Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Mondiali U18. Le azzurre per Auckland

Pallanuoto
images/joomlart/article/4a88da9d78fb164d8c70a62fb2ee2280.jpg

Scelte le 13 che rappresenteranno l’Italia ai campionati del mondo youth di pallanuoto femminile a Auckland dal 12 al 18 dicembre. Terza edizione del mondiale di categoria under 18 e prima che si gioca sei contro sei. Tredici convocate, con undici a referto per ciascuna partita, tra le quali Domitilla Picozzi, centrovasca della SIS Roma, quattro presenze con la Nazionale maggiore ed esordio stagionale con gol il 22 novembre a Firenze nella partita di World League con la Francia, vinta dal Setterosa 14-4. Raduno domenica 4 dicembre al Centro Federale di Ostia e partenza per la Nuova Zelanda lunedì 5 alle 20.45 da Roma – Fiumicino. "E' sempre difficile fare delle scelte - commenta il tecnico federale responsabile della Nazionale giovanile Paolo Zizza - e ciò rende merito alle ragazze che si sono impegnate dal primo all'ultimo giorno, nei raduni così come in campionato. Questa selezione arrriva dopo una lunga selezione e si adatta alla tipologia di gioco alla quale saremo chiamati in Nuova Zelanda. Queste per ora sono le migliori tredici, ma tutte le altre continueranno ad essere attenzionate per l'attività prossima. La finalità principale è quella di arrivare alla prima squadra; alcune di loro sono già state convocate dal commissario tecnico Fabio Conti ed altre sono in odore di convocazione".        


Le convocate: Domitilla Picozzi (SIS Roma), Giulia Cuzzupe (RN Imperia), Sara Ingannamorte e Lucrezia Cergol (PN Trieste), Elisa Quattrini e Elena Altamura (Vela Ancona), Nicole Zanetta (Rapallo Pallanuoto), Isabella Riccioli (L’Ekipe Orizzonte), Caterina Banchelli (RN Florentia), Claudia Presta (Cosenza Pallanuoto), Chiara Foresta (Acquachiara Ati 2000), Agnese Cocchiere e Giulia Millo (Bogliasco Bene).
Nello staff con il tecnico federale Paolo Zizza, l’assistente Giacomo Grassi, il team manager Barbara Bufardeci, il medico Gianluca Camilleri, il preparatore atletico Simone Cotini e la fisioterapista Federica Maria Ancidei. Arbitro italiano al seguito Raffaele Colombo di Como (50 partite dirette in serie A1). Il commissario tecnico Fabio Conti raggiungerà le azzurre per l'inizio del torneo. 


La formula. Quindici squadre divise in quattro gironi nella prima fase, in programma dal 12 al 14 dicembre. Le prime classificate di ciascun girone accedono direttamente ai quarti di finale (16 dicembre) e le seconde e terze si qualificano agli ottavi (15 dicembre) dove il gruppo A incrocia con il B e il gruppo C con il D. Le quarte si affrontano per l’assegnazione dei posti dal 13° al 15°. Semifinali il 17 e finali il 18 dicembre.


L’Italia, inserita nel gruppo B, l’unico a tre squadre, inizia a giocare lunedì 12 dicembre alle 10.50 locali con l’Olanda (le 22.50 di domenica 11 dicembre in Italia) e martedì 13 alle 9.30 locali con l’Australia (le 21.30 di lunedì 12 in Italia). Auckland è 12 ore avanti.


Girone A: Nuova Zelanda, Spagna, Sudafrica, Russia
Girone B: Italia, Australia, Olanda
Girone C: Stati Uniti, Grecia, Giappone, Cina
Girone D: Ungheria, Canada, Messico, Germania


Albo d’oro
2012 Perth 1.Grecia, 2.Ungheria, 3.Russia … 9.Italia
2014 Madrid 1.USA, 2. Canada, 3.Ungheria … 5.Italia

Vai al sito ufficiale