instagram

Новости Новости Беларусь Любовь и семья Общество Люди и события Красота и здоровье Дети Диета Кулинария Полезные советы Шоу-бизнес Огород Гороскопы Авто Интерьер Домашние животные Технологии Идеи для творчества на каждый день

A2 M nord. Report 4^ giornata

Pallanuoto
images/joomlart/article/ba7e410496b931889834cea077a1e02e.jpg

Quarta giornata del 24esimo campionato di serie A2 maschile. Seguono risultati, tabellini e commenti.


4^ giornata - sabato 16 dicembre


Girone Nord


RN ARENZANO-CS PLEBISCITO PD 4-6
arenzano plpd
RN ARENZANO: Damonte, Masio, Messina, Siri, Bruzzone 1, Colombo, Conterno, Piccardo, Benedetti 1, Lottero, Grosso, Pesenti 2, Rasore. All. De Grado.
CS PLEBISCITO PD: Destro, Callegari, Tognon, Cecconi 1, Savio 1, Barbato, Gottardo, Robusto 1, Zanovello, Jovanovic, Rolla 3, Conte, Tomasella. All. Fasano.
Arbitri: Alfi e Valdettaro.
Note: parziali 2-0, 0-0, 1-3, 1-3. Uscito per limite di falli Tomasella (PD) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: RN Arenzano 1/11; CS Plebiscito PD 3/8. Espulso Gottardo (PD) per proteste nel terzo tempo. Spettatori 100 circa.
Commento. Terza vittoria consecutiva per il Plebiscito Padova che, dopo i primi due tempi senza reti, rimonta e supera nella seconda metà di gara la Rari Nantes Arenzano 6-4. Apre le marcature Bruzzone per la squadra ligure, Pesenti e Benedetti incrementano il divario per il 3-0 di inizio terzo quarto. Dopo 18 minuti dal fischio di inizio arriva la prima realizzazione del Plebiscito Padova che ribaltano il risultato con Savio e la tripletta di Rolla (4-3). Robusto e Cecconi allungano ancora per i patavini (6-3). Pesenti segna la quarta rete per l'Arenzano e prova a scuotere i liguri ma la squadra di coach Fasano non lascia piu spazi: l'incontro termina 6-4.


GENOVA QUINTO B&B ASSICURAZIONI-PROMOGEST 9-3
quinto promogest

GENOVA QUINTO B&B ASSICURAZIONI: Pellegrini, Percoco, Cognatti, Mugnaini 1, Brambilla Di Civesio, Bianchi 2, Gavazzi 1, Palmieri, Boero 1, Bittarello, Gitto 3, Amelio 1, Gilardo. All. Luccianti.
PROMOGEST: Pellerano, Coluccia, Maresca 2, Calli, Curgiolu, Ruggeri, Pagliara, Sarnataro, Panico, Contini, Licata 1, Deidda, Postiglione. All. Pagliara.
Arbitri: L. Bianco e Camoglio.
Note: parziali 3-0, 2-1, 3-1, 1-1. Uscito per limite di falli Panico (P) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Genova Quinto B&B Assicurazioni 5/6 + due rigori (parati da Pellerano); Promogest 2/4. Spettatori 200 circa.
Commento. Il Genova Quinto B&B Assicurazioni supera la Promogest 9-3, e avanza solitario in vetta alla classifica a punteggio pieno. Partita difficile per la squadra di Quartu Sant'Elena, che vede la padrona di casa mettere a segno, tra il primo e l'inizio del secondo quarto, un break di 4 reti (Bianchi, Gitto, ancora Bianchi e Boero); Maresca interrompe la scia positiva dei liguri (4-1) ma il Quinto torna a rete altre tre volte per il 7-1 a metà terzo tempo. E' nuovamente Maresca a interrompere la sequenza di reti dei padroni di casa (7-2), ma Gavazzi e Gitto reagiscono e portano le squadre sul 9-2. La rete del 9-3 di Licata chiude la partita.


 RN SORI-VELA NUOTO ANCONA 8-7
Sori 2


RN SORI: Agostini, Elefante, Rezzano 1, Megna, Viacava 1, Stagno 1, D'Urso, Benvenuto 1, Penco 2, Imnaishvili 2, Froda', Bardella, Federici. All. Cipollina.
VELA NUOTO ANCONA: Bartolucci Donati, Casieri, Pugnaloni, Pantaloni 1, Baldinelli, Cesini, Simo, Ciattaglia, Barillari 1, Bartolucci 2, Sabatini 1, Pieroni 2, Alessandrelli. All. Pace.
Arbitri: Magnesia e Marongiu.
Note: parziali 1-3, 3-1, 4-1, 0-2. Nessuno uscito per limite di falli. Espulso per proteste il tecnico Cipollina (Sori) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: RN Sori 2/6, Vela Nuoto Ancona 3/9. Spettatori 100 circa.
Commento. In una partita a tratti equilibrata, la Rari Nantes Sori si aggiudica l'incontro grazie all'ottima gestione del vantaggio nell'ultimo periodo di gioco. Stagno apre le marcature ma i marchigiani rispondono con un break di 3-0. Imnaishvili accorcia le distanze, ma Pieroni allunga di nuovo. I padroni di casa si ricompattano e oltre a recuperare lo svantaggio si portano avanti di una lunghezza grazie alle tre reti consecutive di Penco, Imnaishvili e Viacava (5-4). Pantaloni interrompe la striscia positiva dei liguri (5-5). Poi Sori strappa ancora con Penco, Rezzano e Benvenuto, ipotecando la vittoria (8-5). Brividi nel finale con gli ospiti che si riportano sotto con Bartolucci e Pieroni, che sigla la rete del -1 a poco più di sessanta secondi dalla sirena, ma la rimonta rimane incompiuta.


CHIAVARI NUOTO-PRESIDENT BOLOGNA 5-7
chiavari bologna
CHIAVARI NUOTO: Cavo, Vaccarezza, Pineider, Prian, Oliva, Barrile 1, Tabbiani 4 (1 rig.), Pagliucchi, Raineri, Croce, Cambiaso, Ottazzi, Grassi Lucetti. All. Mangiante.
PRESIDENT BOLOGNA: Mugelli, Martelli, Gadignani, Baldinelli 2, Moscardino, Dello Margio, Marciano 1, Belfiori, Pasotti, Pozzi 1, Cocchi 3, Tonkovic, Bazzani. All. Risso.
Arbitri: Iacovelli e Rovandi.
Note: parziali 3-2, 1-1, 1-3, 0-1. Usciti per limite di falli Ottazzi (C) nel terzo tempo e Tonkovic (B) nel quarto. Superiorità numeriche: Chiavari Nuoto 3/11 + un rigore; President Bologna 2/9 + due rigori (parati). Spettatori 100 circa.
Cronaca. Torna alla vittoria il President Bologna, dopo lo stop della scorsa giornata contro il Genova Quinto B&B Assicurazioni, che supera la Chiavari Nuoto 7-5. Subito a segno gli ospiti con Cocchi dopo appena 62", la tripletta di Thomas Tabbiani ribalta il risultato portando avanti la Chiavari Nuoto 3-1. Ancora Cocchi e Tabbiani, protagonisti dei primi 12 minuti di gara, portano avanti le squadre segnando a tabellone il 4-2 di metà secondo tempo. Tra la fine del secondo quarto e l'inizio del terzo Baldinelli e Cocchi ristabiliscono la parità (4-4), Barrile porta avanti i ligui (5-4) ma Pozzi e Baldinelli prima e Marciano nell'ultimo quarto ribaltano nuovamente il risultato (7-5) per la squadra allenata da coach Risso.


CROCERA STADIUM-COMO NUOTO 10-8


CroceraComo16 12
CROCERA STADIUM: Graffigna, Pedrini 1, Giordano 1, Chirico, Congiu 1, Figini, Ferrari 3, Tamburini 1, L. Fulcheris 1, Dellepiane, Damonte, Manzone 1, A. Fulcheris 1. All. Campanini.
COMO NUOTO: Garancini, Foti 3, Pagani 1, Susak 1, Busilachi 1, Pozzi, Lava, Mandaglio, Beretta 1, Pellegatta, Bulgheroni 1, Fusi, Ferrero. All. Venturelli.
Arbitri: Nicolosi e Polimeni.
Note: parziali 2-1, 1-1, 3-2, 4-4. Spettatori 100 circa. Espulso per proteste  il tecnico Campanini (Crocera) e Pellegatta (Como Nuoto) nel quarto tempo. Usciti per limite di falli Fulcheris (Crocera Stadium) e Pagani e Busilachi (Como Nuoto) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Crocera Stadium 4/16 e Como Nuoto 3/13.
Commento. Una splendida prestazione offensiva corale permette alla Crocera Stadium di superare la Como Nuoto. Iniziano bene i padroni di casa che chiudono sul 2-1 la prima frazione grazie ai gol di Congiu e Tamburini, per gli avversari va a segno Foti. Nel secondo tempo le squadre si equivalgono: Manzone offre ai liguri la possibilità di scappare ma Pagani segna per gli ospiti. Nella terza parte di gara, terminata 3-2 per i genovesi, gli uomini di Campanini allungano ulteriormente il loro vantaggio e si portano sul 6-4 quando mancano otto minuti alla fine della partita. Sul finale aumenta il ritmo e le squadre si avvicendano ed è un continuo botta e risposta: Foti e Busilacchi ristabiliscono l'equilibrio 8-8 ma Ferrari e Luca Fulcheris firmano il 10-8 che vuol dire tre punti per la Crocera.


SPAZIO RN CAMOGLI 1914-LAVAGNA 90 DIMEGLIO 7-6
Luca JGJGJGI89595
SPAZIO RN CAMOGLI 1914: Gardella, Beggiato 2, Iaci, Antonucci, Bisso, Spigno, Guenna, Solari, Cocchiere 2, Gatti 1, Molinelli, Cuneo 2, Barattini. All. Magalotti.
LAVAGNA 90 DIMEGLIO: Gianoglio, Bassani, Luce, Pedroni, Pedroni, Loomis 1, Magistrini 1, Pagliuso, Cotella, Cotella 1, Menicocci, Parisi 3, Casazza. All. Martini.
Arbitri: Nicolai e Savino.
Note: parziali 2-3, 2-0, 1-1, 2-2. Uscito per limite di falli Solari (Camogli) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Camogli 2/13 e Lavagna 4/13. Spettatori 100 circa
Commento. Il derby ligure va alla RN Camogli che batte 7-6 Lavagna. I gol di Beggiato e Cuneo consentono ai padroni di casa di essere avanti 4-3 a metà gara. Ospiti che reggono fino al 4-4 di Cotella. In seguito scappa Camogli con i gol in sequenza del 7-4 di Beggiato, Gatti e Cocchiere. La rimonta di Lavagna si ferma alle reti di Parisi e Loomis che valgono il 7-6 finale. 


Consulta la classifica