore risponde al gol di Vlachopoulos in avvio. Di nuovo Vlachopoulos, Renzuto e Gitto spingono i compagni a +3. Per tre quarti di gara Brescia riesce a gestire il vantaggio; Palermo fa di tutto per non allontanarsi troppo. A fine terzo Brescia è avanti 9-5 e nel quarto, approfittando del calo di attenzione dei palermitani, allunga con 3-0 negli ultimi minuti. Vlachopoulos fa 4 gol personali. Pro Recco e AN Brescia sono finaliste consecutivamente dal 2013 ad oggi, nelle utlime otto edizioni del massimo campionato. 
A fare da preludio alle semifinali, l'andata della finale per il quinto posto in cui la Pallanuoto Trieste batte la Canottieri Ortigia 13-10, al Polo Natatorio "Bruno Bianchi" di Trieste. Parte forte Trieste con la tripletta di Bini. L'Ortigia, priva del suo mancino Gallo, stenta a concretizzare le molte occasioni che costruisce in attacco (alla fine 6/15 con l'uomo in più e uno dei due rigori falliti) così la squadra di Bettini ha gioco fin troppo facile. A metà del terzo tempo Trieste è ancora avanti di tre gol (10-7). Nel quarto Oliva para un rigore a Rossi, che insieme a Napolitano è il miglior marcatore dei siracusani (7 gol in due). Finisce con il terzo gol personale di Rossi ad un secondo dalla sirena. Il ritorno il 22 maggio a Siracusa.
Nell’ottava giornata di playout di A1 maschile successo d'oro della Lazio Nuoto in chiave salvezza. Al Foro Italico di Roma le aquile si aggiudicano il derby 13-8. Dopo il 2-0 iniziale della Roma Nuoto, i biancocelesti rimangono in scia fino alla terza frazione, quando Caponero pareggia (8-8) e il rigore di Vitale segna il controsorpasso (9-8). Nel finale di partita lo strappo definitivo laziale con il 4-0 che fissa il risultato. A Firenze, l'Iren Genova Quinto supera 16-10 la Rari Nantes Florentia. Biancorossi liguri sempre avanti ma sostanziale equilibrio per sedici minuti. Cambia tutto nella seconda metà dove Quinto, trascinato dai gol di Inaba e Nora (che chiudono con 4 gol ciascuno) piazza due break decisivi: 3-0 nel terzo e 4-0 nel quarto tempo. Nel mezzo la reazione generosa dei padroni di casa, che non basta però ad evitare la sconfitta. A due giornate dalla chiusura del playout round Iren Gevova Quinto aritmeticamente prima e Florentia ancora ultima con tre punti, a tre lunghezze dalla coppia Metanopoli e Lazio. 
Nel recupero della terza giornata di serie A1 femminile, la Pallanuoto Trieste supera agevolmente la Vela Nuoto Ancona, 11-7. Dopo aver ricucito il gap iniziale con Ivanova e Colletta che pareggiano i conti (2-2), Ancona torna sotto. Nuovo break di 3-0 delle padrone di casa firmato da Gagliardi, Rattelli e Bettini (5-2 a metà gara). Nel terzo tempo le marchigiane provano a riavvicinarsi ma non vanno oltre il -2. I tre gol consecutivi di Marussi e Gagliardi (doppietta) tra la fine del terzo e l'inizio del quarto periodo spezzano il ritmo e consegnano la vittoria alla Pallanuoto Trieste. Programma dei prossimi incontri.
 
Semifinali scudetto - A1 M
(andata 12 maggio - ritorno 15 maggio)

Mercoledì 12 maggio
Savona - Piscina Zanelli, RN Savona-Pro Recco 6-14
Palermo - Piscina Olimpica, Telimar Palermo-AN Brescia 7-12

Sabato 15 maggio
Brescia - Piscina Mompiano, AN Brescia-Telimar Palermo 13-6
Diretta Waterpolo Channel
Recco - Piscina Punta S, Anna, Pro Recco-RN Savona 19-4

Finali scudetto - A1 M - al meglio delle cinque partite

19 maggio Pro Recco-AN Brescia gara 1 alle 16:30 diretta RAI Sport
20 maggio Pro Recco-AN Brescia gara 2 alle 16:30 diretta RAI Sport
25 maggio AN Brescia-Pro Recco gara 3 alle 18:30 diretta RAI Sport

26 maggio AN Brescia-Pro Recco eventuale gara 4 alle 18:30 diretta RAI Sport
29 maggio campo neutro eventuale gara 5 alle 18:30 diretta RAI Sport



Finale quinto e sesto posto - A1 M
(andata 15 maggio - ritorno 22 maggio)

Sabato 15 maggio
Trieste - Polo Natatorio Bianchi, Pallanuoto Trieste-CC Ortigia 13-10 

Sabato 22 maggio
Siracusa - Piscina Caldarella, ore 15.00 CC Ortigia-Pallanuoto Trieste

Playout round - A1M

Sabato 15 maggio - 8^ giornata
Roma - Piscina Foro Italico, SS Lazio-Roma Nuoto 13-8
Firenze - Piscina Nannini, RN Florentia-Iren Genova Quinto 10-16

Semifinali scudetto - A1 F
(14, 18 ed ev. gara3 il 22 maggio)

Venerdì 14 maggio
Padova - Piscina Plebiscito, Plebiscito Padova-CSS Verona 10-15
Diretta Waterpolo Channel
Catania - Piscina Scuderi, L'Ekipe Orizzonte-Lifebrain SIS Roma 11-7

Martedì 18 maggio
Ostia (Roma) - Polo Acquatico Frecciarossa, ore 17.00 Lifebrain SIS Roma-L'Ekipe Orizzonte 
Diretta Waterpolo Channel
Verona - Piscina Monte Bianco, ore 20.30 CSS Verona-Plebiscito Padova

Final round - A1 F

Mercoledì 12 maggio - recupero della quinta giornata
Bogliasco - Piscina Comunale, Bogliasco 1951-Pallanuoto Trieste 4-3

Sabato 15 maggio - recupero della terza giornata
Trieste - Polo Natatorio Bianchi,  Pallanuoto Trieste-Vela Nuoto Ancona 11-7


Foto ProRecco