Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Italia-Grecia 10-11 in amichevole a Siracusa

Pallanuoto
images/large/ita-gre_19_6_19.jpg

L'Italia è sconfitta dalla Grecia per 11-10 (parziali 3-2, 1-3, 4-2, 3-3) nell'amichevole che chiude il collegiale a Siracusa iniziato il 12 giugno. La partita - trasmessa su Waterpolo Channel - si risolve negli ultimi minuti. Figlioli si fa respingere il rigore del pari, mentre Gkiouvetsis segna quello del 9-7 a -4 dalla fine. Gli azzurri tornano in scia (9-8, 10-9, 11-10 a 8 secondi dalla sirena), non sul pari. A segno Di Fulvio ed Echenique (3), Figlioli (2), Aicardi e Dolce; Gkiouvetsis (3), Kanakakis, Mourikis e Gounas (2), Dervisis e Kolomvos. 

Italia-Grecia 10-11
Italia: Nicosia, F. Di Fulvio 3 (1 rig.), S. Luongo, Figlioli 2 (1 rig.), Di Somma, Velotto, Damonte, Echenique 3, Figari, Bodegas, Aicardi 1, Dolce 1, De Michelis, Spione. All. Campagna.
Grecia: Zerdevas, Genidounias, Skoumpakis, Kapotsis, Gkiouvetsis 3 (1 rig.), Papanastasiou, Dervisis 1, Argyropoulos-Kanakakis 2, Mourikis 2, Kolomvos 1, Gounas 2 (1 rig.), Prekas, Galanidis, Kalogeropoulos, Kakaris. All. Vlachos.
Arbitri: D’Antoni (Ita) e Naumov (Rus).
Note: parziali 3-2, 1-3, 4-2, 3-3. Superiorità numeriche: Italia 4/8 + 3 rigori di cui uno fallito, Grecia 3/5 + 2 rigori. Espulso per proteste Skoumpakis (G) ed uscito per limite di falli Aicardi (I) nel quarto tempo. Spettatori 700 circa.

Gli azzurri giovedì lasceranno la Sicilia per Berlino dove prenderanno parte al 4 Nazioni di Potsdam con Montenegro (21 giugno ore 16:15), Germania (22 giugno ore 19:30) e Grecia (23 giugno ore 11:15). Dopo tre giorni di riposo l'italia poi riprenderà la preparazione al centro federale di Ostia e il 2 luglio volerà a Barcellona per un common training con la Spagna, cui seguirà il torneo di Potugalete (4-5-6 luglio). Un giorno di riposo e il trasferimento a Seul, dove il Settebello si fermerà fino al trasferimento per Gwangju in programma il 12 luglio. L'esordio degli azzurri ai mondiali è in programma il 15 luglio contro il Brasile alle 19:10 locali (le 12:30 italiane), poi affronteranno il 17 luglio il Giappone alle 16:30 e il 19 luglio la Germania alle 12:30.