Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Settebello a Portugalete. Italia-Olanda 14-7

Pallanuoto
images/large/difulvio_4_7_19.jpg

Dopo due giorni di allenamenti con la Spagna a Barcellona, gli  azzurri sono nei Paesi Baschi per ultimare la preparazione al campionato del mondo in Corea del Sud. L'ultimo appuntamento è rappresentato dal 4 Nazioni con Olanda, Spagna e Francia. Nel primo dei tre test match la squadra di Alessandro Campagna, splendida medaglia di bronzo ai Giochi Olmpici di Rio de Janeiro 2016, "doppia" gli orange di Harry Van Der Meer 14-7 (4-1, 2-1, 3-2, 5-3) con la manita di Di Fulvio, autore di 5 gol, le doppiette del capitano Figlioli, del mancino Echenique e Dolce, i gol di Di Somma, Renzuto e Aicardi. Fra i pali Gianmarco Nicosia. "E' la prima partita dopo dieci giorni intensi di preparazione che chiude questo nostro secondo ciclo di lavoro - spiega il commissario tecnico Campagna - Mi aspettavo i ragazzi un po' imballati e così è stato per i primi due tempi, anche se abbiamo fatto molto bene in difesa. Poi ci siamo sciolti andando anche bene in contropiede, però abbiamo bisogno di disputare tante di queste partite per affinare il nostro gioco, che sta migliorando col passare degli incontri, ma presenta ancora tanti dettagli che bisogna curare". Il Settebello affronta la Spagna venerdì 5 luglio alle 20.00 e la Francia sabato 6 luglio alle 9.00.

ITALIA-OLANDA 14-7
Italia: Nicosia, Di Fulvio 5, Luongo, Figlioli 2, Di Somma 1, Velotto, Renzuto Iodice 1, Echenique 2, Figari, Damonte, Aicardi 1, Dolce 2, De Michelis. All. Campagna
Olanda: Wagenaar, Van Der Burg 2, Gradanass, Van Der Horts, Van Ijperens, Lindhout 2, Gottemaker, Nispeling 1, Muller 1, Janssen, Veenhuis, Lucas 1, Spijker. All. Van Der Meer
Arbitri: Gomez (Esp) e Putnikovic (Srb).
Parziali 4-1, 2-1, 3-2, 5-3.

ROAD TO GWANGJU. Lunedì 8 luglio il Settebello parte per Seoul, dove si fermerà fino al trasferimento a Gwangju in programma il 12 luglio. L'esordio degli azzurri ai mondiali è in programma il 15 luglio contro il Brasile alle 19:10 locali (le 12:30 italiane), poi affronteranno il 17 luglio il Giappone alle 16:30 e il 19 luglio la Germania alle 12:30.

CONVOCATI PER BARCELLONA E PORTUGALETE. Atleti: Marco Del Lungo, Pietro Figlioli (AN Brescia), Luca Damonte, Edoardo Di Somma, Vincenzo Dolce, Andrea Fondelli, Stefano Luongo e Gianmarco Nicosia (Sport Management), Matteo Aicardi, Michael Alexandre Bodegas, Francesco Di Fulvio, Oscar Gonzalo Echenique, Niccolò Figari, Vincenzo Renzuto Iodice e Alessandro Velotto (Pro Recco), Francesco De Michelis (Roma Nuoto). 
Staff: commissario tecnico Alessandro Campagna, assistente tecnico Amedeo Pomilio, team manager Alessandro Duspiva, psicologa Bruna Rossi, preparatore atletico Alessandro Amato, medici Vincenzo Ciaccio e Giovanni Melchiorri, fisioterapista Luca Mamprin, videoanalista Francesco Scannicchio.

Foto Deepbluemedia.eu