Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Giochi del Mediterraneo. Italia quarta

Pallanuoto
images/joomlart/article/ca7f51275b3873e189b22b49dbc5c0c3.jpg

L'Italia resta a mani vuote. Nella finale per il bronzo perde 9-8 con la Grecia che l'aveva già battuta nei preliminari per 8-5. Il Settebello saliva sul podio da tre edizioni consecutive ed in diciassette edizioni dei Giochi del Mediterraneo ha conquistato 6 ori, 6 argenti e 2 bronzi per 14 medaglie. L'ultima volta che gli azzurri non avevano conquistato la medaglia risale a Bari 1997.
Un peccato per il risultato in termini di medaglie, ma non per il gioco espresso, a tratti convincente, e per l'approccio alle partite, ad eccezione della sconfitta nel girone con gli ellenici maturata dopo l'iniziale 0-4, malgrado gli intensi carichi di lavoro a cui il cittì Campagna sta sottoponendo la squadra che dovrà difendere tra meno di un mese il titolo iridato ai campionati mondiali di Barcellona.
Restano i successi-allenamento contro una buona Francia e la Serbia (under 20) e le partite giocate alla pari con Grecia e Croazia. Del resto con un pizzico di fortuna gli azzurri vice campioni olimpici avrebbero potuto anche disputare la finale. Non sapremo mai come sarebbe finita la semifinale con la Croazia se il rigore tirato da Figlioli sul 5-4 nel quarto tempo fosse entrato piuttosto che sbattuto sulla traversa. Ma sappiamo che l'Italia sta proseguendo il percorso di preparazione ai Mondiali tenendo il passo dei campioni olimpici. E ci conforta.
"Abbiamo giocato i primi due tempi di grande qualità - sottolinea il cittì Campagna - Poi abbiamo sofferto la reazione della Grecia e subito un parziale di 4-0 cedendo sotto il profilo mentale e della tenuta atletica. Siamo riusciti a reagire nel finale e avremmo potuto anche raggiungere i supplementari con l'ultima superiorità numerica. Mercoledì riposo, poi il trasferimento a Lamia per un torneo molto interessante, con partite di altissimo livello".
Chiusi i Giochi del Mediterraneo, la Nazionale parteciperà alla Samartidis Cup con Grecia, Ungheria, Serbia e Montenegro in programma dal 28 al 30 giugno. Al gruppo presente a Mersin si aggregheranno gli atleti Fabio Baraldi (Carpisa Yamamay Acquachiara), Alessandro Nora e Giuseppe Valentino (AN Brescia) e Christian Napolitano (IGM Ortigia).
Medaglia d'oro alla Croazia campione olimpica che ha battuto la Spagna 11-9 nella finale diretta da Fabio Collantoni insieme al rumeno Radu Sorin Matache.


Grecia-Italia 9-8
Grecia: Galanidis, Mylonakis 1, Gouvis, Genidounias, Fountoulis 2, Pontikeas, Christos Afroudakis 1, Delakas 1, Mourikis 2, Kolomvos 1, Gounas 1, Vlachopoulos, Tsalkanis. All. Kehagias.
Italia: Tempesti, Perez 1, Figlioli, Giorgetti 2, Felugo, Figari, Gallo 2, Presciutti 1, D. Fiorentini, Aicardi 2, Sadovyy, Del Lungo. All. Campagna.
Arbitri: Reemnet (Ola) e Colominas (Spa).
Note: parziali 1-3, 3-3, 4-1, 1-1. Usciti per limite di falli Figlioli (I), Gouvis (G) e Pontikeas (G). Del Lungo (I) ha sostituito Tempesti alla fine del terzo posto. Gitto squalificato per la brutalità commessa nella partita con la Croazia.


RIEPILOGO TORNEO DI PALLANUOTO
Classifica girone A: Grecia 6, Italia 4, Francia 2, Serbia 0
Classifica girone B: Croazia 6, Spagna 4, Turchia 0


Piscina Macit Ozcan
Mercoledì 19 giugno
Grecia-Serbia (A) 12-3
Italia-Francia (A) 9-6
Croazia-Spagna (B) 8-7


Venerdì 21 giugno
Grecia-Francia 8-4 (A)
Serbia-Italia 5-12 (A)
Turchia-Spagna 3-13 (B)


Sabato 22 giugno
Grecia-Italia 8-5 (A)
Francia-Serbia 7-3 (A)
Turchia-Croazia 4-17 (B)


Domenica 23 giugno - semifinali
3B Turchia – 4A Serbia 8-9
1A Grecia – 2B Spagna 7-10
1B Croazia – 2A Italia 7-5


Martedì 25 giugno - finali
Orario locale, in Italia -1h
Turchia al settimo posto
finale 5° posto
Serbia - 3A Francia 3-7
finale terzo posto
Grecia - Italia 9-8
finale primo posto
Spagna - Croazia 9-11

consulta i convocati

consulta i risultati