Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

A2 M. In B Chiavari e Frosinone

Pallanuoto
images/joomlart/article/a577c5e95d0da239cf07c21ee21ceeab.jpg

Secondo turno di semifinali playoff e di finali playout della serie A2 maschile di pallanuoto. Tutto deciso: non ci saranno "belle".  Il TGroup Arechi batte 5-4 l'Imperia anche in gara2 (12-10 dopo i rigori in gara 1) e si qualifica per la finale promozione dove affronterà la Nuoto Catania che passa 10-5 in casa della Lavagna 90 Dimeglio. La Roma Nuoto, invece, ha già chiuso la serie 2-0 con la Promogest ed in finale sfiderà la Rari Nantes Florentia corsara 8-7 contro la Campolongo Hospital RN Salerno: finali il 24, 28 giugno ed eventuale gara tre l'1 luglio.
Discorsi chiusi nei playout: restano in A2 RN Sori e Roma 2007 Arvalia che battono in finale, portandosi 2-0 nella seria, la RN Frosinone e la Chiavari Nuoto che retrocedono in serie B.
Sia nella Fase Play Off che in quella Play Out si gioca con formula al meglio tre incontri; il primo e l’eventuale terzo incontro in casa della migliore classificata della Prima Fase. Ciascun incontro deve concludersi necessariamente con la vittoria di una delle due squadre, pertanto, in caso di parità, saranno effettuati i tiri di rigore fino a determinare il risultato finale. Programma e report


SEMIFINALI PLAYOFF


GARA 2 - mercoledì 7 giugno


Quartu S. Elena,
Promogest-Roma Nuoto 6-13 (serie 0-2) Roma in finale


GARA 2 - mercoledì 14 giugno


TGROUP ARECHI-RN IMPERIA 57 5-4 (serie 2-0) Tgroup Arechi in finale

IMG 20170614 WA0002

TGROUP ARECHI: Busa', Luongo 1 (1 rig.), Giordano, Esposito, Lobov 2, Esposito 1, Busa', Iannicelli, Spinelli, De Rosa, Baldi, Massa 1, Ferrigno. All. Grieco
RN IMPERIA 57: Conti, Mensi, Ramone, Rocchi 1, Grossi, Tabbiani, Durante, Corio, Novara, Soma' 2 (2 rig.), Rocchi, Cesini 1, Merano. All. Pisano
Arbitri: Riccitelli e Scappini
Note: parziali 2-1, 1-0, 2-3, 0-0. Nel terzo tempo, al minuto 6'56", espulsi per reciproche scorrettezze Lobov (Arechi) e Mensi (Imperia). Nel quarto tempo ammonito il tecnico dell'Arechi Grieco per proteste. Superiorità numeriche: Arechi 3/8 + un rigore e Imperia 2/7 + 2 rigori. Spettatori 200 circa

Salerno sogna la serie A1. La prima delle due squadre cittadine impegnate nei playoff è già in finale promozione. Dopo il successo dell'andata, sabato scorso ad Imperia (12-10 dopo i rigori), il TGroup Arenchi batte la Rari Nantes Imperia 5-4 nella gara2 e chiude il conto. Partita ruvida e risultato in bilico fino alla fine. Gli ospiti pungono dopo 2'18" con Rocchi che realizza in superiorità numerica. Reazione dei padroni di casa che segnano un parziale di 3-0 tra il primo e secondo tempo: Baldi per l'1-1, Lobov e Luongo su rigore per il doppio vantaggio. Imperia non molla, resta incollata al match e raggiunge il 4-4 al minuto 22"56 su rigore. L'equilibro dura trenta secondi perchè Arechi capitalizza l'azione successiva: Esposito sfrutta la superiorità numerica e realizza il gol decisivo. Nel quarto tempo il risultato non cambia. Con lo soccorrere dei minuti cresce un po' di nervosismo. Lobov (Arechi) e Mensi (Imperia) escono per reciproche scorrettezze, il tecncico di casa Grieco viene ammonito per proteste. Imperia spinge fino alla fine, il TGroup chiude gli spazi e riparte.            


Lavagna 90 Dimeglio-Nuoto CT 5-10 (serie 0-2) Nuoto CT in finale


Lavagna Catania14062017122121


LAVAGNA 90 DIMEGLIO: Graffigna, Bassani, Luce, Pedroni, Botto, Cimarosti 1, Pedroni, Solari, Cotella, Martini, Governari, Parisi 1, Casazza 3 (1 rig.). All. Risso
NUOTO CT: Pellegrino, Catania 1, Maiolino, La Rosa, Sparacino 2, Ferlito, Torrisi 3, Condemi, Kacar 2, Privitera 1, Russo, Stojcic 1, Graziano. All. Dato
Arbitri: L. Bianco e Zedda
Note: parziali 2-1, 0-4, 2-4, 1-1. Parisi (Lavagna) colpisce il palo su rigore nel quarto tempo. Nessun giocatore uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Lavagna 0/4 + 2 rigori e Nuoto Catania 3/6. Spettatori 100 circa


Lavagna 90 Dimeglio avanti 2-0 con Casazza e Parisi. Poi è solo Nuoto Catania che con un 7-0 di break - firmato dalla doppietta di Kacar e Sparacino e dalla tripletta di Torrisi - si porta sul decisivo 7-2 a 3'07'' del terzo periodo. I liguri interrompono il digiuno con il rigore di Casazza (7-3); in seguito nuova accelerazione degli etnei con Stojcic e Privitera (9-3) che spengono le velleità di rimonta dei padroni di casa. Il gol del definitivo 10-5 è di Cimarosti a quindici secondi dalla sirena conclusiva.


CAMPOLONGO HOSPITAL RN SALERNO - RN FLORENTIA 7-8


salerno florentia


CAMPOLONGO HOSPITAL RN SALERNO: Noviello, Momente', Maras 2 (2 rig.), Migliaccio 1, Pasca Di Magliano 1, Pica, De Luce, D'angelo, Gallozzi, Parrilli 1, Saviano 2, Ingrosso, Scotti Galletta. All. Citro
RN FLORENTIA: Cicali, Generini, Cranco, Coppoli, Turchini, Colombo, Bosazzi 1, Dani, Turchini 1, Tomasic 2, Astarita 2, Di Fulvio 2, Sammarco. All. De Magistris
Arbitri: Fusco e Pinato
Note: parziali 1-2, 2-1, 1-2, 3-3. Nessun giocatore espulso. Usciti per limite di falli Generini (F) e Colombo (F). Superiorità numeriche: Salerno 4/11 + 2 rigori, Florentia 2/7 + 1 rigore fallito. Spettatori: 500 circa. 


La RN Florentia si aggiudica la semifinale playoff contro il Campolongo Hospital RN Salerno e attende in finale la Roma Nuoto. Partita decisamente equilibrata e ben giocata da entrambe le formazioni. Partono forte gli ospiti con Turchini e Di Fulvio. Accorcia le distanze Saviano per il 2 a 1 del primo tempo. Tomasic, Pasca di Magliano ed ancora Saviano fissano il punteggio sul 3 a 3 prima del cambio vasca. Allungano gli uomini di De Magistris nel terzo tempo con le reti di Turchini e Di Fulvio ma i rigori di Saviano e Maras ristabiliscono l'equilibrio (5-5). Poi lo strappo decisivo dei toscani con i gol in sequenza di Tomasic, Astarita e Bosazzi (8-5). La rimonta della Rari Nantes Salerno si ferma sull'8-7 di Parrilli a 6'47 dell'ultimo quarto.


 FINALI PLAYOUT


GARA 2 - mercoledì 14 giugno


RN SORI-RN FROSINONE 12-10 (serie 2-0) RN Sori salva, Rn Frosinone retrocede in B


sori frosinone
RN SORI: Agostini, Elefante, Rezzano 1, Megna, Froda', Stagno, Digiesi 1, Percoco, Penco 2, Zunino, Giacobbe, Loomis 3, Benvenuto. All. Cipollina.
RN FROSINONE: Lanotte, Carchiolo, Murro 2, Bardella 2, Vitale, Perazzetti, Spinelli 1, Ceccarelli, Onida 1, Manzo 1, Salvatori, Carnevali, Vespa. All. Lorenzini.
Arbitri: Collantoni e Romolini.
Note: parziali 0-2, 2-3, 3-1, 2-1. I tempi regolamentari si sono conclusi 7-7. Espulso per proteste Murro (F) nel terzo tempo. Usciti per limite di falli Megna (S) e Carchiolo (F) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Rn Sori 3/13; Rn Frosinone 5/14. Spettatori 100 circa. Rigori: Stagno (S) gol; Onida (F) goal; Penco (S) gol; Perazzetti (F) parato; Rezzano (S) gol; Salvatori (F) gol; Loomis (S) gol; Manzo (F) gol; Digiesi (S) gol.


La Rn Sori conquista ai rigori la permanenza in A2; Frosinone in B. Inizio di gara tutto per la Rn Frosinone che domina nel primo periodo (2-0) con le reti di Bardella e Murro e chiude avanti 5-2 a metà gara. Poi escono fuori i padroni di casa con le tre reti in sequenza di Loomis, Penco e Rezzano che valgono il 5-5. L'equilibrio che tiene fino alla fine dei tempi regolamentari che si chiudono sul 7-7. Decisiva dai cinque metri la parata "salvezza" di Agostini sul tiro di Perazzetti.


 


ROMA 2007 ARVALIA - CHIAVARI NUOTO 8-7 Roma 2007 salva, Chiavari Nuoto retrocede in B


roma chiavari


ROMA 2007 ARVALIA: Rossi, Sebastiani, Re 1, Mazzi, Lisi 2, Di Santo, Ferrante 2, Sacco 1, Sebastiani 2, Spiezio, Gilardi. All. Bevilacqua
CHIAVARI NUOTO: Massaro, Ghio, Dainese, Prian 2, Oliva 2, Barrile 3, Marciano, Vaccarezza, Raineri, Barattini, Croce, Giusti, Grassi Lucetti. All. Mangiante
Arbitri: Barletta e Alfi
Note: parziali 2-1, 2-2, 2-1, 2-3. Roma 2007 Arvalia con 11 giocatori a referto. Espulso per proteste a 2.10 del quarto tempo il tecnico Mangiante (Chiavari). Uscito per limite di falli Di Santo (R). Superiorità numeriche: Roma 3/8, Chiavari 1/6. Spettatori: 100 circa.


La Roma 2007 Arvalia vince gara due delle finali playout e condanna alla serie B la Chiavari Nuoto. Partita molto equilibrata e tesa I padroni di casa concludono in vantaggio il primo tempo per 2 a 1 e restano avanti di una rete (4-3) a metà gara. La Roma Arvalia tenta lo sprint decisivo nel terzo tempo con le reti di Ferrante e Re (6-3) ma i liguri reagiscono con orgoglio e raggiungono il 6-6 con Prian e la doppietta di Barrile. Si viaggia sul filo dell'equilibrio. Ferrante regala il gol della salvezza ai capitolini a 4'05 dalla fine.