Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Malara al primo ritiro Convocati 22 giocatori

News Pallanuoto precedenti
images/joomlart/article/d281b1100925865f423fdf574b62108c.jpg

La Nazionale si radunerà in collegiale a Lignano Sabbiadoro dal 18 al 22 dicembre. Definito anche lo staff con Piccardo assistente tecnico e Attolico preparatore dei portieri

ROMA
Primo collegiale del neo Ct del Settebello Paolo Malara. Convocati 22 giocatori per un raduno in programma a Lignano Sabbiadoro dal 18 al 22 dicembre. La squadra maggiormente interessata è l'Atlantis Posillipo con cinque giocatori, ma sono ben 12 le società di A1 rappresentate.
Novità anche nello staff tecnico con Stefano Piccardo nel ruolo di assistente tecnico e Francesco Attolico per la preparazione dei portieri.
Seguono i convocati: Stefano Tempesti e Arnaldo Deserti (Pro Recco), Luigi Di Costanzo, Valentino Gallo, Maurizio Felugo, Fabrizio Buonocore e Andrea Scotti Galletta (Atlantis Posillipo), Giacomo Pastorino e Alex Giorgetti (Bissolati Cremona), Matteo Aicardi, Michele Luongo e Stefano Ragosa (EverGreen Camogli), Federico Mistrangelo e Valerio Rizzo (Filanda Carisa Savona), Samuele Avallone e Fabio Gambacorta (RN Bogliasco), Francesco Caprani (Baxi Bozzola Plebiscito Padova), Olexandr Sadovyy (Chiavari Nuoto), Federico Pagani (RN Florentia), Nicolò Gitto (SS Lazio), Emanuele Foresti (Sacil HLB Nervi), Goran Fiorentini (Systema Leonessa Brescia).
"Ci aspettano quattro giorni che dedicheremo a test e analisi concordati con il Presidente della Commissione Medica Scientifica prof. Marco Bonifazi e col dott. Giovanni Melchiorri - spiega il Ct Malara - Lavoreremo in acqua, effettuando test di nuoto e tecnica, e giocheremo una partita (Italia A-Italia B) a Padova il 21 dicembre alle 20.30. La logica delle prime convocazioni è votata alla conoscenza dei giovani che si sono messi in evidenza con la Nazionale juniores e nella prima fase della Findomestic Cup. Non bisogna considerare erroneamente il gruppo già chiuso; a gennaio svolgeremo altri due collegiali per testare i giovani e successivamente saranno integrati alcuni giocatori esperti. Solo in prossimità delle qualificazioni per i Campionati europei in programma dal 4 al 7 aprile a Imperia definirò un gruppo sul quale lavorare con continuità". 
Lo staff tecnico che accompagnerà il Ct Paolo Malara sarà formato dal team manager Roberto Petronilli, dall'assistente tecnico Stefano Piccardo, dal preparatore dei portieri Francesco Attolico, dal preparatore atletico Mario Andolfi, dal medico Giovanni Melchiorri e dal fisioterapista Massimiliano Sarti. Due le novità. "Piccardo è una persona che a Imperia ha dimostrato capacità e professionalità - conclude Malara - L'ho avuto come giocatore a Nizza e avrei voluto che mi raggiungesse in Francia come tecnico. Penso sia la personale ideale per coprire il ruolo di assistente. Attolico non lo scopro di certo io. Ha già dimostrato con Paolo De Crescenzo di poter dare molto sia sotto il profilo tecnico che umano. Offrirà un contributo determinante per la crescita della squadra e la formazione dei portieri più giovani che gravitano nell'orbita della Nazionale juniores".