Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

A2 M nord. Report 18^ giornata

Pallanuoto
images/joomlart/article/fdcb3064fdc0cf99e27318b8f1ac9fd6.jpg

Diciottesima giornata, settima di ritorno, del 24esimo campionato di serie A2 maschile. Seguono risultati, tabellini e commenti.

18^ giornata - sabato 28 aprile

Girone nord


CROCERA STADIUM-PROMOGEST 11-5
crocera promogest
CROCERA STADIUM: Davite, Pedrini 1, Giordano 1, Chirico, Congiu 1, Damonte, Ferrari, Tamburini 2, Fulcheris L. 1, Dellepiane, Bavassano 1, Manzone 2, Fulcheris A. 2. All. Campanini.
PROMOGEST: Pellerano, Matta, Maresca 1, Calli 2, Curgiolu 1, Lai, Contini, Minopoli, Panico, Ruggeri, Licata 1, Deidda, Collu. All. Pettinau.
Arbitri: Iacovelli e Ruscica.
Note: parziali 4-2, 3-2, 3-0, 1-1. Nessun uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Crocera Stadium 3/9; Promogest 1/8.
Cronaca. Facile vittoria per la Crocera Stadium che e supera la Promogest 11-5. Aprono le marcature gli ospiti con Maresca; Tamburini, Giordano e Manzone ribaltano immediatamente il risultato (3-1); Curgiolu segna il meno uno e Bavassano chiude il primo quarto 4-2 per la Crocera. Al rientro Calli riporta la squadra di Coach Pettinau a meno uno, ma le tre reti in sequenza di Andrea Fulcheris, Congiu e Tamburini (7-3) valgono il determinante strappo dei padroni di casa: la Promogest accorcia con Fabio Licata, a un secondo dal cambio campo (7-4). Ma il match è segnato e i liguri strappano con un altro 4-0 di break per l'11-4; la rete del definitivo 11-5 è di Calli. 


VELA NUOTO ANCONA-PRESIDENT BOLOGNA 6-3
ancona 2
VELA NUOTO ANCONA: Bartolucci Donati, Breccia, Pugnaloni, Pantaloni, Baldinelli, Ciattaglia, Simo 1, Dipalma, Barillari 1, Bartolucci 1 (1 rig.), Sabatini 1, Cesini 1, Alessandrelli 1. All. Pace
PRESIDENT BOLOGNA: Mugelli, Martelli 1, Gadignani, Baldinelli, Moscardino, Dello Margio, Marciano, Belfiori, Pasotti, Pozzi, Cocchi 1, Tonkovic 1, Bonora. All. Risso
Arbitri: Anaclerio e Boccia
Note: parziali 1-1, 1-0, 2-2, 2-0. Nessuno uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Vela Nuoto Ancona 1/5 + 1 rig., President Bologna 1/5. Spettatori 150 circa.
Cronaca. Ottima vittoria della Vela Nuoto Ancona che batte in casa la President Bologna, seconda in classifica. Primo tempo di studio: alla marcatura di Tonkovic risponde Cesini. Nel secondo parziale Sabatini permette ai padroni di casa di andare sopra (2-1) e chiudere in vantaggio la frazione. Il match si accende nella terza parte di gara, quando Martelli riporta il risultato in parità, ma le realizzazioni di Bartolucci, su rigore, e di Barillari, in un'azione in superiorità numerica, ristabiliscono le distanze (4-2). Ciononostante, gli ospiti non si 
scompongono e con Cocchi accorciano lo svantaggio prima del termine del quarto (4-3). Nell'ultimo periodo Simo e Alessandrelli
doppiano gli avversari firmando le reti che valgono il 6-3 finale.


RN SORI-GENOVA QUINTO B&B ASSICURAZIONI 4-11
quinto 2

RN SORI: Agostini, Elefante 1, Rezzano, Megna, Viacava 2, Stagno, Digiesi, Benvenuto, Penco, Imnaishvili 1, Froda', Rayner,
Benvenuto. All. Cipollina
GENOVA QUINTO B&B ASSICURAZIONI: Pellegrini, Percoco, Villa, Mugnaini 1, Brambilla Di Civesio 1, Bianchi, Gavazzi, Palmieri 1, Boero 1, Bittarello 2, Gitto 4, Amelio 1, Gilardo. All. Luccianti
Arbitri: Rotondo e Rotunno
Note: parziali 1-3, 1-3, 1-5, 1-0. Nessuno uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: RN Sori 1/7, Genova Quinto B&B Ass. 6/11. Spettatori 100 circa.
Cronaca. Trascinata da Gitto (autore di una quaterna), la Genova Quinto B&b assicurazioni si aggiudica il derby ligure conquistando la diciottesima vittoria consecutiva che le permette di consolidare la prima posizione. La Rari Nantes Sori rimane bloccata al quart'ultimo posto. Solita partenza con il piede sull'acceleratore dei ragazzi di coach Luccianti, che sono avanti 3-1 al termine del primo quarto. A metà gara gli ospiti conducono 6-2 sui padroni di casa. Nella terza frazione, Viacava interrompe la sequenza positiva degli avversari, ma Boero, Bittarello (due) e Amelio firmano il + 8 (11-3) quando mancano otto minuti alla sirena. L'unica rete nel quarto tempo è di Elefante a pochi secondi dalla fine.


CHIAVARI NUOTO-RN ARENZANO 5-5
chiavari arenzano
CHIAVARI NUOTO: Cavo, Vaccarezza, Pineider, Prian 1, Oliva, Barrile, Tabbiani 2, Bussone, Raineri 1, Croce, Cambiaso, Ottazzi 1, Grassi Lucetti. All. Burlando.
RN ARENZANO: Damonte, Masio, Messina 2, Siri, Bruzzone 1, Colombo, Robello, Piccardo, Benedetti 1, Lottero, Grosso 1, Rasore, Musiello. All. De Grado.
Arbitri: Ferrari e Pinato.
Note: parziali 1-0, 1-2, 1-2, 2-1. Uscito per limite di falli Siri (A) nel terzo tempo. Superiorità numeriche: Chiavari Nuoto 3/10; RN Arenzano 2/9. Spettatori 100 circa.
Cronaca. Finisce in parità fra la Chiavari Nuoto e la Rn Arenzano al termine di una gara equilibrata. Apre le marcature Prian per i padroni di casa, Benedetti ristabilisce la parità a inizio seconda frazione. Ottazzi ribadisce il vantaggio della squadra di Burlando ma Grosso segna il 2-2 metà gara. Al rientro Raineri segna la terza rete della Chiavari Nuoto, ma la doppietta di Messina ribalta il risultato a favore dell'Arenzano (4-3). Tabbiani a inizio ultimo quarto ristabilisce ancora una volta la parità, Bruzzone e Tabbiani traghettano le squadre sul 5-5 finale.


SPAZIO RN CAMOGLI 1914-CS PLEBISCITO PD 7-13
camogli plebiscito
SPAZIO RN CAMOGLI 1914: Gardella, Beggiato 2 (1 rig.), Iaci 1, Antonucci, Molfino, Spigno, Guenna 1, Solari 2, Cocchiere, Gatti 1, Celli, Bisso, Barattini. All. Magalotti.
CS PLEBISCITO PD: Destro, Segala 1, Tosato, Cecconi, Savio 1, Barbato 1, Gottardo 2, Robusto, Zanovello, Jovanovic 7, Rolla 1, Conte, Tomasella. All. Fasano.
Arbitri: Braghini e Schiavo.
Note: parziali 2-5, 0-4, 1-1, 4-3. Espulsi per proteste Robusto (P) nel secondo tempo e Iaci (C) nel quarto tempo. Uscito per limite di falli Tomaselli (P) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Spazio RN Camogli 1914 2/9 + un rigore; CS Plebiscito PD 4/10. Spettatori 150 circa.
Cronaca. La Plebiscito Padova supera 13-7 la Spazio RN Camogli 1914 e si conferma quarta in classifica. Dopo un momentaneo 1-1  - a segno Jovanovic e Gatti - i patavini mettono a segno un break di tre reti (4-1); Guenna accorcia per il meno due. Fra la fine della prima frazione e l'inizio della seconda la formazione di Magalotti va a rete cinque volte consecutive (Gottardo, Barbato, due volte Jovanovic e Segala) segnando il 9-2 di metà gara. Al rientro Solari firma la terza rete per il Camogli; Jovanovic e Rolla allungano ancora (11-3). Beggiato e Iaci griffano il 13-5; da questo momento le squadre segnano due reti ciascuna per il 13-7 finale.


COMO NUOTO-LAVAGNA 90 DIMEGLIO 10-10
como lavagna
COMO NUOTO: Garancini, Foti 2, Pagani, Susak 3 (1 rig.), Busilacchi 1, Cantaluppi, Lava, De Simone, Beretta 1, Pellegatta 1 (1 rig.), Cassano, Fusi 2, Ferrero. All. Venturelli.
LAVAGNA 90 DIMEGLIO: Gabutti, Bassani, Luce, Pedroni M., Pedroni L. 1, Loomis, Magistrini, Pagliuso, Cotella F. 1, Cotella G. 4, Menicocci 2, Parisi, Casazza 2. All. Martini.
Arbitri: Bensaia e Scillato.
Note: parziali 3-1, 3-2, 3-3, 1-4. Espulsi per gioco violento Francesco Cotella (L) e Pagani (C) nel terzo tempo. Nessun uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Como Nuoto 2/5 + due rigori; Lavagna 90 Dimeglio 2/9 + un rigore (parato da Garancini). Spettatori 100 circa.
Cronaca. Finisce in parità fra la Como Nuoto e il Lavagna 90 Dimeglio: decisiva la rete di Susak a 56" dalla sirena. Apre le marcature Menicocci per gli ospiti, subito Foti (due reti) e Susak ribaltano il risultato (3-1); Giorgio Cotella a inizio seconda frazione segna il meno uno, ma un secondo break di tre reti porta i padroni di casa sul 6-2. Menicocci e Francesco Cotella, a cavallo fra secondo e terzo tempo accorciano il divario (6-4); Susak trasforma un rigore e Giorgio Cotella segna la quinta rete per il Lavagna. Fusi e Busilacchi griffano il 9-5 di metà terzo tempo, di tutta risposta la formazione di coach Martini mette a segno un controbreak di 5 reti ribaltando il risultato: 10-9. Susak trova il jolly e griffa il definitivo dieci pari.