Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Mondiali U18. Italia-Montenegro 15-15

Pallanuoto
images/joomlart/article/6130ff3d6bc5d0ac31530dc7a06cfd3c.jpg

Nella prima giornata dei campionati mondiali di pallanuoto maschile nati '98 e seguenti l'Italia pareggia 15-15 con i padroni di casa. A Podgorica gli azzurri vanno sotto di tre, poi avanti di quattro gol, di nuovo sotto e raggiungono il pareggio a otto secondi dalla fine con Manzi (best scorer con 7 gol). Partita spettacolare, dove le squadre hanno cercato di superarsi fino alla fine. E' stata la degna versione giovanile della finale per il bronzo olimpico di Rio 2016 che si è disputata il 20 agosto con il successo del Settebello di Alessandro Campagna 12-10 sulla squadra di Gojkovic. Partenza shock con il Montenegro avanti 3-0 dopo cinque minuti. Poi Gavazzi segna il primo gol azzurro dopo 6'37" e da il via alla rimonta che si completa nel secondo tempo (5-5 a metà gara). Nel terzo periodo il break italiano con le triplette di Manzi e Di Martire e il gol di Piombo per il + 3 (12-9). L'ultimo tempo si apre con il gol di Maccioni che vale il massimo vantaggio (13-9); l'Italia non regge l'urto della reazione della squadra allenata da Uskokovic che prima raggiunge il pareggio a 1'19" dalla fine con Radovic in superiorità numerica (13-13), poi compie il contro-sorpasso con Ukropina a 18 secondi dalla sirena (14-15, dopo che l'Italia si era riportata avanti con Manzi) ma è bravissima nel finale a non disunisri e caparbia nel pareggiare con Manzi a otto secondi dal termine dell'incontro. Sulla panchina azzurra Cosimino Di Cecca, vice del tecnico federale Ferdinando Pesci che scontava la giornata di squalifica rimediata l'anno scorso nell'ultima partita dei Mondiali di Almaty. In tribuna Bassani e Narciso.
Dopo l'esordio col Montenegro, l'Italia è attesa sabato 27 agosto alle 11.40 dal Brasile e lunedì 29 agosto alle 18.20 dall'Ungheria.
Si gioca fino al 3 settembre nella piscina scoperta del Centro Sportivo Moraca, con le nuove regole in vigore dall'anno scorso: campo da 25 metri, 11 giocatori a referto e sei in acqua, pallone da 4, azione da 25 secondi ed espulsione temporanea a 15 secondi. La squadra è stata una settimana a Herceg Novi in common training con i padroni di casa e oggi si è trasferita a Podgorica (a circa 140 chilometri di distanza). Nelle edizioni 2015 dei mondiali under 20 con le nuove regole e 11 giocatori la Nazionale maschile, anche in quell'occasione guidata da Ferdinando Pesci, ha conquistato la medaglia d'argento ad Almaty e quella femminile si è classificata sesta a Volos.  
La Nazionale azzurra under 18 è composta da Gianmarco Nicosia (Vis Nova Roma), Gaetano Baviera, Antonio Maccioni e Massimo Di Martire (CC Napoli). Edoardo Manzi (RN Sori), Filippo Gavazzi e Mario Guidi (Bogliasco Bene), Gabriele Bassani (RN Lavagna 90), Alessio Navarra e Francesco De Michelis (Roma Nuoto), Federico Piombo ed Ettore Novara (Carisa Savona), Andrea Francesco Narciso (Lazio Nuoto). Nello staff, insieme al tecnico federale Ferdinando Pesci, l’assistente Cosimino Di Cecca, il team manager Bruno Cufino, il medico Vincenzo Ciaccio, il tecnico video analisi Marco Cotini e il fisioterapista Riccardo Cipolat. Arbitro italiano al seguito Alberto Rovida. Il regolamento prevede che si possono portare 13 atleti ma se ne possono utilizzare soltanto 11 in ciascuna partita. 

Calendario, risultati e classifiche


Gruppo A: Russia e Grecia 3, Kazakistan, Colombia e Canada 0
Gruppo B: Italia e Montenegro 1, Brasile e Ungheria 0
Gruppo C: Australia e Giappone 3, Egitto, Sud Africa e Spagna 0 
Gruppo D: Croazia e Serbia 3, Stati Uniti, Cina e Nuova Zelanda 0


Fase Preliminare


Venerdì 26 agosto - 1^ giornata
Russia-Colombia 25-5
Grecia-Canada 27-10 
Spagna-Australia 8-10
Sud Africa-Giappone 16-32
Croazia-Nuova Zelanda 23-11
Cina-Serbia 10-21
Italia-Montenegro 15-15 (1-3, 4-2, 7-4, 3-6)
Per l'Italia 7 gol Manzi, 3 Di Martire, 1 Baviera, Gavazzi, Maccioni, Piombo e Novara

Tabellini completi


Sabato 27 agosto - 2^ giornata
ore 9.00 Giappone-Spagna
ore 10.20 Egitto-Sud Africa
ore 11.40 Brasile-Italia
ore 13.00 Serbia-Croazia


ore 17.00 Usa-Cina
ore 18.20 Canada-Russia
ore 19.40 Kazakistan-Grecia
ore 21.00 Montenegro-Ungheria


Domenica 28 agosto - 3^ giornata
ore 9.00 Australia-Giappone
ore 10.20 Spagna-Egitto
ore 11.40 Nuova Zelanda-Serbia


ore 17.00 Croazia-Usa
ore 18.20 Colombia-Canada
ore 19.40 Russia-Kazakistan
ore 21.00 Ungheria-Brasile


Lunedì 29 agosto - 4^ giornata
ore 9.00 Usa-Nuova Zelanda
ore 10.20 Cina-Croazia
ore 11.40 Kazakistan-Colombia


ore 17.00 Grecia-Russia
ore 18.20 Italia-Ungheria
ore 19.40 Egitto-Australia
ore 21.00 Sud Africa-Spagna


Martedì 30 agosto - 5^ giornata
ore 9.00 Colombia-Grecia
ore 10.20 Kazakistan-Canada
ore 11.40 Australia-Sud Africa


ore 17.00 Egitto-Giappone
ore 18.20 Nuova Zelanda-Cina
ore 19.40 Stati Uniti-Serbia
ore 21.00 Brasile-Montenegro

Fase a eliminazione diretta


Mercoledì 31 agosto - 6^ giornata
Ottavi di Finale


13°/20° posto
ore 9.00 (41) 4A-5D
ore 10.20 (42) 4B-5C
ore 11.40 (43) 5A-4D
ore 13.00 (44) 5B-4C


1°/12° posto
ore 17.00 (45) 2A-3D
ore 18.20 (46) 2B-3C
ore 19.40 (47) 3A-2D
ore 21.00 (48) 3B-2C


Giovedì 1 settembre - 7^ giornata
Quarti di finale e Semifinali


Semifinali 13°/20° posto
ore 8.00 (49) L41-L42
ore 9.20 (50) W41-W42
ore 10.40 (52) W43-W44


Semifinali 9°/12° posto
ore 12.00 (53) L45-L46
ore 13.20 (54) L47-L48


Quarti di Finale 1°/8° posto
ore 17.00 (55) 1A-W46
ore 18.20 (56) 1B-W45
ore 19.40 (57) 1C-W47
ore 21.00 (58) 1D-W48


Venerdì 2 settembre - 8^ giornata
Semifinali e Finali


Finali 13°/20° posto
ore 8.00 (59) L49-L51 (19°/20° posto)
ore 9.20 (60) W49-W51 (17°/18° posto)
ore 10.40 (61) L50-L52 (15°/16° posto)
ore 12.00 (62) W50-W52 (13°/14° posto)


Finali 9°/12° posto
ore 12.00 (63) L55-L54 (11°/12° posto)
ore 13.20 (64) W53-L54 ( 9°/10° posto)


Semifinali 5°/8° posto
ore 17.00 (65) L55-L57
ore 18.20 (66) L56-L58


Semifinali 1°/4° posto
ore 19.40 (67) W55-W57
ore 21.00 (68) W56-W58


Sabato 3 settembre - 9^ giornata
Finali


Finali 5°/8° posto
ore 17.00 (69) L65-L66 (7°/8° posto)
ore 18.20 (70) W65-W66 (5°/6° posto)


Finali 1°/4° posto
ore 19.40 (71) L67-L68 (3°/4° posto)
ore 21.00 (72) W67-W68 (1°/2° posto)

Sito ufficile e live streaming

Sito FINA e latest news