Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

A1. Recco campione d'inverno, ok Messina

Pallanuoto
images/joomlart/article/bf10643f40fe3e2935cc6225e925dc8e.jpg

Sabato a pieno regime per la pallanuoto. Penultima d'andata per la serie A1 maschile. La Pro Recco supera l'AN Brescia (sessantunesima vittoria consecutiva nella massima serie) nell'atteso big match  ed è campione d'inverno. Perfetto equilibrio a metà gara 3-3; Paskovic dopo 2'45'' nel terzo tempo sigla il 5-4 per i lombardi. Poi viene fuori lo strapotere dei recchelini che superano per tre volte consecutive Del Lungo con Figlioli, Echenique Saglietti e Ivovic (7-5). Sarà questo il break decisivo. Gli uomini di Bovo che si portano tre volte a -1. Ma l'allungo definitivo dei campioni d'italia è firmato da Sukno e Mandic (11-8): l'11-9 finale è di Nicholas Presciutti. Squadra di Bovo che deve recuperare una partita il primo febbraio contro l'Ortigia.
La Bpm Sport Management domina 17-9 al Foro Italico la Lazio Nuoto, con cinquina di Stefano Luongo e aggancia momentaneamente al secondo posto l'AN Brescia. 
Un gol di Campopiano a un secondo dalla sirena conclusiva consente alla CC Napoli di vincere 11-10 alla "Vassallo" contro una coriacea Bogliasco Bene: liguri avanti 10-9 fino a tre minuti dal termine poi la rimonta dei giallorossi. Resta incollata alle posizioni da final six la RN Savona che passa 10-8 alla "Caldarella" contro la CC Ortigia: tra i biancorossi quaterna del mancino Damonte e tripletta di Milakovic. Continua la marcia del Posillipo che, trascinata dal greco Vlachopoulos autore di quattro reti, batte 10-5 la Pallanuoto Trieste. Ospiti in gara fino al 3-2 di metà gara. E' decisivo il break di quattro reti del terzo tempo che stoppa le velleita dei giuliani.
Si muove la classifica in zona play out. Alla "Scandone" la Carpisa Yamamay Acquachiara sconfigge 12-9 la Roma Vis Nova, salendo all'ottavo posto in classifica: tra i partenopei tripletta di Tozzi. Tre punti d'oro per la Reale Mutua Torino 81 Iren che alla "Monumentale" supera 11-8 la Genova Quinto B&B Assicurazioni: piemontesi avanti 10-3 a 5'41'' del terzo tempo; il Quinto rientra e si porta a meno (10-8) a 4'01'' del quarto tempo ma i gialloblu chiudono i conti con Seinera a tre minuti dal termine. 


Dopo due mesi di sosta torna la serie A1 femminile con il settimo turno. La capolista Waterpolo Messina sale sulle montagne russe e batte dopo un alunga rincorsa 8-7 alla "Vassallo" la Bogliasco Bene. Le liguri hanno dimostrato forza e maturità andando a condurre a metà gara 5-3. Poi la reazione delle siciliane guidate della neo azzurra Chiappini che con una doppietta ha vanificato il rientro delle detentrici della Coppa Italia. A una lunghezza dalla formazione di Mirarchi la Plebiscito Padova che supera 9-5 L'Ekipe Orizzonte: match mai in discussione con le campionesse d'Italia avanti 6-3 al cambio di campo; in evidenza tra le patavine Barzon, Galardi, Robinson e Queirolo autrici di una doppietta a testa. Risale la Cosenza Pallanuoto che domina 14-6 la RN Bologna ed esce dalla zona play out: sugli scudi tra le calabresi la cinese Niu che firma una quaterna. Frena la SIS Roma fermata sull'8-8 alle "Naiadi" dalla Pescara N e PN: primo punto in campionato per le abruzzesi. Finisce in parità 5-5 anche tra NC Milano e Rapallo Pallanuoto.  


A1 maschile 
12^ giornata -sabato 21 gennaio


BOGLIASCO BENE-CC NAPOLI 10-11
CC ORTIGIA-RN SAVONA 8-10
CN POSILLIPO-PN TRIESTE 10-5
LAZIO NUOTO-BPM SPORT MANAGEMENT 9-17
CARPISA YAMAMAY ACQUACHIARA-ROMA VIS NOVA 12-9
REALE MUTUA TORINO 81 IREN-GENOVA QUINTO B&B ASS 11-8
PRO RECCO-AN BRESCIA 11-9


A1 femminile
7^ giornata -sabato 21 gennaio


Bogliasco Bene-Waterpolo Messina 7-8
Plebiscito Padova-L'Ekipe Orizzonte 9-5
Cosenza Pallanuoto-RN Bologna 14-6
NC Milano-Rapallo Pallanuoto 5-5

Pesacara Pallanuoto-SIS Roma 8-8


Classifica