instagram

Новости Новости Беларусь Любовь и семья Общество Люди и события Красота и здоровье Дети Диета Кулинария Полезные советы Шоу-бизнес Огород Гороскопы Авто Интерьер Домашние животные Технологии Идеи для творчества на каждый день

Mondiale U18 F. Italia-Serbia 12-8

Pallanuoto
images/joomlart/article/f14951b50f7028101edd7146c0683c3d.jpg

Seconda vittoria delle azzurre nel girone preliminare dei campionati iridati di categoria in svolgimento a Belgrado. Padrone di casa battute con la Cergol ancora protagonista con quattro reti, dopo le sette rifilate al Canada. Inizio in salita col 3-1 firmato dalla Josifovic. Dopo il 4-4 del secondo tempo, il break di quattro reti che l'Italia di Paolo Zizza difende fino alla fine. Mercoledì alle 16.40 il match clou contro la Spagna, vincente col Canada: battere le iberiche signiofica vincere il girone A e accedere direttamente ai quarti di finale (31 agosto), riposando un turno. (vai al tabellino).


ITALIA-SERBIA 12-8 

Italia: Banchelli, Giustini 2, Meggiato 1, Amedeo 1, Cordovani, Cergol 4, Tori 1, Colletta 1, Bettini, Clementi 1, Riccioli 1, Santapaola, Maimone. All. Zizza.

Serbia: Petrovic, Sulc, Miskovic, Milisevic, Iosifovic 1, Avdic 4, Luka, Novakovic 1, Kaplarevic 1, Ilic, Gagic 1, Lujic, Travar. All. Ivkovic.

Arbitri: Baty e Golikov.
Note: parziali 2-3, 3-1, 3-1, 4-3. Superiorità numeriche: Italia 6/12, Serbia 3/10. Uscite per limite di falli Beggiato (I) e Josifovic (S).


Le 13 convocate: Carlotta Meggiato (Plebiscito Padova), Beatrice Clementi (F&D H2O), Chiara Tori (SIS Roma), Francesca Colletta (Pescara N e PN), Isabella Riccioli e Roberta Santapaola (L'Ekipe Orizzonte), Lucrezia Cergol (Pallanuoto Trieste), Sara Cordovani e Caterina Banchelli (RN Florentia), Sofia Giustini (Rapallo PN), Dafne Bettini (Bogliasco 1951), Giorgia Grazia Amedeo (Waterpolo Messina) e Teresa Maimone (Torre del Grifo). Nello staff, insieme a Zizza, gli assistenti tecnici Giacomo Grassi e Mauro De Paolis, il medico Beatrice Berti e la fisioterapista Federica Ancidei.

 

Formula. Alla quarta edizione del mondiale youth partecipano 16 squadre, divise in quattro gironi. L'Italia è nel gruppo A insieme a Spagna, Canada e Serbia. Dopo la fase preliminare le vincenti dei gironi si qualificano direttamente ai quarti di finale (31 agosto), le seconde e terze classificate si incrociano negli ottavi (30 agosto, A con B e C con D) e le quarte disputano direttamente semifinali e finali per i posti dal 13° al 16° (30 e 31 agosto). Semifinali e finali dal 9° al 12° posto sono in programma il 31 agosto e 1 settembre; semifinali e finali per le medaglie e per il quinto posto e settimo posto l'1 e 2 settembre. Tra i 20 arbitri designati (uno per Nazione + quattro neutrali) c'è l'italiano Daniele Bianco.

 

I gironi preliminari

 

A - Spagna, Canada, Serbia, Italia

B - Uzbekistan, Grecia, Australia, Brasile

C - Kazakistan, Ungheria, Stati Uniti, Argentina

D - Nuova Zelanda, Olanda, Russia, Sudafrica

 

Le partite del girone A

 

27 agosto

Canada-Italia 13-15

Spagna-Serbia 26- 4

28 agosto

Italia-Serbia 12-8

Spagna-Canada 16-6

29 agosto

16.40 Spagna-Italia

18.00 Canada-Serbia